Estero
29.07.03 - 18:420
Aggiornamento : 13.10.14 - 13:47

Marte: confermata presenza acqua

LOS ALAMOS - Ricercatori dei laboratori di Los Alamos (New Mexico) hanno confermato che su Marte una volta c´era acqua e che questa si trova ancora nel suo suolo e nell´immediato sottosuolo sotto forma di ghiaccio, il quale abbonda intorno ai poli, lungo i versanti dei vulcani e sul fondo dei grandi canyon.

A tradire definitivamente la presenza di ghiaccio sul Pianeta Rosso, ha spiegato Bill Feldman durante una Conferenza internazionale su Marte al California Institute of Technology, di Pasadena, sono state le misurazioni sul contenuto di idrogeno del suolo marziano fatte con uno spettrometro di neutroni a bordo della sonda Mars Odyssey e con l´Altimetro laser della sonda Mars Global Surveyor della Nasa.

La presenza di acqua o di quanto ne è rimasto sul Pianeta Rosso è centrale per il futuro della sua esplorazione e per la creazione di colonie umane. Lo spettrometro di neutroni permette di individuare i neutroni che si staccano dalla crosta del pianeta - ovvero dal ghiaccio d´acqua misto al suolo o di depositi poco sotto la superficie - quando questa viene colpita dai raggi solari.

A causa di questa reazione i neutroni vengono proiettati verso l´alto con una forza tale da raggiungere persino l´Odyssey che orbita a un´altitudine di circa 380 chilometri dalla superficie.

L´insieme dei dati, elaborati con le apparecchiature del Mars Global Surveyor, fornisce una mappa della distribuzione dell´acqua su Marte, che sembra concentrata nelle regioni intorno ai poli, sui versanti dei vulcani - i più grandi del sistema solare - sul fondo dei canyon e in vaste aree a ridosso delle regioni equatoriali.

Intorno ai poli e su conformazioni come il monte Elysium e il fondo della Vallis Marineris, sottolinea il sito online ScienceDaily, la massa d´acqua è a tratti pari al 50% della massa totale. Da un chilo di suolo cioè si potrebbe ottenere circa mezzo chilo (mezzo litro cioè) d´acqua, mentre nelle regioni equatoriali il contenuto acquoso del suolo, o di bacini poco sotto la superficie, oscilla fra due e dieci per cento.



ATS

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Tragedia in Valtellina: una frana si prende tre vite
Una famiglia si stava recando in montagna per festeggiare il decimo compleanno di una bambina
STATI UNITI
4 ore
Negli Stati Uniti è morto un altro cane che aveva il Covid-19
È successo in Carolina del Nord, il veterinario di Stato: «Non c'è prova che il virus possa passare dall'uomo al cane»
GERMANIA
5 ore
Robert Koch Institut: vaccino entro l'autunno... anzi no
L'istituto ha prima pubblicato un documento a sostegno di un vaccino entro l'autunno, per poi rimuoverlo
ITALIA
6 ore
Anziano scompare per tre giorni, lo ritrovano al cimitero (vivo)
Solo un po' disidratato e confuso, la disavventura a lieto fine di un 84enne del Comasco scomparso questo sabato
SVIZZERA
6 ore
Una buona estate non basta per cancellare il Covid
Non è sufficiente l'aumento dei viaggiatori per le vacanze estive per salvare l'annus horribilis dello scalo zurighese
CINA
7 ore
La Cina ha sospeso i voli di tre compagnie aeree
Compresa Etihad Airlines, il motivo sono troppi passeggeri positivi al Covid-19
SCOZIA
7 ore
È di tre morti il bilancio dell'incidente ferroviario di oggi in Scozia
Causato da uno smottamento sui binari dovuto al maltempo, 6 persone sono rimaste ferite e sono state ospedalizzate
SVEZIA
9 ore
Immunità di gregge? «Obiettivo fallito»
Nonostante la "diffusione controllata" solo il 15% della popolazione ha contratto l'infezione nel paese scandinavo
FOTO
LIBANO
10 ore
Beirut, i selfie di fronte al disastro
Mentre i soccorsi sono ancora impegnati a cercare i dispersi, il luogo della tragedia è già "un'attrazione" per turisti
GERMANIA
11 ore
Coronavirus: nuovi crediti statali per Tui
Gli azionisti hanno reagito con entusiasmo al miliardario sostegno aggiuntivo per la compagnia turistica.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile