Pexels
La carta nasconde molta energia grigia. Viene chiamata così l’energia impiegata per la produzione, l’imballaggio e il trasporto dei prodotti
+ 1
ENERGY CHALLENGE
14.05.19 - 11:500
Aggiornamento : 23.05.19 - 08:55

Quali sono i vantaggi di un ufficio senza carta?

Evitando la carta è possibile risparmiare molta energia ma in ufficio ci sono tanti altri apparecchi che consumano enormi quantità di elettricità. Ecco alcuni consigli

 

Ormai da qualche anno, le imprese di tutto il mondo si impegnano per ridurre l’utilizzo della carta: documenti delle riunioni, fatture e documentazione interna sono disponibili online e visualizzabili su computer, laptop e smartphone. Grazie a queste misure è possibile risparmiare energia e proteggere l’ambiente. La carta nasconde molta della cosiddetta “energia grigia”. Viene chiamata così l’energia impiegata per la produzione, l’imballaggio e il trasporto dei prodotti. «Per ogni foglio che non viene stampato o utilizzato per scrivere, viene risparmiata energia grigia. Rinunciare ogni giorno ad utilizzare dieci fogli di carta permette un risparmio annuo di circa 60 kilowattora che corrisponde all’energia prodotta da circa sei litri di olio combustibile. Viene inoltre risparmiata l’energia impiegata per la stampa», spiega il consulente energetico Jules Pikali che durante l’Energy Challenge dello scorso anno rispondeva alle domande dei lettori con lo pseudonimo di Dr. Energy.

Oltre al risparmio di energia, rinunciare alla carta permette di ridurre i costi legati alla stampante, all’inchiostro e, naturalmente, alla carta. Un ufficio senza carta punta molto di più sulla flessibilità poiché i collaboratori possono accedere agli stessi documenti da qualsiasi parte del mondo ed elaborarli in tempo reale. Inoltre, senza mucchi di carta e fogli sparsi è più facile tenere in ordine l’ufficio e in caso di trasloco non devono essere trasportati chili e chili di classatori e documenti.

Il fabbisogno di energia per internet e computer non è cambiato

I contrari al concetto di ufficio senza carta puntano il dito sul fatto che l’energia legata alla carta è trascurabile in confronto a quella utilizzata da internet e computer. Secondo un articolo sul blog dell’ETH di Zurigo «una parte non indifferente del consumo di energia elettrica è da imputare alla rete digitale» anche se i computer diventano sempre più piccoli ed efficienti dal punto di vista energetico. «Quasi nella stessa misura in cui aumenta l’efficienza energetica, cresce anche il numero di operazioni al secondo che il computer può effettuare. I due effetti arrivano quindi quasi ad annullarsi a vicenda: un PC moderno utilizza circa la stessa quantità di energia elettrica rispetto al primo home-computer di trent’anni fa che era mille volte più lento», spiega il blogger. Inoltre, il numero di computer a livello mondiale cresce esponenzialmente poiché i prezzi diminuiscono e gli ambiti di utilizzo aumentano sempre più. Sempre più spesso tuttavia, per navigare in internet vengono utilizzati i più modesti laptop o tablet al posto del PC. Il consumo di energia viene quindi ridotto.

Per aumentare l’efficienza energetica in ufficio, Jules Pikali offre qualche semplice consiglio: «Non basta essere parsimoniosi con la carta. Per prima cosa occorre considerare la gestione di computer, schermi e stampanti. Devono essere sempre accesi? È possibile spegnere router e WLAN durante la notte? Tutti i computer e i laptop hanno un’opzione programmabile che permette di attivare la modalità di risparmio energetico dopo qualche minuto. Grazie a una presa multipla è possibile spegnere gli apparecchi tutte le sere (o anche durante la pausa pranzo). In questo modo saranno davvero spenti e non in modalità standby. Per gli apparecchi utilizzati in comune, è invece possibile installare un timer.»

Energy Challenge è un’iniziativa nazionale intrapresa da aziende svizzere e sostenuta da SvizzeraEnergia. Lo scopo principale è rendere la popolazione più consapevole sul tema energia e coinvolgerla nel risparmio energetico in maniera ludica. 20 Minuti, in qualità di partner media, mette in risalto il tema dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabile grazie ad approfondimenti, interviste e consigli pratici sui temi mobilità, alimentazione, apparecchi elettrici, viaggi e risanamento energetico. Tutte le informazioni relative a Energy Challenge 2019 e al concorso con premi per un ammontare di 200 000 franchi sono disponibili sull’app ufficiale per Android e iOS.

Pexels
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
Zico 2 mesi fa su tio
da quando hanno detto cjhe con i computer si risparmiava carta, la stessa è come minimo raddoppiata in quanto si usa solo una faccia del foglio. rari infatti i casi di stampa fronteretro
centauro 2 mesi fa su tio
Elimineranno anche quella igienica?
TI.CH 2 mesi fa su tio
Impossibile rinunciare alla carta anche se si può ridurre il consumo cominciando a usare le due facce del foglio. Poi per certi documenti non si può non usare la carta. di questo passa quando andremo al WC useremo un PC.
ULTIME NOTIZIE Energy Challenge
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile