ENERGY CHALLENGE
17.04.18 - 09:140

Energy Challenge 2018 con un obiettivo ambizioso

L’Energy Challenge 2018 passa alla terza fase con una bella carica di ambizioni: motivare la popolazione svizzera a partecipare e a risparmiare complessivamente 30 milioni di chilowattora

 

L’Energy Challenge 2018 inizierà ufficialmente questo venerdì 20 aprile alla MUBA, la fiera campionaria di Basilea. L’iniziativa nazionale, promossa da SvizzeraEnergia per aumentare l’efficienza energetica, verrà ospitata fino al 29 aprile. Nei prossimi sette mesi l’Energy Challenge farà sosta in altre quattro città: dal 13 al 21 luglio al Festival Moon&Stars di Locarno, dal 14 al 23 settembre al Comptoir Suisse di Losanna e dal 28 settembre al 7 ottobre alla Züspa di Zurigo. I visitatori possono tra l’altro far funzionare un cinema in prima persona e testare le proprie conoscenze in materia energetica mediante giochi di realtà virtuale. Per la prima volta, quest’anno l’Energy Challenge viene ospitato dal 5 al 7 luglio all’Openair di Frauenfeld, dove i visitatori del festival potranno anche pedalare a tutta forza per meritarsi il diritto a una bella doccia calda.

Austerità per la famiglia

Il cuore dell’Energy Challenge non è rappresentato solo dai concorsi sportivi e dai diversi giochi imperniati sull’energia, ma anche dal consumo di energia individuale e aziendale.
Quest’anno SvizzeraEnergia vuole risparmiare complessivamente 30 milioni di chilowattora, di comune accordo con i partner di Energy Challenge 2018 e con la popolazione svizzera. Per questo motivo SvizzeraEnergia manda a correre una famiglia di quattro persone, che aumenta la propria efficienza energetica grazie a degli utili suggerimenti mediante i quali dovrebbe riuscire a consumare complessivamente il 20% di energia in meno.

Alcuni partner si sottoporranno inoltre a sfide con partner individuali. L’Energy Challenge 2018 è patrocinata dai partner principali AXA, Messe Schweiz e 20Minuti, dai partner BRACK.CH e VOLVO, dal partner fieristico Emmi nonché dal partner per l’infrastruttura Diamant. Anche loro forniscono il proprio contributo a livello di risparmio energetico: AXA eseguirà 10’000 controlli energetici sugli autoveicoli, per aumentarne l’efficienza. Nel corso dell’Energy Challenge la redazione di 20 Minuti percorrerà a piedi o in bicicletta il tragitto per recarsi al lavoro. Brack intende vendere il 10% in più di apparecchi elettrici di ultimissima generazione riducendo così il consumo di energia delle famiglie fino al 30%. Volvo si focalizza sui veicoli elettrificati al fine di contenere il consumo di energia nel traffico stradale. Emmi infine sensibilizza 1’000 famiglie svizzere sul consumo locale e sostenibile.

Sostegno digitale

Anche quest’anno l’Energy Challenge punta sulle piattaforme digitali. Qui su 20min.ch, in una rubrica dedicata, i lettori possono consultare contributi e informazioni sul tema energia nonché partecipare in prima persona: mediante l’app Energy Challenge, scaricabile
gratuitamente, gli utenti rinfrescano le loro conoscenze in materia di energia, definiscono impegni, partecipano a estrazioni e vincono premi immediati.

Questo contributo è realizzato dal Commercial Publishing Tamedia in collaborazione con SvizzeraEnergia.

 

 

 

 

Energy Challenge 2018
Energy Challenge 2018 è una campagna nazionale di SvizzeraEnergia e dell'Ufficio federale dell'energia sui temi dell'efficienza energetica e delle energie rinnovabili. 20 minuti è partner media e approfondisce i temi principali con grafici, reportage e interviste. Trovate maggiori informazioni sull'app gratuita per Android e iOS.

ULTIME NOTIZIE Energy Challenge
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report