Immobili
Veicoli
Archivio Deposit
SVIZZERA
14.12.21 - 10:300

Le imprese svizzere hanno difficoltà a reperire personale qualificato

In alcuni settori i datori di lavoro sono alla disperata ricerca di lavoratori qualificati

È quanto emerge da un'analisi effettuata dagli esperti di Credit Suisse, che mostra come le differenze tra settori siano importanti

ZURIGO - Le aziende svizzere vivono delle difficoltà nei processi d'assunzione, a causa della mancanza di personale qualificato. 

Lo ha spiegato durante una conferenza stampa Emilie Gachet, economista di Credit Suisse, parlando del mercato del lavoro svizzero e annunciando lo studio «Monitor Svizzera».

Lo dimostra il rapporto tra disoccupati e posti vacanti: negli ultimi trimestri la disoccupazione è diminuita significativamente, mentre il numero di posti vacanti è salito a un nuovo record. Ciò che indica che in molti settori i datori di lavoro sono alla disperata ricerca di lavoratori qualificati.

Chi fa più fatica a reclutare?
La tensione sul mercato del lavoro (ovvero il rapporto tra posti vacanti e disoccupati, ndr.) è parecchio alta nel settore informatico, come anche negli studi d'architettura, nell'industria chimico-farmaceutica e nell'industria meccanica. Anche nel sanitario molte aziende lamentano difficoltà di reclutamento. Questi settori sono caratterizzati da molti posti vacanti e da una bassa disoccupazione. Situazione opposta nei trasporti e nel commercio all'ingrosso, dove i posti vacanti sono pochi.

Un caso particolare riguarda l'industria alberghiera e della ristorazione, dove sia il tasso di disoccupazione che il tasso di posti vacanti sono alti, indicando che le aziende non riescono a riempire i posti vacanti con le persone attualmente in cerca di lavoro. Bisogna qui però citare anche il trend del riorientamento professionale: molti dipendenti del settore turistico hanno cercato un lavoro in un altro settore durante la crisi (o hanno deciso ad esempio di dedicarsi a una formazione o a un perfezionamento professionale).

Le crescenti difficoltà di reclutamento hanno portato ad una certa pressione salariale. Per il 2022, gli esperti di CS si aspettano una crescita nominale dei salari dello 0,8%. Tuttavia, data l'inflazione prevista, è probabile che i salari reali scendano leggermente nel prossimo anno. 

Congiuntura, nuove prospettive
Per quanto riguarda le prospettive congiunturali, il capo-economista di CS Claude Maurer per la Svizzera ha spiegato che «sono offuscate dalle nuove misure per contenere la pandemia, dall'incertezza che circonda la variante Omicron e dalle problematiche globali nelle catene di approvvigionamento». Ciononostante, per l'esperto la ripresa dell'economia elvetica proseguirà anche nel 2022, in modo però diverso tra un settore e l'altro.

Per gli esperti di Credit Suisse, la crescita economica sarà del 2,5% l'anno prossimo, nonostante i problemi sopracitati. Questo in particolare poiché gli effetti della pandemia sull'economia nel corso delle varie ondate si sono notevolmente affievoliti.

Inflazione, previsto un aumento
Maxime Botteron, economista di Analisi congiunturale Svizzera, ha invece illustrato le previsioni d'inflazione aggiornate di Credit Suisse, che prevede un aumento di circa 0,5 punti percentuali.

Questo a causa della pressione sui prezzi dovuta alle strozzature dell'offerta e alla normalizzazione prevista nell'anno prossimo dell'aumento dei prezzi relativi agli alimenti e ai viaggi. Visto questo trend, la Banca Nazionale Svizzera (SNB) può tollerare l'apprezzamento del franco rispetto all'euro.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Dalu 5 mesi fa su tio
Significa che i governi passati hanno fallito, esattamente come quello attuale. Troppo facile prendere le persone formate all’estero! Questa è ipocrisia Svizzera che più mi sta sui … il costo delle formazioni all’estero e poi portarli qui grazie ad un finto stipendio alto (che comunque è proporzionale alle spese da sostenere per vivere). Dovremmo formare noi le persone che ci servono
Yoebar 5 mesi fa su tio
Un ingegnere Italiano percepisce un quarto dello stipendio a confronto ad un ingegnere qualificato Svizzero. Loro vogliono trovare il dipendente CH che accetti lo stipendio del cittadino italiano, e chi lo trova?
Yoebar 5 mesi fa su tio
Vogliono personale qualificato a basso costo, dunque l’unica possibilità…..frontalieri e i nostri a casa.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
3 ore
Ferie illimitate per i banchieri senior di Goldman Sachs
La decisione mira a cambiare l'immagine della banca, per tornare ad attrarre i giovani talenti
SVIZZERA
5 ore
Entro il 2025 un veicolo su due dovrà essere ricaricabile
Confederazione, Cantoni, Città e Comuni sono d'accordo: è un obbiettivo da raggiungere
SVIZZERA
9 ore
Le ferie sono più costose
Per un viaggio bisogna mettere in conto di spendere il 20% in più rispetto a prima della pandemia
RUSSIA
11 ore
Le attività di Renault in Russia passano allo Stato
La casa automobilistica aveva lasciato la Russia in seguito all'invasione dell'Ucraina
POLONIA / SVIZZERA
12 ore
Sanzioni contro Vekselberg in Polonia, colpite anche Sulzer e Medmix
Le perdite si aggirano attorno alle decine di milioni di franchi
CINA
1 gior
Da domani ripartono le attività commerciali a Shanghai
I mercati ortofrutticoli e i saloni di parrucchieri riprenderanno progressivamente le attività con una capacità limitata
STATI UNITI
1 gior
Musk: «Twitter mi ha accusato di aver violato l'accordo di riservatezza»
Solo due giorni fa il patron di Tesla aveva annunciato la sospensione temporanea dell'acquisizione del social network
STATI UNITI
3 gior
Musk frena l'acquisizione di Twitter per i numeri degli account fake
L'annuncio, ovviamente, in un tweet e la Borsa reagisce di getto. Poi la precisazione: «Resto impegnato»
STATI UNITI
3 gior
Powell confermato. La lotta all'inflazione? «Non sarà indolore»
«Rialzi dei tassi da mezzo punto sono appropriati alle prossime due riunioni» anticipa il timoniere della Fed
SVIZZERA
4 gior
Migros introduce il congedo parentale flessibile
La misura è prevista nell'ambito del nuovo contratto collettivo nazionale per il periodo 2023-2026
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile