Immobili
Veicoli
Depositphotos (yacobchuk1)
SVIZZERA
02.12.21 - 16:000

La richiesta: esentare i viaggi di lavoro dall'obbligo di quarantena

Swissmem afferma che la misura, in questa fase, «è di fatto uno stop all'esportazione»

ZURIGO - Nuove misure per contenere la pandemia di coronavirus, alla luce dell'aumento considerevole dei casi, sono accolte con favore da Swissmem. Con una eccezione: la quarantena generale d'ingresso non deve riguardare chi viaggia per lavoro.

«I viaggi d'affari sono estremamente importanti per l'industria» afferma l'associazione in un comunicato stampa. «Il quarto trimestre è centrale per le industrie MEM (meccaniche, elettriche e dei metalli). Molti ordini verranno elaborati nelle prossime settimane e le aziende sono alle prese con problemi della catena delle forniture. Se la consegna può essere effettuata, deve esserlo il più rapidamente possibile per evitare penali e consentire la fatturazione». Per questo motivo, spesso è necessaria la presenza di specialisti presso il cliente. Lo stesso vale per gli ordini di assistenza e riparazione. Del resto, in questi giorni si stanno concludendo contratti che sovente richiedono un incontro faccia a faccia». 

Per tutti questi casi, sostiene Swissmem, la quarantena all'ingresso «del tutto sorprendente» e motivata dalla diffusione della variante Omicron «è di fatto uno stop all'esportazione» che «porta a un danno finanziario a breve termine, che colpisce due volte le imprese industriali in considerazione del rapido aumento dei prezzi delle materie prime e del trasporto merci. A medio termine, ci saranno anche notevoli danni reputazionali». 

Una soluzione «semplice e collaudata» è a portata di mano, afferma Swissmem: «Riattivare la previsione di deroga per trasferte importanti e non rimandabili, valida fino a pochi mesi fa».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
7 ore
Thomas Oetterli scende dall'ascensore e se ne va
Il CEO di Schindler ha annunciato le proprie dimissioni «con effetto immediato»
UNIONE EUROPEA
13 ore
Unione Europea, niente etichetta di “energia verde” per il nucleare
Lo hanno deciso gli esperti. Il motivo? È a emissioni zero, ma non impatto zero. Bocciato (con riserva) il gas naturale
STATI UNITI
16 ore
Rallenta la crescita degli abbonati, tonfo di Netflix a Wall Street
A pesare è anche l'agguerrita concorrenza e la riapertura dell'economia
SVIZZERA
17 ore
Galaxus aggiunge Decathlon al suo assortimento
Durante la pandemia è cresciuta la domanda di articoli sportivi, ha spiegato il rivenditore
STATI UNITI
1 gior
Instagram e la nuova offerta a pagamento
È in fase di test una funzionalità che permette agli utenti di abbonarsi a dei profili e accedere a contenuti esclusivi
FRANCIA / GERMANIA
1 gior
Il nucleare? «Non è un'energia né sostenibile né economica»
Il segretario di stato tedesco per l'ambiente Stefan Tidow ha espresso la propria contrarietà
MONDO
1 gior
Twitter, un bollino rosso contro le fake news Covid
Arriva l'etichetta "Fuorviante" per contraddistinguere i contenuti «indiscutibilmente falsi o ingannevoli»
STATI UNITI
1 gior
L'improvviso interesse di Google per le criptovalute
La compagnia ha annunciato di aver creato una nuova divisione blockchain, guidata dal vicepresidente Venkataraman
CINA
1 gior
Cina, carbone e promesse di un calo delle emissioni non rispettate
A metà 2021 il governo di Xi Jinping ha messo in atto delle misure drastiche che hanno retto solo fino a ottobre
MONDO
2 gior
WEF, sale il pressing per "carbon tax" e uno stop ai sussidi
Al meeting virtuale si alzano le voci per la svolta nelle politiche climatiche. Le parole di Bill Gates e John Kerry
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile