Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
SVIZZERA
04.11.21 - 07:480

Credit Suisse, utile zavorrato dalle spese legali

Oltre ai numeri trimestrali, l'istituto ha annunciato anche una riorganizzazione focalizzata sulla gestione dei rischi

ZURIGO - Lo scandalo di corruzione in Mozambico ha pesato sugli affari di Credit Suisse nel terzo trimestre. L'utile netto della grande banca elvetica è ammontato a 434 milioni di franchi, in calo del 20,5% su base annua.

Il risultato è stato appesantito da varie spese di contenzioso per 564 milioni in totale, ha indicato in una nota odierna l'istituto finanziario zurighese. Di questa somma, 214 milioni sono relativi alle sanzioni dovute alla concessione di prestiti nel Paese africano, teatro di una massiccia corruzione.

Al contrario, i proventi della banca fra inizio luglio e fine settembre si sono rivelati superiori allo stesso periodo del 2020. Complessivamente sono infatti cresciuti del 5% a 5437 milioni, un dato superiore alle attese così come quello degli oneri, stabilitosi a 4573 milioni. L'utile ante imposte ha dal canto suo raggiunto i 1000 milioni.

Credit Suisse ha approfittato della diffusione dei numeri trimestrali anche per far luce sulla propria riorganizzazione strutturale, il cui focus, visti i numerosi scandali che hanno colpito negli scorsi mesi l'istituto, verrà messo sulla gestione dei rischi. L'attività di amministrazione patrimoniale, che in precedenza era distribuita su tre divisioni, convoglierà in un'unica unità.

Da gennaio 2022, in seno a Credit Suisse esisteranno quattro divisioni: Wealth Management, Investment Bank, Swiss Bank e Asset Management. Gli affari saranno a loro volta separati secondo un poker di regioni geografiche, ovvero Svizzera, Europa, Medio Oriente e Africa, Asia-Pacifico e Americhe.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
3 ore
Swiss cancellerà altri voli tra agosto e ottobre
Al momento non è nota la portata della decisione, né quali saranno le rotte coinvolte
CANTONE
2 gior
L'importanza della frutta e verdura ticinesi vista da... chi la mangia
Presentata “Ticino a te” la nuova campagna del Ccat perché «Siamo quello che mangiamo...»
SVIZZERA
2 gior
Il Ceo di Axpo avverte: «Rischio di carenza di elettricità in inverno»
Il fatto che metà del parco nucleare francese sia attualmente fuori servizio complica ulteriormente le cose
SVIZZERA
3 gior
Arranca il mercato delle auto, ma non di ibride ed elettriche
La crisi dell'auto? Colpa del Covid e della difficoltà a trovare chip. Multe agli automobilisti per 35,8 milioni.
SVIZZERA
3 gior
Gli svizzeri acquistano sempre di più sulle piattaforme online straniere
La Svizzera fa capolino anche nella top ten dei Paesi che più riescono a vendere all'estero
STATI UNITI
3 gior
I magazzini di Amazon rischiano di restare vuoti
Entro il 2024 l'e-commerce potrebbe esaurire tutte le sue possibili risorse lavorative americane
STATI UNITI
4 gior
Stop alla nicotina nelle sigarette
L'amministrazione Biden vuole ridurre la sostanza di modo che non crei più dipendenza e che quindi meno persone muoiano
SVIZZERA
5 gior
Ecco l'identikit della casa ideale per gli svizzeri
Sempre più giovani sognano di comprare un immobile, ma in pochi ci riescono a causa dei criteri di finanziamento
STATI UNITI
5 gior
Il figlio di Elon Musk cambia cognome per troncare qualsiasi legame
Stando a TMZ Xavier avrebbe anche avviato la procedura per cambiare genere
MONDO
5 gior
Tutti stregati dagli Nft: vero investimento o bolla?
Cosa si nasconde dietro la sigla che sta rivoluzionando il mercato delle aste
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile