Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (URS FLUEELER)
Simonetta Sommaruga ha esortato i media svizzeri a cooperare maggiormente per far fronte ai colossi del Web.
SVIZZERA
22.09.21 - 20:420

Più collaborazione tra i media svizzeri, per vincere la partita contro i big di Internet

L'esortazione di Simonetta Sommaruga: mettere in atto le giuste condizioni quadro e trovare soluzioni comuni concrete

LUCERNA - Una maggiore cooperazione tra i media svizzeri è indispensabile di fronte ai pesi massimi di Internet, che attirano sempre più utenti e pubblicità a spese degli attori tradizionali quali i giornali. Lo ha detto la ministra Simonetta Sommaruga questa sera all'apertura dello Swiss Media Forum a Lucerna.

L'esortazione - Le risorse per i media tradizionali si stanno esaurendo, le redazioni vengono ridotte e i giornali vengono riuniti. Per contrastare questo indebolimento, bisogna mettere in atto le giuste condizioni quadro e trovare soluzioni comuni concrete, ha esortato la responsabile del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC).

Sommaruga ha menzionato ad esempio la creazione di un login comune, soluzione già attuata dai grandi gruppi mediatici svizzeri. La consigliera federale ha insistito sul fatto che la concorrenza non esclude la cooperazione ad hoc, anche con la emittente nazionale SRG-SSR. «Spero solo che si possano trovare soluzioni che vadano a beneficio dell'intero settore dei media. Perché abbiamo bisogno di risposte, e rapidamente», ha insistito Sommaruga, secondo la versione scritta del suo discorso.

Lo Swiss Media Forum, che si svolge di nuovo in presenza dopo un'edizione virtuale nel 2020, si occuperà domani del pacchetto di misure a favore dei media votato dalle Camere federali lo scorso giugno, ma attaccato con un referendum. Il progetto è controverso, anche all'interno del settore.

In difesa della nuova legge - Sommaruga ha difeso la nuova legge che, ha sottolineato, permetterà a tutte le regioni del paese di beneficiare di una copertura mediatica "diversificata e indipendente". Con un "no" alla legge la situazione nel settore si deteriorerà, con il rischio che i media non saranno più in grado di coprire gli avvenimenti di alcune regioni del paese, ha avvertito.

Lo Swiss Media Forum affronterà le principali questioni della stampa, con tavole rotonde sul ruolo delle piattaforme come Facebook e Google, sul futuro dei giornali regionali e delle agenzie di stampa. Saranno presenti anche i dirigenti di SSR-SRG, TX Group, Ringier, NZZ e CH Media.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Princi 8 mesi fa su tio
questi sono i veri problemi in CH ?????
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
CANTONE / ZURIGO
1 ora
Fallimenti, Ticino in controtendenza
Sensibile l'aumento delle aziende che devono abbassare la saracinesca.
ZUGO 
2 ore
Corruzione, Glencore dovrà pagare 1 miliardo di dollari a Usa e Brasile
La società si è dichiarata colpevole di attività di corruzione in Africa e in Sudamerica.
REGNO UNITO
4 ore
Un centesimo qua, un centesimo là: ecco come il pollo diventa caro come il manzo
I fast food hanno già rivisto il prezzo verso l'alto e nei supermercati è necessario spendere 50 centesimi in più
STATI UNITI
19 ore
Un algoritmo per far collaborare al meglio umani e robot
A svilupparlo sono stati ricercatori americani dell'Istituto di robotica della Carnagie Mellon
CINA
1 gior
Troppi lockdown: Airbnb si ferma
Sulla piattaforma non sarà possibile prenotare soggiorni nel paese per date successive al 29 luglio
SVIZZERA
1 gior
Axpo, 24 turbine eoliche passano di mano
Gli impianti sono stati sviluppati e messi in funzione tra il 2017 e il 2022
SVIZZERA/MONDO
1 gior
Huawei non molla la spinta sugli orologi (e sul fitness)
Samsung, dal canto suo, punta ad investire ancor più nei semiconduttori
SVIZZERA
1 gior
Più di un milione di resi nella pattumiera
Un nuovo rapporto di Public Eye si china sulla questione moda e e-commerce. Al centro: Zalando, Amazon, Asos e Shein
SVIZZERA
1 gior
Nei negozi un'inflazione limitata
L'aumento dei prezzi dovrebbe mantenersi in media sull'1,2 per cento quest'anno in Svizzera
IRLANDA
1 gior
Meno emissioni di Co2? EasyJet accelera
Il vettore ha lanciato un nuovo obbiettivo intermedio: ridurle del 35% entro il 2035
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile