Keystone
SVIZZERA
22.09.21 - 14:340

Swiss torna a volare verso 90 destinazioni, come prima del Covid

Quest'inverno la compagnia elvetica tornerà a offrire le proprie tratte classiche, sebbene a frequenza ridotta

ZURIGO - Nella stagione invernale 2021/2022 Swiss volerà verso 90 destinazioni, un numero analogo a quello che veniva offerto prima della pandemia, ma i collegamenti verranno effettuati meno spesso.

L'obiettivo è quello di mettere a disposizione dei clienti il maggior numero possibile di connessioni, spiega la compagnia aerea elvetica in un comunicato odierno. La crescita dell'offerta rispetto al livello attuale è anche dovuta al fatto che alcune classiche destinazioni estive, specialmente nella regione del Mediterraneo e nell'Europa dell'Est, continueranno ad essere servite pure in inverno.

Con il nuovo orario - in vigore dal 31 ottobre - Swiss prevede anche di riprendere il suo servizio a lungo raggio da Ginevra a New York in alcuni giorni selezionati da metà dicembre. Il vettore aereo intensificherà inoltro il suo programma di voli nei periodi in cui la domanda è particolarmente elevata, come le settimane natalizie e quelle delle vacanze di febbraio. Complessivamente Swiss in inverno offrirà circa la metà della capacità rispetto a quelle del 2019.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA/ITALIA
20 min
Lapo Elkann ha dato le dimissioni dall'ormai "svizzera" Garage Italia
Non sarà più il Presidente del Cda di Garage Italia Customs, di proprietà della basilese Youngtimers
CINA
2 ore
Dopo il terremoto Evergrande, la Cina rallenta e si scopre un po' più fragile
Crescita azzoppata e molte nubi all'orizzonte, la Repubblica Popolare scampa alla recessione Covid ma cede a sé stessa
FOTO
STATI UNITI
14 ore
MacBook Pro 2021: ecco le “macchine bestiali”
In una presentazione a velocità della luce Apple ha presentato i suoi due nuovi MacBook Pro.
REGNO UNITO
1 gior
Dal Principe William un milione di sterline alla Costa Rica, ma non solo
Il Paese centroamericano è tra i vincitori dei riconoscimenti "Earthshot", creati dal Duca di Cambridge
MONDO
1 gior
Il bilancio ambientale della carne “in vitro”
Per la produzione è necessaria molta energia. La sostenibilità dipende allora dalla provenienza dell'elettricità
STATI UNITI
1 gior
A Hollywood si è evitato lo sciopero
L'industria del cinema rischiava lo stop a causa del contratto con i tecnici che ogni giorno lavorano a film e serie
VAUD
1 gior
Roche chiude i rubinetti della beneficenza
La famiglia Hoffmann si ritira dalla filantropia "tradizionale". «È sbagliata»
SVIZZERA
1 gior
«La Svizzera non deve temere carenze di approvvigionamento»
Secondo il presidente di Galliker Transport, nel nostro paese la situazione è migliore rispetto al resto d'Europa
GERMANIA
2 gior
«L'Europa è particolarmente esposta ai cambiamenti»
Lo ha detto Christine Lagarde, presidente della Bce, nell'ambito della conferenza "La globalizzazione dopo la pandemia"
MONDO
2 gior
La corsa dei Bitcoin non si arresta
La criptovaluta è salita a oltre 62'000 dollari
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile