Depositphotos (filmfoto)
Continua il rafforzamento del franco svizzero sull'euro.
SVIZZERA
17.08.21 - 18:280

L'euro continua a indebolirsi: nuovo record per il franco svizzero

La tendenza dovrebbe proseguire nel prossimo futuro

BERNA - Continua il rafforzamento del franco. Oggi pomeriggio, per la prima volta dall'inizio di novembre 2020, l'euro è stato scambiato a meno di 1,07 franchi.

Secondo gli analisti interrogati dall'agenzia Awp, l'indebolimento dell'euro e il conseguente rafforzamento del franco sono dovuti alla diffusione mondiale della variante delta del coronavirus, che minaccia di frenare la ripresa economica diffondendo incertezza sui mercati finanziari. Ed è proprio in tempi economicamente incerti che il franco è ricercato come un valore rifugio.

In un rapporto recentemente pubblicato, esperti di cambio di Commerzbank ipotizzano che il franco continuerà a rafforzarsi nel futuro prossimo, anche perché non ci si aspetta nessuna misura di politica monetaria dalla Banca Centrale Europea (BCE) che giustificherebbe un apprezzamento dell'euro.

Un intervento potrebbe invece esserci da parte della Banca nazionale svizzera (BNS). Già nel 2020, la BNS era intervenuta per contrastare il rafforzamento del franco acquistando valute estere per 109,7 miliardi di franchi.

L'euro (in circolazione monetaria effettiva dal 2002) ha toccato il suo massimo di sempre sul franco nel 2007 a 1,68 franchi. Il minimo (0,9652) risale al 15 gennaio 2015, quando la Banca nazionale svizzera (BNS) abolì la soglia minima fissata in precedenza unilateralmente. Era poi partito un lento recupero, che ha portato l'euro a toccare - fugacemente - anche 1,20 nel 2018. Da allora la tendenza generale è stata di un lento declino, con un minimo nel maggio 2020 a 1,05 franchi, seguito da un certo recupero. Il massimo di quest'anno è stato di 1,11 franchi, stabilito in marzo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
MONDO
5 ore
Materie prime: raffreddamento nel 2022?
Una corrente minoritaria pensa, invece, che il rialzo sia ormai diventato strutturale
STATI UNITI
15 ore
Manca il formaggio cremoso, venditori di bagel in crisi
La domanda è aumentata anche grazie all'home office, che costringe molte persone a fare colazione a casa
STATI UNITI
1 gior
Effetto Omicron sul Pil degli Stati Uniti
Goldman Sachs ha ridotto le sue stime a 3,8% contro il precedente 4,2%: «Impatto modesto»
STATI UNITI
2 gior
I dipendenti Google rimarranno ancora a casa
Il rientro in ufficio, che era stato pianificato per gennaio, è stato nuovamente rimandato
STATI UNITI / SVIZZERA
2 gior
USA: la Svizzera non è più considerata «manipolatore di cambi»
Il Dipartimento del tesoro continuerà però a guardare con occhio critico gli interventi della Banca Nazionale Svizzera
MONDO
2 gior
Per più di metà dei manager, «il telelavoro incrementa la produttività»
Lo sostengono circa il 57% di oltre 4'000 manager di 26 Paesi, interpellati durante un sondaggio della società PwC
STATI UNITI / CINA
2 gior
Dalla Cina a Wall Street, un'impresa sempre più ardua
La stretta dei regolatori cinesi non si è fatta attendere: dopo soli cinque mesi, Didi lascia Wall Street
SVIZZERA
2 gior
Roche, tre nuovi test per individuare la variante Omicron
I prodotti sono stati sviluppati dalla sua controllata TIB Molbiol
SVIZZERA
3 gior
«Niente quarantena per i viaggi di lavoro»
Swissmem afferma che la misura, in questa fase, «è di fatto uno stop all'esportazione»
STATI UNITI
3 gior
Twitter lancia una battaglia per proteggere la privacy nelle foto e nei video
La misura non interesserà i personaggi pubblici, vale a dire gli utenti con una spunta blu
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile