KEYSTONE
Il franco svizzero si sta rafforzando nelle ultime ore.
SVIZZERA
03.08.21 - 15:230

Il franco svizzero si rafforza a causa della variante Delta (ma non solo)

Oggi si è toccato il corso minimo dal novembre 2020

ZURIGO - La variante Delta del coronavirus si sta diffondendo e con essa aumenta il valore del franco, che sale ai massimi da diversi mesi.

Nel pomeriggio l'euro è stato scambiato a 1,0754 franchi, il corso minimo dal novembre 2020. Gli operatori spiegano l'evoluzione in atto con i timori degli investitori riguardo alla tenuta dell'economia mondiale, la cui ripresa potrebbe essere messa in forse dalle nuove mutazioni del Covid. Inoltre gli ultimi dati congiunturali americani e cinesi fanno pensare che lo zenit del rilancio possa essere già stato superato.

A tutto questo fanno da contraltare gli ultimi dati molto buoni relativi all'economia elvetica: l'indice dei responsabili degli acquisti è a livelli record, mentre la fiducia dei consumatori non era mai stata così elevata nell'ultimo decennio. Nella repubblica dei 26 cantoni il tasso d'inflazione è inoltre più basso di quello che si registra nell'Eurozona. E intanto la Banca nazionale svizzera (BNS) non dà segnali d'intervento sul mercato.

L'euro (in circolazione monetaria effettiva dal 2002) ha toccato il suo massimo di sempre sul franco nel 2007 a 1,68 franchi. Il minimo (0,9652) risale al 15 gennaio 2015, quando la Banca nazionale svizzera (BNS) abolì la soglia minima fissata in precedenza unilateralmente. Era poi partito un lento recupero, che ha portato l'euro a toccare - fugacemente - anche 1,20 nel 2018. Da allora la tendenza generale è stata di un lento declino, con un minimo nel maggio 2020 a 1,05 franchi, seguito da un certo recupero. Il massimo di quest'anno è stato di 1,11 franchi, stabilito in marzo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
REGNO UNITO
2 ore
Commercio internazionale, Londra non respingerà Pechino
L'apertura del premier Boris Johnson alla Cina in occasione del "Global Investment Summit". Ma «non saremo ingenui»
SVIZZERA/ITALIA
3 ore
Lapo Elkann ha dato le dimissioni dall'ormai "svizzera" Garage Italia
Non sarà più il Presidente del Cda di Garage Italia Customs, di proprietà della basilese Youngtimers
CINA
5 ore
Dopo il terremoto Evergrande, la Cina rallenta e si scopre un po' più fragile
Crescita azzoppata e molte nubi all'orizzonte, la Repubblica Popolare scampa alla recessione Covid ma cede a sé stessa
FOTO
STATI UNITI
18 ore
MacBook Pro 2021: ecco le “macchine bestiali”
In una presentazione a velocità della luce Apple ha presentato i suoi due nuovi MacBook Pro.
REGNO UNITO
1 gior
Dal Principe William un milione di sterline alla Costa Rica, ma non solo
Il Paese centroamericano è tra i vincitori dei riconoscimenti "Earthshot", creati dal Duca di Cambridge
MONDO
1 gior
Il bilancio ambientale della carne “in vitro”
Per la produzione è necessaria molta energia. La sostenibilità dipende allora dalla provenienza dell'elettricità
STATI UNITI
1 gior
A Hollywood si è evitato lo sciopero
L'industria del cinema rischiava lo stop a causa del contratto con i tecnici che ogni giorno lavorano a film e serie
VAUD
2 gior
Roche chiude i rubinetti della beneficenza
La famiglia Hoffmann si ritira dalla filantropia "tradizionale". «È sbagliata»
SVIZZERA
2 gior
«La Svizzera non deve temere carenze di approvvigionamento»
Secondo il presidente di Galliker Transport, nel nostro paese la situazione è migliore rispetto al resto d'Europa
GERMANIA
2 gior
«L'Europa è particolarmente esposta ai cambiamenti»
Lo ha detto Christine Lagarde, presidente della Bce, nell'ambito della conferenza "La globalizzazione dopo la pandemia"
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile