Depositphotos (depositedhar)
Record di fusioni e acquisizioni per le piccole e medie imprese svizzere nel primo semestre 2021.
SVIZZERA
28.07.21 - 10:130

Voglia di nozze tra piccole e medie imprese svizzere

Zurigo, Berna, Argovia, Zugo e Vaud sono stati i cantoni più dinamici nel primo semestre

ZURIGO - Record di fusioni e acquisizioni che hanno visto protagoniste piccole e medie imprese (PMI) svizzere: nel primo semestre sono state contate 117 operazioni di questo tipo, contro le 72 dello stesso periodo del 2020 e le 95 della prima parte del 2019 prepandemico.

In particolare l'aumento della quota di transazioni transfrontaliere a oltre due terzi (68%, a fronte del 57% del primo semestre dell'anno scorso) riflette la rinnovata fiducia nelle prospettive macroeconomiche, affermano in un comunicato odierno gli specialisti della società di consulenza Deloitte Svizzera, che al tema dedicano un'indagine.

I cinque cantoni più dinamici sono stati Zurigo (23 operazioni), Berna (10), Argovia e Zugo (sei a testa) e Vaud (cinque). Complessivamente l'attività di "mergers and acquisitions" (M&A) che ha visto fra le parti almeno una PMI è stata la più elevata da quando Deloitte monitora il mercato, cioè dal 2013. Anche la progressione annuale si è rivelata la più incisiva.

Deloitte si aspetta che l'attività di M&A rimanga dinamica anche nella seconda metà del 2021. Tuttavia il rischio di un'incombente quarta ondata pandemica sta crescendo, cosa che potrebbe danneggiare la ripresa economica e l'appetito per le transazioni, mettono in guardia gli esperti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
2 ore
Trova alcune falle nel sistema operativo iOS, ma Apple lo ignora
Lo sviluppatore anonimo ha reso pubblici i bug riscontrati con il programma "bug bounty"
COREA DEL SUD
5 ore
La Corea del Sud sta pensando seriamente di vietare il consumo di carne di cane
Alla base ci sono motivi di immagine ma anche perché la pietanza, molto popolare nella tradizione, ormai non piace più
SVIZZERA
6 ore
Più donne nei Cda delle aziende dell'SMI
La Svizzera resta sempre il fanalino di coda, insieme alla Spagna
SVIZZERA
9 ore
La liquidazione di Swissair è costata oltre 300 milioni di franchi
La procedura è nella sua fase finale, ma non è ancora possibile prevedere una data definitiva
REGNO UNITO
2 gior
Crisi dei trasporti? In arrivo «visti temporanei» per i camionisti
Il Governo britannico è al lavoro per trovare soluzioni urgenti alla crisi in corso
FRANCIA
2 gior
Kering: stop all'uso di pellicce animali
Nessuna casa di moda del gruppo francese lavorerà più con questo materiale
REGNO UNITO
3 gior
Code ai distributori, per i timori di una carenza di benzina
Le rassicurazioni del Governo britannico non stanno avendo l'effetto sperato
CINA
3 gior
«Tutte le transazioni in criptovaluta sono illegali»
Lo ha comunicato la Banca centrale cinese, ribadendo il proprio pugno duro contro le cripto
CINA
3 gior
Scadenza mancata, Evergrande verso il default
Non ha avuto luogo un pagamento di 83,5 milioni in scadenza ieri, la situazione si fa sempre più cupa
SVIZZERA
3 gior
Sunrise-UPC verso un marchio unico
Lo ha affermato il CEO dell'azienda nata dalla fusione tra Sunrise e UPC, André Krause
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile