Keystone
VALLESE
23.07.21 - 14:270

Lonza: 1000 impieghi creati in Vallese in pochi mesi

L'azienda renana è anche produttrice del principio attivo del vaccino Moderna

VISP - Lonza grande creatore di impieghi in Vallese: il gruppo farmaceutico renano, che fra l'altro produce il principio attivo per il vaccino anti-Covid di Moderna, ha generato in pochi mesi un migliaio di nuovi posti di lavoro nel cantone alpino.

«Nel primo semestre 2021 abbiamo assunto oltre 1000 persone a Visp», ha affermato il presidente della direzione Pierre-Alain Ruffieux nella conferenza stampa di commento dei risultati aziendali pubblicati in mattinata. La località capoluogo dell'omonimo distretto è uno dei quattro centri produttivi del preparato per Moderna.

Lonza sta ampliando le capacità sul posto, ma non solo per Moderna. E anche a livello globale l'impresa è in piena espansione: la società è ancora alla ricerca di 2000 dipendenti supplementari: Ruffieux non ha voluto dire quanti di questi firmeranno il contratto in Svizzera. Complessivamente a livello mondiale l'organico nel semestre è cresciuto di 1400 unità, per un totale di circa 14'400 dipendenti.

Come noto il gruppo si è separato da poco del comparto chimico, per concentrarsi nelle forniture per l'industria farmaceutica. Le ombre del passato incombono però ancora: l'impresa si è vista costretta ad accantonare 290 milioni di franchi per risanare la ex discarica di Gamsenried, un villaggio fra Visp e Briga, un sito contaminato usato nel Novecento che ha portato all'inquinamento delle acque sotterranee.

In relazione al presente gioiscono per contro gli investitori. Alla borsa di Zurigo il titolo Lonza è arrivato oggi a guadagnare oltre il 3% in confronto a ieri, stabilendo un nuovo massimo di sempre a quasi 699 franchi. La performance dall'inizio del 2020 è del +22%. Rispetto al marzo dell'anno scorso il valore del titolo è più che raddoppiato.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
2 ore
Trova alcune falle nel sistema operativo iOS, ma Apple lo ignora
Lo sviluppatore anonimo ha reso pubblici i bug riscontrati con il programma "bug bounty"
COREA DEL SUD
5 ore
La Corea del Sud sta pensando seriamente di vietare il consumo di carne di cane
Alla base ci sono motivi di immagine ma anche perché la pietanza, molto popolare nella tradizione, ormai non piace più
SVIZZERA
6 ore
Più donne nei Cda delle aziende dell'SMI
La Svizzera resta sempre il fanalino di coda, insieme alla Spagna
SVIZZERA
9 ore
La liquidazione di Swissair è costata oltre 300 milioni di franchi
La procedura è nella sua fase finale, ma non è ancora possibile prevedere una data definitiva
REGNO UNITO
2 gior
Crisi dei trasporti? In arrivo «visti temporanei» per i camionisti
Il Governo britannico è al lavoro per trovare soluzioni urgenti alla crisi in corso
FRANCIA
2 gior
Kering: stop all'uso di pellicce animali
Nessuna casa di moda del gruppo francese lavorerà più con questo materiale
REGNO UNITO
3 gior
Code ai distributori, per i timori di una carenza di benzina
Le rassicurazioni del Governo britannico non stanno avendo l'effetto sperato
CINA
3 gior
«Tutte le transazioni in criptovaluta sono illegali»
Lo ha comunicato la Banca centrale cinese, ribadendo il proprio pugno duro contro le cripto
CINA
3 gior
Scadenza mancata, Evergrande verso il default
Non ha avuto luogo un pagamento di 83,5 milioni in scadenza ieri, la situazione si fa sempre più cupa
SVIZZERA
3 gior
Sunrise-UPC verso un marchio unico
Lo ha affermato il CEO dell'azienda nata dalla fusione tra Sunrise e UPC, André Krause
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile