Depositphotos (maxxyustas)
SVIZZERA
21.06.21 - 10:280

Il mercato ipotecario si fa più trasparente

Le serie temporali della BNS includeranno nuovi dati basati su un'indagine condotta sui prestiti individuali.

ZURIGO - Il mercato ipotecario svizzero diventa più trasparente: la Banca Nazionale Svizzera (BNS) ha annunciato oggi la pubblicazione di statistiche aggiuntive.

Le sue serie temporali ora includeranno dati sul volume dei nuovi prestiti ipotecari concessi, il reddito dei mutuatari, gli affitti netti e la valutazione delle proprietà date in pegno, viene precisato nel comunicato.

Secondo le informazioni fornite, i dati includono anche disaggregazioni per vari segmenti, come immobili residenziali di proprietà di privati, immobili residenziali affittati da privati o immobili residenziali affittati da aziende. I dati pubblicati si basano su un'indagine sui prestiti individuali condotta dalla BNS presso le maggiori banche di credito ipotecario.

I risultati di questo sondaggio sono inclusi nella valutazione della BNS dei rischi per la stabilità finanziaria, indica il comunicato.

La BNS aveva dichiarato la settimana scorsa che avrebbe continuato a monitorare attentamente gli sviluppi dei mercati ipotecari e immobiliari. In particolare, verifica regolarmente la necessità di riattivare il cosiddetto cuscinetto anticiclico di capitale, cioè lo strumento che obbliga le banche a detenere fondi propri supplementari a copertura dei crediti ipotecari per gli immobili d'abitazione. Un fattore di sicurezza soppresso nel marzo 2020, sulla scia della crisi del Covid, proprio per dare maggiore margine di manovra agli istituti nella concessione dei crediti e arginare quindi le conseguenze economiche della pandemia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 5 mesi fa su tio
Non è un po’ tardi ?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
REGNO UNITO
45 min
Per l'antitrust britannico, Zuckerberg deve vendere Giphy
La popolare tastiera virtuale per GIF era stata acquistata da Facebook nel 2020 per 400 milioni
STATI UNITI
3 ore
Cyber Monday, l'anno scorso era andata meglio
Gli analisti sono però convinti che si andrà incontro a vendite record durante le vacanze
MONDO
5 ore
L'impatto di Omicron sull'economia: i quattro scenari di Goldman Sachs
Nel caso peggiore potrebbe causare una frenata dello 0,4%, ma si azzarda anche un'ipotesi ottimistica
AUSTRALIA
8 ore
Westpac e quelle spese addebitate ai clienti deceduti
Clienti trattati in malo modo? Il gigante bancario Westpac è finito nei guai, e dovrà sborsare più di 130 milioni
TICINO / SVIZZERA
10 ore
I lingotti ticinesi di PAMP si fondono... con MKS
La nuova azienda impiegherà circa 270 persone in tutta la Svizzera, di cui 200 in Ticino
Francia
22 ore
Wish è stato bannato dai motori di ricerca
La decisione arriva in seguito al rilevamento di un numero ingente di prodotti non conformi alla legge e pericolosi
STATI UNITI
1 gior
Jack Dorsey non è più a capo di Twitter
Il creatore del celebre social abbandona la poltrona di Ceo sostituito dal CTO Parag Agrawal
SVIZZERA
1 gior
Black Friday, quest'anno meno acquisti rispetto al 2020
Le difficoltà di approvvigionamento possono aver pesato sul più grande evento promozionale dell'anno
SVIZZERA
1 gior
Domanda alta, offerta bassa: schizzano i prezzi di beni e servizi
I prezzi sono cresciuti, e pesano in particolare i combustibili: la benzina fa registrare un +26,3% su base annua
GIAPPONE
1 gior
Svolta green anche per Nissan: metà dei veicoli saranno elettrici
L'obbiettivo per il raggiungimento della quota green del 50% del parco veicoli è il 2030
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile