KEYSTONE
Marcel Bührer è il prescelto quale Presidente del CdA di PostFinance.
SVIZZERA
14.04.21 - 14:250

PostFinance, è Marcel Bührer il prescelto

Sarà questo il nome che verrà proposto all'Assemblea generale quale nuovo Presidente del Consiglio di amministrazione

BERNA - Il Consiglio di amministrazione di PostFinance SA, in occasione dell’Assemblea generale del 26 aprile, proporrà la nomina di Marcel Bührer come suo nuovo Presidente.

È questo il nome scelto per la successione di Rolf Watter, che lascerà la sua funzione a fine giugno 2021. PostFinance ritiene che, «grazie alla sua esperienza pluriennale e alle sue consolidate conoscenze negli ambiti di retail banking, traffico dei pagamenti e settore del digitale, Marcel Bührer è il candidato ideale per portare avanti con successo il periodo strategico 2021–2024».

Successione pianificata a lungo termine

Rolf Watter è Presidente del Cda della società fin dall’estate 2012. Durante il suo mandato «ha promosso in modo determinante la trasformazione digitale di PostFinance e l’ampliamento dei partenariati e ha apportato un contributo decisivo alla concretizzazione della nuova strategia SpeedUp. Insieme all’intero Consiglio di amministrazione, è convinto che con tale strategia sia stata tracciata la rotta affinché PostFinance possa ritrovare una stabilità duratura dopo i risultati in calo degli ultimi anni».

La pianificazione della successione è stata ponderata e attentamente pianificata: il tema del passaggio di testimone è stato vagliato fin dalla scorsa estate. Bührer «è stato individuato come il candidato ideale per garantire la stabilità necessaria per l’intero periodo strategico 2021–2024. Al contempo, la sua nomina fa sì che nel nuovo periodo strategico il timone del Consiglio di Amministrazione sia retto da un Presidente già totalmente integrato e calato nel suo ruolo», si legge ancora nel comunicato.

Chi è il prescelto

Dopo aver conseguito la laurea in economia, Marcel Bührer (nato nel 1960) ha iniziato la sua carriera nel 1988 presso Fides Informatik, dove si è occupato di progetti per diverse banche. Nel 1992 ha fondato una società di consulenza ricoprendo diverse funzioni legate al turnaround aziendale. Nel 1999 è approdato in Credit Suisse, dove nel 2000 ha assunto la direzione del settore Banking Operations & Logistics in qualità di Head Shared Business Services per poi essere nominato Head Payments & Operational Front Support nel 2003. Successivamente, dal 2005 al 2018 è stato CEO di SwissCard AECS GmbH, contribuendo con successo ed estrema efficacia allo sviluppo dei servizi di monetica e di mobile payment volti all’introduzione di nuove tecnologie e innovazioni. Dopo una pausa lavorativa, nel 2020 è stato nominato Chief Technology Officer presso Companjon, neocostituita startup nel campo dell’InsurTech. Marcel Bührer è titolare di una laurea in Scienze economiche conseguita presso l’Università di San Gallo e nel 2020 ha completato la formazione della Swiss Board School.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
REGNO UNITO
8 ore
Dal Principe William un milione di sterline alla Costa Rica, ma non solo
Il Paese centroamericano è tra i vincitori dei riconoscimenti "Earthshot", creati dal Duca di Cambridge
MONDO
1 gior
Il bilancio ambientale della carne “in vitro”
Per la produzione è necessaria molta energia. La sostenibilità dipende allora dalla provenienza dell'elettricità
STATI UNITI
1 gior
A Hollywood si è evitato lo sciopero
L'industria del cinema rischiava lo stop a causa del contratto con i tecnici che ogni giorno lavorano a film e serie
VAUD
1 gior
Roche chiude i rubinetti della beneficenza
La famiglia Hoffmann si ritira dalla filantropia "tradizionale". «È sbagliata»
SVIZZERA
1 gior
«La Svizzera non deve temere carenze di approvvigionamento»
Secondo il presidente di Galliker Transport, nel nostro paese la situazione è migliore rispetto al resto d'Europa
GERMANIA
2 gior
«L'Europa è particolarmente esposta ai cambiamenti»
Lo ha detto Christine Lagarde, presidente della Bce, nell'ambito della conferenza "La globalizzazione dopo la pandemia"
MONDO
2 gior
La corsa dei Bitcoin non si arresta
La criptovaluta è salita a oltre 62'000 dollari
SVIZZERA
3 gior
Al lavoro sul curriculum? La novità dagli USA: le "mad skills"
Si tratta di competenze atipiche e curiose, come attività artistiche o sport estremi
Regno Unito
3 gior
Banksy: 25 milioni per l'opera che si è distrutta all'ultima asta
Si tratta della nota "Girl With Balloon", la cui metà inferiore è rimasta "triturata" nel 2018
MONDO
3 gior
Scatto del bitcoin, si riporta a quasi 60'000 dollari
La criptovaluta gode del vento in poppa dell'atteso via libera, negli Stati Uniti, del suo primo ETF sui futures
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile