KEYSTONE
Marcel Bührer è il prescelto quale Presidente del CdA di PostFinance.
SVIZZERA
14.04.21 - 14:250

PostFinance, è Marcel Bührer il prescelto

Sarà questo il nome che verrà proposto all'Assemblea generale quale nuovo Presidente del Consiglio di amministrazione

BERNA - Il Consiglio di amministrazione di PostFinance SA, in occasione dell’Assemblea generale del 26 aprile, proporrà la nomina di Marcel Bührer come suo nuovo Presidente.

È questo il nome scelto per la successione di Rolf Watter, che lascerà la sua funzione a fine giugno 2021. PostFinance ritiene che, «grazie alla sua esperienza pluriennale e alle sue consolidate conoscenze negli ambiti di retail banking, traffico dei pagamenti e settore del digitale, Marcel Bührer è il candidato ideale per portare avanti con successo il periodo strategico 2021–2024».

Successione pianificata a lungo termine

Rolf Watter è Presidente del Cda della società fin dall’estate 2012. Durante il suo mandato «ha promosso in modo determinante la trasformazione digitale di PostFinance e l’ampliamento dei partenariati e ha apportato un contributo decisivo alla concretizzazione della nuova strategia SpeedUp. Insieme all’intero Consiglio di amministrazione, è convinto che con tale strategia sia stata tracciata la rotta affinché PostFinance possa ritrovare una stabilità duratura dopo i risultati in calo degli ultimi anni».

La pianificazione della successione è stata ponderata e attentamente pianificata: il tema del passaggio di testimone è stato vagliato fin dalla scorsa estate. Bührer «è stato individuato come il candidato ideale per garantire la stabilità necessaria per l’intero periodo strategico 2021–2024. Al contempo, la sua nomina fa sì che nel nuovo periodo strategico il timone del Consiglio di Amministrazione sia retto da un Presidente già totalmente integrato e calato nel suo ruolo», si legge ancora nel comunicato.

Chi è il prescelto

Dopo aver conseguito la laurea in economia, Marcel Bührer (nato nel 1960) ha iniziato la sua carriera nel 1988 presso Fides Informatik, dove si è occupato di progetti per diverse banche. Nel 1992 ha fondato una società di consulenza ricoprendo diverse funzioni legate al turnaround aziendale. Nel 1999 è approdato in Credit Suisse, dove nel 2000 ha assunto la direzione del settore Banking Operations & Logistics in qualità di Head Shared Business Services per poi essere nominato Head Payments & Operational Front Support nel 2003. Successivamente, dal 2005 al 2018 è stato CEO di SwissCard AECS GmbH, contribuendo con successo ed estrema efficacia allo sviluppo dei servizi di monetica e di mobile payment volti all’introduzione di nuove tecnologie e innovazioni. Dopo una pausa lavorativa, nel 2020 è stato nominato Chief Technology Officer presso Companjon, neocostituita startup nel campo dell’InsurTech. Marcel Bührer è titolare di una laurea in Scienze economiche conseguita presso l’Università di San Gallo e nel 2020 ha completato la formazione della Swiss Board School.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
2 ore
Le assunzioni ripartono «in massa», ma non si trovano «candidati idonei»
Si cerca tanto, ma spesso senza successo. Lo indica una ricerca del gruppo Manpower
SVIZZERA
3 ore
BBVA apre un servizio di trading di Bitcoin per i clienti svizzeri
Sarà possibile investire 24 ore su 24 per tutta la settimana
SVIZZERA
6 ore
Caffè, il prezzo potrebbe presto salire
A pesare, i raccolti scarsi e l'aumento della domanda. Ma i distributori non si sbilanciano
DANIMARCA
7 ore
Orphazyme, le azioni dell'investimento «meme» precipitano del 75%
«Gli investitori hanno puntato su uno scenario irrealistico guidato dai meme» ha scritto Nordnet
CINA
11 ore
Il fatturato di ByteDance è più che raddoppiato nel 2020
La società madre di TikTok è la startup con il valore più alto di tutto il mondo
MONDO
20 ore
Bitcoin, la Banca Mondiale chiude la porta a El Salvador
Respinta la richiesta di aiuto per implementare la criptovaluta
SVIZZERA
1 gior
Record storico per la Borsa svizzera
Il trend del mese di giugno è estremamente positivo
SVIZZERA
1 gior
Il 2020 è stato un ottimo anno per le banche svizzere
L'utile netto cumulato dagli istituti di credito è 22 volte migliore rispetto a quello del 2019
SVIZZERA
1 gior
Allergeni non dichiarati, Migros richiama uno yogurt
«Non si può escludere un pericolo per la salute delle persone allergiche», comunica l'USAV
LE FOTO
BOTSWANA
1 gior
Scoperto il terzo diamante più grande al mondo
La pietra preziosa, da 1.098 carati, verrà messa in vendita
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile