Immobili
Veicoli
Depositphotos (dvoevnore)
Il settore delle costruzioni chiede che siano garantite condizioni quadro pragmatiche per l'economia circolare.
SVIZZERA
13.04.21 - 13:550

L'importanza dell'economia circolare per l'industria delle costruzioni

Il settore teme un'eccessiva regolamentazione dovuta al raggiungimento degli obiettivi sul Co2

BERNA - Varie associazioni del settore delle costruzioni lanciano un appello al Parlamento, affinché siano garantite condizioni quadro pragmatiche per l'economia circolare, e si punti sulle innovazioni invece che sull'eccessiva regolamentazione.

Sottocommissione in dirittura d'arrivo

Dall'autunno scorso, una sottocommissione della Commissione dell'ambiente, della pianificazione del territorio e dell'energia del Consiglio nazionale (CAPTE-N) si occupa del tema dell'economia circolare, ossia un'economia in cui i rifiuti di un processo di produzione e consumo circolano come nuovo ingresso nello stesso o in un differente processo. I risultati finali di questo lavoro sono attesi per maggio.

Il timore di troppe regole

Secondo l'industria delle costruzioni c'è il rischio che per raggiungere gli obiettivi della legge sul Co2 si crei un'eccessiva regolamentazione che può indebolire gli approcci innovativi già esistenti nel settore.

Senza un efficiente intervento del settore edile in Svizzera un'economia circolare efficace non sarebbe infatti possibile, hanno sottolineato in una odierna conferenza stampa virtuale i rappresentanti delle associazioni svizzere di categoria: impresari-costruttori (SSIC), industria del cemento (Cemsuisse), riciclaggio materiali di costruzione (ASR) e industria degli inerti e calcestruzzo (ASIC).

Con il materiale di scavo e di demolizione, l'industria delle costruzioni genera circa l'84% dei rifiuti in Svizzera. «Oggi viene riciclato già circa il 70% del materiale di demolizione. Il settore raggiunge quindi un valore di recupero più alto rispetto, per esempio, alle batterie e agli accumulatori», ha sottolineato il presidente centrale della SSIC Gian-Luca Lardi.

L'ammodernamento del parco immobiliare

Il raggiungimento degli obiettivi della legge sul CO2 non è possibile senza il necessario ammodernamento del parco immobiliare svizzero. L'aumento delle quote di ammodernamento al quale mira la legge ha come effetto di produrre materiale di demolizione, di scavo e rifiuti edili.

«La gestione attenta di tutte le materie prime minerali è quindi l'elemento centrale per la costruzione sostenibile», ha detto Daniel Kästli, membro del consiglio dell'ASIC. Attualmente c'è molta innovazione nello sviluppo del calcestruzzo sostenibile. Recentemente è ad esempio stato creato un cemento riciclato in grado di estrarre la CO2 dall'atmosfera e immagazzinarla in modo permanente.

Il buon esempio degli enti pubblici

«In Svizzera gli enti pubblici sono di gran lunga i più grandi committenti e rappresentano circa la metà del volume delle ordinazioni nel settore principale della costruzione. Essi devono fungere da esempio ordinando sempre più materiali riciclati», ha detto dal canto suo Kurt Morgan, presidente ad interim di ASR.

Affinché si punti sulle innovazioni invece che sull'eccessiva regolamentazione è quindi fondamentale che siano garantite condizioni quadro pragmatiche per l'economia circolare nella costruzione, hanno sottolineato i vari esponenti del settore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
19 ore
Stop al gas russo? Eurozona a rischio recessione
Fitch rileva il pericolo per la fine dell'anno o per l'inizio del 2023
GINEVRA
21 ore
Richemont in crescita, ma il ritorno della pandemia in Cina preoccupa
Malgrado la prudenza legata all'evoluzione del mercato cinese, il colosso del lusso registra un ottimo risultato.
MONDO
23 ore
Il test di TikTok: i videogiochi nelle chat
L'obiettivo? Aumentare il tempo che le persone passano sulla piattaforma
RUSSIA
1 gior
La Russia mette sul piatto 25 milioni di tonnellate di grano
I tentativi di «trasferire infondatamente» sulla Russia le responsabilità delle carenze alimentari «sono sacrileghi»
SVIZZERA/RUSSIA
1 gior
Zurich estrae una costola russa
La nuova attività cambierà nome e opererà in modo indipendente
SVIZZERA
1 gior
Sunrise UPC diventa Sunrise
Il nuovo luogo aziendale comprende un'alba stilizzata
RUSSIA
1 gior
Conto sequestrato, Google Russia verso la bancarotta
La filiale del colosso del web continuerà tuttavia a fornire gratuitamente i suoi servizi nel Paese
STATI UNITI
2 gior
Wall Street, le cause di un mercoledì nerissimo
La grande distribuzione è in difficoltà e gli investitori sono in allerta e si chiedono: «Ci sarà il prossimo?»
SVIZZERA
2 gior
Julius Bär regge, ma la filiale di Mosca sarà chiusa
Il gruppo ha mantenuto la redditività nei primi mesi del 2022
GRIGIONI
2 gior
La crisi ucraina condiziona il WEF di Davos
In collegamento da Kiev inaugurerà il forum il presidente Zelensky. Assenti invece i rappresentanti russi.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile