Deposit
I giovani sono particolarmente in difficoltà.
SVIZZERA
12.11.20 - 10:270
Aggiornamento : 12:11

Preoccupa l'aumento della disoccupazione tra i giovani

La percentuale di persone senza un impiego è del 5,3%, per i giovani è quasi del 12%

NEUCHÂTEL - Sensibile aumento in Svizzera della disoccupazione ai sensi dell'Ufficio internazionale del lavoro (ILO): nel terzo trimestre il tasso si è attestato al 5,3%, con una progressione di 0,7 punti su base annua.

Stando ai dati diffusi oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST) nei confronti del secondo trimestre l'aumento è pure di 0,7 punti. Il tasso destagionalizzato è per contro del 4,9%, senza variazione rispetto al periodo aprile-giugno.

A livello di età la categoria più colpita dalla mancanza di lavoro è quella dei giovani (15-24 anni), che presentano un tasso dell'11,6%, in aumento di 3,2 punti sul secondo trimestre e di 0,7 sull'anno. Seguono i 25-49enni (tasso 5,1%, aumenti rispettivamente 0,7 e 0,9 punti) e i 50-64enni (3,6%, -0,4 e +0,5 punti).

Le difficoltà economiche sembrano colpire maggiormente le donne (5,7%, +1,3 e +0,8) che gli uomini (4,9%, +0,7 e +0,7), nonché più gli stranieri (8,5%, +0,9 e +0,7) degli svizzeri (4,0%, +0,6 e +0,7). A livello formativo spicca il dato, pari al 10,1%, per coloro che non hanno una formazione postobbligatoria.

La disoccupazione ILO in Svizzera è superiore a quella di numerosi altri paesi europei, quali Germania (4,5%), Regno Unito (pure 4,5%), Slovenia, Polonia, Olanda, Ungheria e Repubblica Ceca. A titolo di confronto la Francia è al 7,3% e l'Italia al 9,9%.

La disoccupazione ILO non va confusa con quella calcolata mensilmente dalla Segreteria di stato dell'economia (Seco). La prima, determinata tramite sondaggi, si basa sulle persone che non hanno un impiego, che hanno cercato un lavoro nelle quattro settimane precedenti e che sono disponibili a lavorare. La Seco per contro calcola le persone disoccupate iscritte agli uffici regionali di collocamento: questo approccio ha il vantaggio di avere i dati rapidamente disponibili e di offrire risultati dettagliati per cantone.

Concretamente quindi in base all'ILO in Svizzera nel terzo trimestre vi erano 260'000 disoccupati, 35'000 in più di un anno prima. Secondo la Seco invece i senza lavoro erano 149'000 (a fine settembre, l'ultimo dei tre mesi di riferimento), con una crescita di 49'000 su base annua; il tasso (sempre per il nono mese dell'anno) era del 3,2%.

Nell'ambito della sua periodica rilevazione sulle forze di lavoro in Svizzera (RIFOS) l'Ufficio federale di statistica fornisce oggi anche il dato sugli occupati: nel secondo trimestre erano 5,08 milioni, ovvero lo 0,4% in meno dello stesso periodo del 2019. La flessione è stata più marcata per le donne (-0,5%) che per gli uomini (-0,3%).

A livello di nazionalità, si registra un calo di persone occupate per gli svizzeri (-0,8%) e un aumento per gli stranieri (+0,3%). Fra questi ultimi spicca la progressione dei frontalieri (+1,9%); è invece fortemente diminuito (-21,1%) il numero di titolari di un permesso per dimoranti temporanei.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
ITALIA / SVIZZERA
2 ore
Garage Italia ceduta in Lussemburgo, ecco perché Lapo Elkann si è dimesso
Emergono nuovi dettagli sulla decisione dell'imprenditore di lasciare: una cessione ai lussemburghesi
GERMANIA
4 ore
L'aeroporto di Francoforte-Hahn è in insolvenza
È da anni che il numero di passeggeri era in calo, ancor prima della crisi legata al coronavirus
REGNO UNITO
8 ore
Commercio internazionale, Londra non respingerà Pechino
L'apertura del premier Boris Johnson alla Cina in occasione del "Global Investment Summit". Ma «non saremo ingenui»
SVIZZERA/ITALIA
9 ore
Lapo Elkann ha dato le dimissioni dall'ormai "svizzera" Garage Italia
Non sarà più il Presidente del Cda di Garage Italia Customs, di proprietà della basilese Youngtimers
CINA
11 ore
Dopo il terremoto Evergrande, la Cina rallenta e si scopre un po' più fragile
Crescita azzoppata e molte nubi all'orizzonte, la Repubblica Popolare scampa alla recessione Covid ma cede a sé stessa
FOTO
STATI UNITI
1 gior
MacBook Pro 2021: ecco le “macchine bestiali”
In una presentazione a velocità della luce Apple ha presentato i suoi due nuovi MacBook Pro.
REGNO UNITO
1 gior
Dal Principe William un milione di sterline alla Costa Rica, ma non solo
Il Paese centroamericano è tra i vincitori dei riconoscimenti "Earthshot", creati dal Duca di Cambridge
MONDO
2 gior
Il bilancio ambientale della carne “in vitro”
Per la produzione è necessaria molta energia. La sostenibilità dipende allora dalla provenienza dell'elettricità
STATI UNITI
2 gior
A Hollywood si è evitato lo sciopero
L'industria del cinema rischiava lo stop a causa del contratto con i tecnici che ogni giorno lavorano a film e serie
VAUD
2 gior
Roche chiude i rubinetti della beneficenza
La famiglia Hoffmann si ritira dalla filantropia "tradizionale". «È sbagliata»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile