Keystone
SVIZZERA
27.10.20 - 14:190

PostFinance taglia 130 posti di lavoro, ma ne crea 80 nuovi

La ristrutturazione è dovuta alla trasformazione digitale dell'azienda

ZURIGO - Postfinance prevede di ridurre di circa 130 impieghi a tempo pieno il proprio organico, e allo stesso tempo di creare 80 nuovi posti di lavoro in ambito digitale.

I tagli e le nuove posizioni fanno parte della "Strategia 2021–2024", che punta sulla trasformazione digitale dell'azienda.

Oltre a investire in nuovi settori, spiega la stessa PostFinance in un comunicato, l'azienda si impegnerà a rendere più efficienti i processi e le strutture esistenti. 

I cambiamenti sono necessari in quanto il risultato aziendale di PostFinance, da diversi anni, continua a registrare un forte calo. L'obbiettivo della strategia, quindi, è di «fermare questa tendenza negativa e stabilizzare l'andamento del risultato aziendale» si legge nella nota.

«Nonostante la flessione dell’utile, nell’attuale periodo strategico abbiamo attuato con successo numerosi progetti e siamo pronti a premere sull’acceleratore della trasformazione digitale», ha affermato il CEO Hansruedi Köng.

In seguito, PostFinance ha elencato le proprie priorità tematiche attuali, ripartite in quattro unità che agiranno in autonomia, «per garantire che ogni unità si possa concentrare sulle esigenze specifiche della clientela»: Payment Solutions (traffico di pagamenti), Retail Banking (gestione del denaro), Digital First Banking (un'offerta nuova, completamente digitale), e Platform Business (comparazione e stipula di finanziamenti, assicurazioni e prodotti previdenziali).

PostFinance spiega infine che si assume la propria responsabilità sociale, dichiarando che «un eventuale ridimensionamento dell’organico sarà gestito, laddove possibile, attraverso la fluttuazione fisiologica» e che «qualora fosse inevitabile ricorrere a delle disdette, si applicherà un piano sociale ben strutturato, negoziato con le parti sociali».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
8 min
Decathlon aprirà a Zermatt la sua prima filiale di montagna
L'attività di noleggio di sci e biciclette costituirà una parte centrale del business
CANTONE
2 ore
Vestirsi a tema “Squid Game” per Halloween rischia di essere molto complicato
Perché la produzione dei costumi è iniziata tardi, la negoziante luganese: «Ce li chiedono, ma sarà per Carnevale»
STATI UNITI
17 ore
Scavalcati i 66mila dollari: nuovo massimo storico per i Bitcoin
L'esordio dell'ETF sulla criptovaluta a Wall Street ha fatto segnare un nuovo record
REGNO UNITO
19 ore
Burberry "scippa" il Ceo a Versace
Si tratta di Jonathan Akeroyd, che riceverà un ricco regalo di benvenuto: sei milioni di sterline
Regno Unito
22 ore
Come distruggere Big Tobacco, il Regno Unito ci sta pensando
Un nuovo emendamento chiede di scrivere su ogni sigaretta "Fumare uccide" e di alzare l'età legale da 18 a 21 anni
SVIZZERA
1 gior
Roche, trimestre a nove zeri per i test Covid
Il giro d'affari del colosso farmaceutico ha raggiunto, nei primi nove mesi del 2021, i 13.3 miliardi di franchi
STATI UNITI
1 gior
Facebook starebbe pensando di cambiare nome
L'azienda (non il social) potrebbe cambiare marchio, forse anche tentando di lasciarsi alle spalle critiche e problemi
ITALIA / SVIZZERA
1 gior
Garage Italia ceduta in Lussemburgo, ecco perché Lapo Elkann si è dimesso
Emergono nuovi dettagli sulla decisione dell'imprenditore di lasciare: una cessione ai lussemburghesi
GERMANIA
1 gior
L'aeroporto di Francoforte-Hahn è in insolvenza
È da anni che il numero di passeggeri era in calo, ancor prima della crisi legata al coronavirus
REGNO UNITO
1 gior
Commercio internazionale, Londra non respingerà Pechino
L'apertura del premier Boris Johnson alla Cina in occasione del "Global Investment Summit". Ma «non saremo ingenui»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile