Immobili
Veicoli
Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
21.09.20 - 09:020

Meno emissioni nell'industria del cemento

Il Ceo di LafargeHolcim:«Stiamo reinventando il modo in cui si costruisce. Vogliamo che questo modo sia più sostenibile»

ZURIGO - LafargeHolcim vuole diventare più verde: il colosso franco-elvetico del cemento intende diminuire significativamente le sue emissioni di carbonio entro il 2030. La quantità di CO2 per tonnellata di cemento prodotta sarà ridotta a 475 chilogrammi, ha indicato oggi la società. L'anno scorso il dato era di 561 chilogrammi.

Per raggiungere l'obiettivo, LafargeHolcim vuole fra l'altro utilizzare 100 milioni di tonnellate di rifiuti per riscaldare i suoi forni. Le alte temperature richieste per la produzione del cemento fanno sì che l'energia sia uno dei più grandi fattori di costo per l'industria del ramo.

«Credo in un mondo che possa funzionare, sia per le persone che per il pianeta stesso», afferma il Ceo Jan Jenisch, citato in un comunicato. «Ecco perché oggi stiamo reinventando il modo in cui si costruisce. Vogliamo che questo modo sia più sostenibile, attraverso soluzioni circolari e a basse emissioni di carbonio».

Secondo Reuters l'azione di LafargeHolcim non è peraltro dettata unicamente da considerazioni di ordine ambientale. L'agenzia ricorda che sempre più spesso i grandi investitori come gli assicuratori e i fondi pensione esortano le aziende a ridurre le loro emissioni, facendo dipendere anche le loro decisioni d'investimento dall'impegno delle imprese in tale campo.

LafargeHolcim è nata nel 2015 dalla fusione fra la svizzera Holcim (in precedenza Holderbank, dall'omonimo comune del canton Argovia, fondata nel 1912) e la francese Lafarge, società le cui origini possono essere fatte risalire al 1833 e che ha avuto un ruolo anche nella costruzione del canale di Suez. Oggi è una realtà presente in 70 paesi con oltre 70'000 dipendenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
55 min
Un algoritmo per far collaborare al meglio umani e robot
A svilupparlo sono stati ricercatori americani dell'Istituto di robotica della Carnagie Mellon
CINA
5 ore
Troppi lockdown: Airbnb si ferma
Sulla piattaforma non sarà possibile prenotare soggiorni nel paese per date successive al 29 luglio
SVIZZERA
8 ore
Axpo, 24 turbine eoliche passano di mano
Gli impianti sono stati sviluppati e messi in funzione tra il 2017 e il 2022
SVIZZERA/MONDO
9 ore
Huawei non molla la spinta sugli orologi (e sul fitness)
Samsung, dal canto suo, punta ad investire ancor più nei semiconduttori
SVIZZERA
19 ore
Più di un milione di resi nella pattumiera
Un nuovo rapporto di Public Eye si china sulla questione moda e e-commerce. Al centro: Zalando, Amazon, Asos e Shein
SVIZZERA
21 ore
Nei negozi un'inflazione limitata
L'aumento dei prezzi dovrebbe mantenersi in media sull'1,2 per cento quest'anno in Svizzera
IRLANDA
1 gior
Meno emissioni di Co2? EasyJet accelera
Il vettore ha lanciato un nuovo obbiettivo intermedio: ridurle del 35% entro il 2035
SVIZZERA
1 gior
Stipendi da capogiro nel settore edile
I salari sono in aumento, un operaio guadagna in media 6'204 franchi svizzeri, secondo un sondaggio del SSIC.
SVIZZERA
1 gior
Forte crescita metalmeccanica, ma non senza timori
C'è infatti preoccupazione per il "cocktail tossico" di problemi, tra pandemia e inflazione
MONDO
1 gior
Più miliardari (e sempre più ricchi) negli anni del Covid
573 individui sono entrati a far parte del club dei super ricchi negli ultimi due anni.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile