Archivio Keystone (foto illustrativa)
SVIZZERA
14.09.20 - 10:100

Crisi Covid, ne risente anche Migros: 25 tagli alla filiale Saviva

«La pandemia ha messo in crisi il settore della ristorazione» ricorda Migros, confermando i licenziamenti

ZURIGO - Saviva, la filiale della Migros specializzata nelle forniture all'ingrosso per la ristorazione, ha licenziato a fine agosto 25 dei suoi dipendenti.

All'origine del provvedimento la forte erosione delle sue attività a causa della crisi sanitaria.

Lo ha indicato il gigante svizzero del commercio al dettaglio all'agenzia finanziaria AWP, confermando un'informazione pubblicata dal Blick. In una presa di posizione scritta, Migros ricorda che la pandemia di Covd-19 ha messo in crisi il settore della ristorazione, provocando in particolare un crollo delle ordinazioni. A suo avviso, inoltre, non v'è alcun segno di ripresa all'orizzonte.

Stando a Migros, i licenziamenti non hanno alcun legame con la vendita prospettata di Saviva. Il gigante arancione aveva annunciato il 26 giugno scorso la sua intenzione di cedere la filiale a nuovi proprietari.

Saviva, che ha sede a Regensdorf (ZH), dispone di una decina di piattaforme logistiche regionali per la consegna ai clienti svizzeri entro 24 ore. Contava quest'estate 600 dipendenti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
KilBill65 1 anno fa su tio
Peccato….Bisognerebbe fare come avevo visto tanti anni fa' in un film, una ditta continuava a licenziare operai…...Di colpo decisero di andarsene tutti!!!.....Rimase solo il padrone con il direttore, pregarono tutti di tornare….Tornarono ma alle loro condizioni…..Questo e' quello che dovremmo fare anche noi!!!....In tutti i settori…..Forse qualche cosa potrebbe cambiare.
tazmaniac 1 anno fa su tio
che coraggio. Grazie al lockdown hanno centuplicato i risultati negli altri settori....vergognatevi.
Giovanii 1 anno fa su tio
25 spingi-carrelli a casa. Poverini.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
LITUANIA
2 ore
«Con questi telefonini 5G cinesi, la privacy è a rischio»
L'allarme del governo lituano che punta il dito contro tre nuovi modelli di Huawei, OnePlus e Xiaomi
CINA
5 ore
Evergrande, una prima mossa contro il default
Si tratta di un piccolo sospiro di sollievo per i mercati globali, ma la situazione rimane tesa
Stati Uniti
7 ore
In aumento i costi delle spese natalizie: alberi più cari del 25%
La richiesta supera la disponibilità e le spedizioni costano fior fior di soldi ai distributori
STATI UNITI
21 ore
Bezos dona un miliardo di dollari per il clima
L'imprenditore ha preso la decisione dopo aver osservato la terra dallo spazio
SVIZZERA
1 gior
No, le capsule Nespresso non possono essere protette dal diritto dei marchi
La decisione del Tribunale Federale dopo un lunghissimo contenzioso legale portato avanti da Nestlé
Cina
1 gior
L'armata dei 50 centesimi, o come la Cina cerca d'influenzare se stessa
Propaganda, disinformazione e manipolazione. Così in 13 anni la Cina ha investito 16,9 miliardi
MONDO
1 gior
Gli spettri Evergrande e Fed affondano i mercati
Tutte in rosso le borse europee, male anche Wall Street
MONDO
1 gior
Meno sussidi (ma anche dazi) per una transizione verde efficace
È quanto sostiene uno studio pubblicato oggi dal World Economic Forum
CINA
1 gior
In Cina TikTok limitato per i preadolescenti a 40 minuti al giorno
La decisione del social cinese per «tutelare i giovani» e prevenire possibili strette governative
CANTONE
2 gior
Manor: «I nostri vestiti saranno social»
Una moda diversa tra una regione linguistica e l'altra. Ecco quali sono i gusti dei ticinesi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile