Carte di credito Visa, l'ETH sostiene di aver trovato una falla di sicurezza
Depositphotos (orelphoto2)
L'ETH ha trovato una falla di sicurezza nelle carte di credito Visa.
SVIZZERA
01.09.20 - 10:300

Carte di credito Visa, l'ETH sostiene di aver trovato una falla di sicurezza

«Il codice PIN è praticamente inutile con queste carte» spiega un ricercatore dell'ateneo

ZURIGO - C'è una falla critica in un protocollo utilizzato dalla società di carte di credito Visa. Lo sostengono alcuni ricercatori del Politecnico federale di Zurigo (ETH), precisando che questa vulnerabilità consente a eventuali truffatori di ottenere denaro da carte che sono state smarrite o rubate. Ciò anche se per determinati importi è necessario inserire un codice PIN.

«Il codice PIN è praticamente inutile con queste carte», ha indicato il ricercatore informatico dell'ETH Jorge Toro Pozo, citato in un comunicato odierno dell'ateneo.

Per determinati importi - solitamente superiori a 40 franchi - è necessario inserire il PIN per procedere al pagamento, ma i ricercatori hanno trovato nel protocollo, tramite un complicato procedimento con una applicazione, un modo per aggirare il sistema di sicurezza della carta di credito. In questo modo, sebbene l'importo sia superiore al limite e richieda la verifica del PIN, non viene richiesto alcun codice.

Altre aziende come Mastercard, American Express e JCB utilizzano un protocollo diverso da Visa e dunque non sono colpite da questa lacuna nel sistema. Sussistono tuttavia sospetti su altri emittenti di carte di credito, ad esempio UnionPay e Discover.

L'ETH ha già avvisato Visa in merito alla falla nella sicurezza. Secondo i ricercatori, per risolvere il problema sono sufficienti tre aggiunte al protocollo, le quali potrebbero venir semplicemente incluse nel prossimo aggiornamento del software sui terminali di pagamento. «Non c'è bisogno di sostituire le carte», ha sottolineato Toro Pozo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Francese
11 ore
Big John è stato battuto all'asta per 6,6 milioni di euro
È il più grande triceratopo mai rinvenuto. Vissuto 66 milioni di anni fa, oggi ha trovato la sua nuova casa
STATI UNITI
14 ore
Elon Musk potrebbe essere il primo “trilionario” della storia
A permettere al magnate americano di superare la soglia dei dodici zeri la crescente fortuna della sua SpaceX
STATI UNITI
17 ore
Più di Instagram e WhatsApp, l'offerta "monstre" è per Pinterest
PayPal starebbe valutando l'acquisizione del social network fotografico per circa 39 miliardi di dollari.
SVIZZERA
18 ore
Decathlon aprirà a Zermatt la sua prima filiale di montagna
L'attività di noleggio di sci e biciclette costituirà una parte centrale del business
CANTONE
21 ore
Vestirsi a tema “Squid Game” per Halloween rischia di essere molto complicato
Perché la produzione dei costumi è iniziata tardi, la negoziante luganese: «Ce li chiedono, ma sarà per Carnevale»
STATI UNITI
1 gior
Scavalcati i 66mila dollari: nuovo massimo storico per i Bitcoin
L'esordio dell'ETF sulla criptovaluta a Wall Street ha fatto segnare un nuovo record
REGNO UNITO
1 gior
Burberry "scippa" il Ceo a Versace
Si tratta di Jonathan Akeroyd, che riceverà un ricco regalo di benvenuto: sei milioni di sterline
Regno Unito
1 gior
Come distruggere Big Tobacco, il Regno Unito ci sta pensando
Un nuovo emendamento chiede di scrivere su ogni sigaretta "Fumare uccide" e di alzare l'età legale da 18 a 21 anni
SVIZZERA
1 gior
Roche, trimestre a nove zeri per i test Covid
Il giro d'affari del colosso farmaceutico ha raggiunto, nei primi nove mesi del 2021, i 13.3 miliardi di franchi
STATI UNITI
1 gior
Facebook starebbe pensando di cambiare nome
L'azienda (non il social) potrebbe cambiare marchio, forse anche tentando di lasciarsi alle spalle critiche e problemi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile