Keystone (archivio)
L'imprenditore egiziano nel suo albergo di Andermatt.
SVIZZERA / EGITTO
15.06.20 - 08:240

Lacrime amare per Sawiris

Il suo gruppo alberghiero e immobiliare, ha vissuto un primo trimestre complicatissimo.

A pesare sugli affari di Orascom è stata principalmente la chiusura degli hotel a seguito delle misure di confinamento per la pandemia.

ALTDORF - Primo trimestre in rosso per Orascom: la perdita netta del gruppo alberghiero e immobiliare è stata di 4,9 milioni di franchi a fronte di -1,9 milioni nello stesso periodo del 2019.

Dal canto suo, il fatturato è sceso del 5,3% a 92,9 milioni di franchi, ha indicato oggi la società con sede ad Altdorf (UR) in una nota. La chiusura degli hotel a seguito delle misure di confinamento contro la pandemia da Covid-19 hanno pesato sugli affari.

A livello operativo, senza tenere conto degli influssi valutari e delle rettifiche di valore, il risultato Ebitda è calato del 26% a 15,2 milioni, principalmente a causa della chiusura degli alberghi.

In Egitto, gli hotel hanno riaperto le porte il 15 maggio, dopo un'interruzione delle attività che durava dal 19 marzo, ha ricordato Orascom nel comunicato. A inizio giugno gli stabilimenti del gruppo funzionavano al 50% delle loro capacità.

Nel primo trimestre, il segmento alberghiero ha perso il 22,5%, mentre il comparto immobili ha mostrato per contro una crescita del 23%.

Il gruppo dell'investitore egiziano Samih Sawiris, quotato alla borsa svizzera, non ha pubblicato previsioni riguardo all'insieme del 2020.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 1 anno fa su tio
Io sarei stato contento del contrario, soldi a palate per lui ed economia che funziona in generale!
Tato50 1 anno fa su tio
@F/A-18 Vallo a dire a qualcuno che conosco che ha speso un milione per un appartamento. Da quando sono arrivati i "borsoni" un caffè liscio lo paghi 5 franchi e tanti vengono a mangiare la pizza ad Airolo altrimenti fanno un leasing. Guardare servizio TV Falò di qualche settimana fa ;-))
F/A-18 1 anno fa su tio
@Tato50 Buono per Airolo, speriamo anche per Ambri!
centauro 1 anno fa su tio
@Tato50 Beh se uno ha 1 milione di fr. da spendere per un appartamento non dovrebbe farsi problemi per un caffè a 5, che poi rientra quasi nella media CH germanica!
Tato50 1 anno fa su tio
@centauro A parte che Andermatt non è in Germania, non entro nei dettagli di cose che so ma per rispetto di chi è toccato lascio perdere. Se vuoi ragguagli guarda "Falò" di qualche settimana fa che parlava proprio di questo !!
centauro 1 anno fa su tio
@Tato50 Germanica perché si parla tedesco, così come l'Austria fa parte di quel mondo teutonico.
Tato50 1 anno fa su tio
@centauro Gli appartamenti, non venduti ancora tutti, sono stati acquistati da ticinesi e italiani. Poi naturalmente c'è dell'altro. Comunque l'arrivo di quel complesso ha fatto lievitare tutti i prezzi. Sarà per questo che quelli della zona erano entusiasti di quella schifezza ?
centauro 1 anno fa su tio
@Tato50 In effetti questo inverno ci sono andato a sciare visto che hanno fatto il collegamento con Sedrun tramite impianti, vero che il complesso è molto ampio ma che stangata!!! mai più!
Tato50 1 anno fa su tio
@centauro Questo collegamento è stato sponsorizzato da lui come il Golf e altro. Deve rientrare nelle spese -;)))
centauro 1 anno fa su tio
@Tato50 Considerando la mole di turisti sembra una nuova S. Moritz, pubblicizzata a dovere specialmente in Russia e negli E.A.U. magari ce la farà.
Tato50 1 anno fa su tio
@F/A-18 Può darsi che a volte vanno più a sud. Tra il 77 e 1980 il posto di Polizia a volte era al Stazione o al Monte Pettine . Chiusura tra le 03 e le 05 -;))))
Tato50 1 anno fa su tio
Meglio tacere ;-)
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Capita a chi specula.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
15 ore
Al lavoro sul curriculum? La novità dagli USA: le "mad skills"
Si tratta di competenze atipiche e curiose, come attività artistiche o sport estremi
Regno Unito
18 ore
Banksy: 25 milioni per l'opera che si è distrutta all'ultima asta
Si tratta della nota "Girl With Balloon", la cui metà inferiore è rimasta "triturata" nel 2018
MONDO
21 ore
Scatto del bitcoin, si riporta a quasi 60'000 dollari
La criptovaluta gode del vento in poppa dell'atteso via libera, negli Stati Uniti, del suo primo ETF sui futures
ITALIA
23 ore
Alitalia: ieri sera l'ultimo volo
La storia della compagnia aerea si è conclusa giovedì sera nella capitale, con l'arrivo dell'ultimo aereo alle 23.22
FOTO
INDONESIA
1 gior
L'isola di Bali si apre ai turisti, ma per ora non ce n'è neanche uno
L'isola era rimasta in lockdown da aprile, nei prossimi giorni non sono ancora previsti voli internazionali
CINA
1 gior
Microsoft ha chiuso LinkedIn in Cina
Quello che resterà sarà una bacheca digitale, senza funzioni social. La decisione arriva dopo pressioni governative
SPAGNA
1 gior
Bolletta della luce: un aumento del 44% in un anno
Il Governo spagnolo sta intanto valutando le possibili misure per limitare l’impatto del rincaro dell'energia
SVIZZERA
1 gior
Gli orologi svizzeri, guidati dalla Cina e dai giovani
I brand stanno valutando le loro strategie sulla base della sensibilità ambientale delle nuove generazioni...
MONDO
2 gior
Cominceranno anche da noi a mancare le cose?
La crisi globale dell'approvvigionamento per ora non ci riguarda ma c'è chi sostiene che presto potrebbe peggiorare
Scozia
2 gior
Siamo nel pieno del secondo maggior aumento annuo di Co2 della storia
L'International energy agency lancia un avviso prima della Cop26, «serve vera determinazione»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile