Archivio Depositphotos
SVIZZERA
10.06.20 - 06:000
Aggiornamento : 09:29

Accessori per il telelavoro e articoli erotici: ecco i nostri acquisti durante la pandemia

Non solo disinfettati e mascherine: sono molti gli articoli che sono andati a ruba, secondo Digitec Galaxus

Il comportamento di acquisto è cambiato nel corso delle settimane con l'evolversi della situazione

ZURIGO - Sono bastati i primi casi accertati di coronavirus al di fuori della Cina (in Thailandia) e poi al di fuori dell'Asia (negli Stati Uniti), perché già alla fine di gennaio in Svizzera esplodesse la richiesta di disinfettante per la mani e mascherine igieniche. Certo, questi articoli sono poi andati per la maggiore durante tutto il periodo della pandemia. Tanto che a più riprese erano pure introvabili. Ma nella top ten degli acquisti sono entrati anche accessori per il telelavoro e articoli erotici, come mostra un'analisi dello shopping online da pandemia condotta dal portale Digitec Galaxus.

Più tempo in coppia... - Un'analisi che mostra come con l'evolversi della situazione pandemica, di settimana in settimana i nostri acquisti online sono cambiati. Oltre a mascherine e disinfettanti, un primo boom lo hanno registrato anche slip, corsetti sexy, love toy, lubrificanti e preservativi. «Il motivo - si legge in una nota di Digitec Galaxus - è probabilmente l'emergente distanza sociale: passiamo più tempo a casa, da soli o in coppia».

... e lavorando da casa - Non va poi dimenticato che l'arrivo nel nostro paese del virus ha costretto migliaia di persone a lavorare da casa. Una situazione questa che, già alla fine di febbraio, ha spinto in particolare le vendite di vaschette portadocumenti e di altri accessori per l'home office, come tastiere e mouse.

Tutti parrucchieri e artisti - Durante il lockdown vero e proprio, c'è invece stata anche online una corsa alle scorte: Galaxus ha registrato un notevole aumento nella richiesta di pasta e snack. E poi anche di carta igienica: nella prima metà di marzo il portale ne ha venduta novanta volte più del solito. Ma in classifica a farla da padrone sono state le forbici per capelli e vari articoli per attività creative e del fai-da-te. Con la riapertura dei parrucchieri, lo scorso 27 aprile, la richiesta di forbici è crollata.

Verso la normalità - All'inizio di maggio sono quindi cominciati i preparativi per il graduale ritorno alla nuova normalità. Il disinfettante per la mani è tornato in testa alla top ten di Digitec Galaxus. E tra gli articoli più venduti si contavano anche accessori protettivi per il posto di lavoro, come pannelli in vetro acrilico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Irlanda
2 ore
Ryanair apre 5'000 nuove posizioni per il personale di bordo
La compagnia torna alla carica a discapito di chi non ce l'ha fatta o ha ridotto l'offerta
Svezia
5 ore
A questo ritmo, nel 2100 mancheranno lo zucchero, il caffè e il mais
Lo sostiene uno studio svedese secondo il quale i nostri ritmi attuali non possono adattarsi alla crisi climatica
SVIZZERA
8 ore
Disoccupazione, Svizzera peggio della Germania
Si è registrato un calo rispetto ai primi tre mesi dell'anno, ma un aumento rispetto all'estate 2020
STATI UNITI
11 ore
Le scarpe svizzere On hanno fatto il botto a Wall Street, e Roger Federer c'entra solo un po'
Il marchio svizzero, quotato ieri alla borsa Usa, ha convinto gli investitori e ora vale 11 miliardi di dollari
SVIZZERA
12 ore
Licenziare un ultra 60enne? «Non è più un tabù»
Uno studio svolto da von Rundstedt e HR Today ha analizzato il mercato del lavoro elvetico
ITALIA
15 ore
C'è carenza di miele, e non è solo colpa del maltempo
Il motivo? Nel 2021 sono calate sia la produzione, sia l'importazione
SVIZZERA
1 gior
Migros richiama questi spaghetti
Nel prodotto è stata riscontra la presenza di alcaloidi dell'Ergot che possono causare «problemi alla salute».
REGNO UNITO
1 gior
La svolta green di Primark
Ridurre gli sprechi, dimezzare le emissioni di carbonio e cotone sostenibile tra gli obiettivi dell'azienda
STATI UNITI / SVIZZERA
1 gior
La scarpa di Federer sbarca a Wall Street
È la grande giornata di On, società svizzera fondata nel 2010 e della quale King Roger è comproprietario
GIAPPONE
1 gior
«100 milioni di robot, per fare il lavoro di un miliardo di persone»
La convinzione del CEO di Softbank, Masayoshi Son: «I robot rivoluzioneranno la forza lavoro»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile