tipress (archivio)
BERNA
31.05.20 - 17:240

Con il coronavirus è crollata la vendita di vino

Il motivo? I ridotti contatti sociali spingono a consumare meno alcool

È andata meglio alla birra, che ha subito una flessione nettamente inferiore

BERNA - A causa dei ridotti contatti sociali provocati dalla pandemia di coronavirus si è consumato meno alcool in Svizzera e le organizzazioni del settore lamentano cali delle vendite.

Riferendosi a una notizia pubblicata dalla NZZ am Sonntag, l'Associazione svizzera del commercio dei vini ritiene che le vendite di vino sono calate del 35%. Da parte sua l'associazione dei produttori di bevande spiritose ha constatato una flessione del 25%. Per quanto riguarda le birre, le vendite registravano a fine aprile una flessione del 5,9% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Anche l'estate rischia di essere difficile in quanto gli eventi che generano grandi giri di affari, come i festival, sono stati annullati.

Secondo un sondaggio condotto tra l'8 e il 22 maggio dalla comunità di lavoro del settore svizzero delle bevande il 65% delle aziende intervistate lamenta un deterioramento della propria situazione economica.

Sia i produttori che i rivenditori di bevande continuano a lottare duramente contro le conseguenze della pandemia, ha comunicato oggi la comunità di lavoro del settore svizzero delle bevande. Secondo l'indagine, il calo delle vendite per le aziende intervistate varia notevolmente, da pochi punti percentuali a oltre il 90%. Il motivo principale è la diversa distribuzione della quota di vendita tra gastronomia e commercio al dettaglio.

Come grandi problemi vengono indicati "la lenta apertura dei ristoranti e il divieto degli eventi". Le imprese interrogate calcolano quindi una riduzione media delle vendite del 35% nel corso dei prossimi due mesi.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 anno fa su tio
Il mio consumo di vino, che è già ai minimi termini, è calato nei Ristoranti, quando una bottiglia di Oeil de Perdrix l'ho pagata 40 franchi. Peccato che nel secchiello che conteneva la bottiglia ho trovato un "bollino" con scritto Denner 9,50. Salute e grazie per la fregatura e l'arrampicata sui vetri del gerente-;(((
Heinz 1 anno fa su tio
- Internet + Cabernet!
ioenontu82 1 anno fa su tio
Secondo me questo articolo é tutto giusto tranne il primo paragrafo, é verò che c'é stata una diminuzione importante delle vendite di vino ma certamente non per colpa di una dimizione dei consumi altrettanto importante. Semplicemente durante questo periodo la gente ha cominciato a dar fondo alle proprie riserve in cantina anziché andare al ristorante e berlo li e questo ha fatto si che gli acquisti siano crollati nonostante il consumo non ha fatto altrettanto. La vendita di birra ovviamente non ha subito il colpo nella stessa maniera per il semplice fatto che generalmente non é un prodotto di cui le persone fanno scorta in cantina.
centauro 1 anno fa su tio
A mio parere la gente ha preferito bere la birra che costa meno rispetto al vino e fa anche ingrassare meno ed è più salutare!
francox 1 anno fa su tio
Un mese fa era record di consumo. Decidetevi poi!
gigipippa 1 anno fa su tio
Si prospetta il lavoro ridotto per la regia federale degli alcool.
ciapp 1 anno fa su tio
mai contenti !!! mi personalment a no bevüt ol tripplo !!! lacqua lera a rischio covid ahahah
Canis Majoris 1 anno fa su tio
Io invece non ne ho mai acquistato tanto di vino... più o meno il triplo del solito...
Canis Majoris 1 anno fa su tio
Io invece non ne ho mai acquistato tanto di vino...
seo56 1 anno fa su tio
Poco male!
angie2020 1 anno fa su tio
ora abbassate i prezzi, che poi le vendite riprenderanno!!
miba 1 anno fa su tio
Bevande spiritose....o bevande alcooliche? :):):):)
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
3 ore
«In molti restituiranno i crediti Covid in fretta»
È quanto ha dichiarato il responsabile della clientela commerciale di Credit Suisse
STATI UNITI
8 ore
«Non voglio essere CEO di niente»
Elon Musk ha commentato la sua relazione con la posizione di Amministratore delegato
SVIZZERA
1 gior
Il commercio online continua a crescere in Svizzera, ma non come l'anno scorso
Le vendite al dettaglio invece dovrebbero registrare un lieve calo
SVIZZERA
1 gior
Sunrise UPC: affari in crescita nel secondo trimestre
Complice il B2B, il gruppo di telecomunicazioni ha incrementato la cifra d'affari. Il risultato operativo è però sceso.
STATI UNITI
2 gior
I dipendenti di LinkedIn potranno scegliere di lavorare al 100% da casa
La rete sociale ha aggiornato la sua politica post-pandemica: il provvedimento vale per l'intera forza lavoro globale
MONDO
2 gior
Abbiamo già finito le risorse del 2021
Lanciata anche una campagna "100 giorni di Possibilità" in vista della COP26
ZURIGO
2 gior
Credit Suisse: crolla l'utile nel secondo trimestre
Già nel primo trimestre l'istituto bancario era finito nelle cifre rosse.
STATI UNITI
2 gior
Twitter fa un passo verso l'e-commerce
Il social permetterà ad alcuni rivenditori di pubblicizzare i prodotti direttamente sul profilo
STATI UNITI
3 gior
Mattel avvisa: a Natale i giocattoli saranno più cari
Colpa dell'aumento dei costi delle materie prime e dell'approvvigionamento, ha spiegato il colosso dei giocattoli
MONDO
3 gior
Londra al top per studiare, ma se la cavano anche Zurigo e Losanna
Tra le prime venti anche le due città svizzere. Sul podio, Monaco di Baviera e Seul/Tokyo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile