Keystone
SVIZZERA
22.05.20 - 13:270

Appello di Unia: un fondo d'aiuto per i lavoratori precari

Unia chiede di non dimenticare le persone escluse dalle misure di sostegno della Confederazione

BERNA - Il sindacato Unia e una ventina di organizzazioni chiedono a Confederazione e Cantoni di mettere a disposizione i mezzi per un fondo destinato a fornire protezione sociale ed economica ai gruppi di persone escluse dalle misure di sostegno per il coronavirus.

In un comunicato odierno, le organizzazioni scrivono che la crisi dovuta alla pandemia ha colpito in modo particolarmente duro i lavoratori precari: coloro che svolgono lavori domestici, badanti, sans-papiers, falsi lavoratori autonomi (es. autisti e addetti alle consegne non riconosciuti come dipendenti dal datore di lavoro) e persone licenziate senza indennità di disoccupazione sono esclusi dalle misure di sostegno federali finora decise.

Anche in condizioni normali si tratta di persone che spesso vivono al limite del minimo vitale e che attualmente non possono chiedere né le indennità di disoccupazione né quelle per la perdita di guadagno, rileva Unia.

Tra le organizzazioni che sostegno la richiesta figurano, fra gli altri, i sindacati dei servizi pubblici e sociosanitari (VPOD/SSP), dei media e della comunicazione (Syndicom) e del personale dei trasporti (SEV); ma anche Soccorso operaio svizzero (SOS), Médecins du Monde Svizzera, l'Osservatorio svizzero sul diritto d'asilo e degli stranieri, il Servizio cristiano per la pace, la Piattaforma nazionale dei sans-papiers, Terre des hommes e Emmaus.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
tip75 1 anno fa su tio
date lavoro ai residenti , bisogna cambiare le cose, inutile continuare a mettere cerotti
miba 1 anno fa su tio
Lavoratori precari o lavoratori in nero?????
Summerer 1 anno fa su tio
Chi ha lavorato legalmente, è giusto che riceva aiuti. Gli altri, che non hanno versato contributi, illegali, sans papier e compagnia bella: a casa e di corsa.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
3 ore
Domanda alta, offerta bassa: schizzano i prezzi di beni e servizi
I prezzi sono cresciuti, e pesano in particolare i combustibili: la benzina fa registrare un +26,3% su base annua
GIAPPONE
7 ore
Svolta green anche per Nissan: metà dei veicoli saranno elettrici
L'obbiettivo per il raggiungimento della quota green del 50% del parco veicoli è il 2030
REGNO UNITO
1 gior
Nel Regno Unito potrebbe mancare l'alcol per Natale
Un "cocktail perfetto" sta rallentando la distribuzione di superalcolici e bollicine, rendono attenti gli specialisti
SVIZZERA
3 gior
L'agricoltura svizzera? Più resistente alla crisi e sostenibile
L’Ufficio federale dell’agricoltura dà conto dell'espansione del biologico e di un aumento degli acquisti consapevoli
SVIZZERA
4 gior
SIX pensa a trasferire alcune attività all'estero
Via anche la sede principale e la direzione? «È fuori questione»
SVIZZERA
4 gior
Per molte aziende svizzere il 2022 potrebbe essere l'anno del fallimento
Lo sostiene uno studio di A&M che parla di una «bancarotta ritardata da Covid» diffusa a livello nazionale. Ecco perché
ITALIA
4 gior
L'Italia dichiara guerra alle etichette Nutriscore, interviene anche l'Antitrust
Ben l'85% dei prodotti Made in Italy verrebbe bocciato dal sistema di etichettatura che molti paesi stanno già usando.
SVIZZERA
4 gior
La domanda di personale è in forte aumento
Mancano però ingegneri, tecnici, informatici e operatori della sanità, secondo Adecco Svizzera
Cina
5 gior
Le navi mercantili cinesi sono scomparse dai radar
Una nuova legge entrata in vigore il primo novembre potrebbe essere la causa della mancanza d'informazioni
STATI UNITI
5 gior
L'usato di Michael Jordan vale sempre come l'oro
Un paio di "Nike Jordan XIII" saranno battute all'asta da Christie's. Valore stimato? Tra 300mila e 500mila dollari.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile