Keystone
SVIZZERA
13.05.20 - 10:310

Fallimenti in flessione ad aprile, ma si attende un forte incremento

Dichiarazioni d'insolvenza in netto calo, ma solo per via del congelamento delle procedure.

ZURIGO - In aprile, il numero di fallimenti aziendali registrati in Svizzera è nettamente diminuito. Secondo il servizio di informazioni economiche Bisnode D&B, tale fenomeno si spiega con l'impossibilità, per le aziende, di chiudere i battenti durante questo periodo di coronavirus.

Si tratta tuttavia di una calma apparente, precisa Bisnode. Nei mesi a venire, infatti, dovrebbero aumentare le ditte che decidono di gettare la spugna.

A prima vista, le chiusure per insolvenza sono scese dall'inizio dell'anno del 20%, e addirittura del 65% in aprile. Tuttavia, la flessione non si spiega col miglioramento dell'economia, ma con le decisioni del Consiglio federale di decretare lo stop ai fallimenti dal 19 di marzo al 19 di aprile. Insomma, i fallimenti sono stati solamente rimandati, ma non cancellati.

Bisnode si attende nei prossimi mesi un massiccio incremento delle procedure, nonostante gli aiuti concessi dalla Confederazione sotto forma di garanzie di credito: tale denaro non potrà compensare infatti le enormi perdite di fatturato sofferte da alcuni settori a causa del divieto di assembramento.

Di certo, secondo Bisnode l'aria che tira non è all'ottimismo: in aprile, il numero di nuove società è infatti calato del 25%, un dato che meglio di altri fotografa la situazione di incertezza attuale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
GIAPPONE
11 ore
Vendite e profitti in calo per Nintendo
Dopo la spinta legata alla pandemia, una diminuzione delle vendite era attesa
REGNO UNITO
14 ore
I musicisti britannici potranno andare in tour nell'UE malgrado la Brexit
O meglio, in quasi tutta. La svolta è arrivata oggi grazie a una serie di trattative del Dipartimento della Cultura
SVIZZERA
18 ore
Male Swiss, la peggiore crisi della sua storia
Colpa della pandemia. Il fatturato è calato del 43,5% su base annua
SVIZZERA
18 ore
Boom delle auto d'occasione ma di lusso
La pandemia ha rallentato la produzione. Ma la domanda resta alta e allora si ripiega sull'usato
STATI UNITI
1 gior
Rihanna è la più ricca musicista del mondo (ma la musica c'entra ben poco)
Forbes ha quantificato il suo patrimonio in 1,7 miliardi di dollari, grazie ad attività inizialmente collaterali
EUROPA
1 gior
Smartphone, Xiaomi toglie il trono a Samsung
Il nuovo leader del mercato europeo degli smartphone è il colosso cinese Xiaomi
SVIZZERA
1 gior
La Delta non fa paura all'economia elvetica
È quanto sostiene il Centro di ricerca KOF, del Politecnico di Zurigo
STATI UNITI
1 gior
Amazon investe nella "seconda vita" delle merci
Il colosso ha presentato due programmi di logistica destinati a piccoli e medi rivenditori
ITALIA
1 gior
Stellantis punta forte sull'elettrico
Tra il 2024 e il 2027 DS, Lancia e Alfa Romeo abbracceranno questo comparto
AUSTRALIA
2 gior
«Congedo non pagato» per 2'500 dipendenti di Qantas
Gli impiegati dovranno stare due mesi a casa. Il motivo? Le chiusure per contenere la diffusione del Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile