deposit
SVIZZERA
15.01.20 - 10:000

Franco-euro, cinque anni fa il colpo di scena

Il 15 gennaio 2015 la Banca nazionale svizzera ha deciso di abbandonare la soglia minima di cambio di un euro per 1.20 franchi

di Redazione
ats

ZURIGO - Cinque anni fa, il 15 gennaio 2015 poco prima delle 10.30, la Banca nazionale svizzera (BNS) ha abbandonato la soglia minima di cambio di un euro per 1.20 franchi, in vigore dal 6 settembre 2011. Vero colpo di scena, la decisione ha seminato scompiglio sui mercati e non solo.

La decisione è stata una vera e propria sorpresa, anche perché solo dieci giorni prima il presidente della BNS Thomas Jordan aveva detto in un'intervista televisiva che la soglia minima era «assolutamente centrale» e irrinunciabile.

Dopo la decisione, durante una conferenza stampa convocata alla sede di Zurigo, Jordan ha spiegato che l'euro si era nettamente deprezzato rispetto al dollaro, portando a una perdita di valore del franco: «In questo contesto, la Banca nazionale è arrivata alla conclusione che non è più giustificabile mantenere la soglia di cambio».

Secondo Jordan, la decisione era inevitabile, ancora più perché la soglia di cambio era fin da subito stata applicata quale misura eccezionale e temporanea per proteggere l'economia elvetica. Quest'ultima aveva in effetti così avuto il tempo di adattarsi alla situazione.

Le reazioni sui mercati erano state immediate: se all'annuncio della BNS l'euro valeva 1.20 franchi, era poi crollato la mattinata seguente toccando il minimo storico di 96.52 centesimi. Nel pomeriggio la valuta europea era poi risalita a 1.04 franchi. Attualmente l'euro è scambiato a 1.08 franchi, ma nel 2018 era tornato a superare 1.20 franchi.

Nelle ore seguenti all'annuncio gli ufficio di cambio erano stati presi d'assalto, sia da svizzeri che da frontalieri. Postfinance aveva temporaneamente sospeso il prelievo di euro, mentre il sistema informatico di UBS aveva praticamente raggiunto i suoi limiti.

Anche la Borsa svizzera aveva subito un forte contraccolpo, con una perdita dell'8.67% in solo giorno. Ambiti economici avevano attaccato duramente la decisione della BNS. Nick Hayek, CEO di Swatch Group, aveva ad esempio parlato di "tsunami per l'economia svizzera". Anche i sindacati si erano fatti sentire, intimoriti da una possibile perdita di posti di lavoro.

Cinque anni dopo, il commercio al dettaglio non si è ancora ripreso del tutto. Dal 2015, il giro d'affari stagna e per certe categorie di merce, come abbigliamento e calzature, netti cali si sono registrati ogni anno. Il settore, confrontato anche al turismo degli acquisti e a cambi strutturali, ha perso migliaia di impieghi.

TOP NEWS Economia
REGNO UNITO
19 ore
Nel Regno Unito potrebbe mancare l'alcol per Natale
Un "cocktail perfetto" sta rallentando la distribuzione di superalcolici e bollicine, rendono attenti gli specialisti
SVIZZERA
2 gior
L'agricoltura svizzera? Più resistente alla crisi e sostenibile
L’Ufficio federale dell’agricoltura dà conto dell'espansione del biologico e di un aumento degli acquisti consapevoli
SVIZZERA
3 gior
SIX pensa a trasferire alcune attività all'estero
Via anche la sede principale e la direzione? «È fuori questione»
SVIZZERA
3 gior
Per molte aziende svizzere il 2022 potrebbe essere l'anno del fallimento
Lo sostiene uno studio di A&M che parla di una «bancarotta ritardata da Covid» diffusa a livello nazionale. Ecco perché
ITALIA
3 gior
L'Italia dichiara guerra alle etichette Nutriscore, interviene anche l'Antitrust
Ben l'85% dei prodotti Made in Italy verrebbe bocciato dal sistema di etichettatura che molti paesi stanno già usando.
SVIZZERA
3 gior
La domanda di personale è in forte aumento
Mancano però ingegneri, tecnici, informatici e operatori della sanità, secondo Adecco Svizzera
Cina
4 gior
Le navi mercantili cinesi sono scomparse dai radar
Una nuova legge entrata in vigore il primo novembre potrebbe essere la causa della mancanza d'informazioni
STATI UNITI
4 gior
L'usato di Michael Jordan vale sempre come l'oro
Un paio di "Nike Jordan XIII" saranno battute all'asta da Christie's. Valore stimato? Tra 300mila e 500mila dollari.
SVIZZERA
4 gior
Che sprint per il settore della costruzione
Il fatturato del terzo trimestre è il più elevato degli ultimi tre decenni, ma la SSIC mette in guardia
GIAPPONE
4 gior
Giappone, budget miliardario per i semiconduttori
Le anticipazioni di Nikkei parlano di uno stanziamento pari a 4,87 miliardi di franchi per rilanciare i settori chiave
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile