Keystone (archivio)
Lo sciopero ha conseguenze anche sul traffico aereo in Svizzera. Domani saranno annullati 25 voli in partenza da Ginevra e 26 a destinazione della stessa città.
GINEVRA / FRANCIA
04.12.19 - 17:170
Aggiornamento : 17:55

Lo sciopero si fa già sentire, un solo TGV verso Parigi

Il traffico di TGV tra Svizzera e Francia risulta fortemente perturbato già da oggi

di Redazione
ats

BERNA - Il traffico di TGV tra Svizzera e Francia è fortemente perturbato, sin da oggi, a causa dello sciopero nazionale previsto domani nell'Esagono. FFS e SNCF sconsigliano i viaggi in treno verso questa destinazione dal 5 all'8 dicembre.

Da oggi pomeriggio diversi collegamenti in partenza da Parigi sono stati soppressi e l'ultimo TGV in partenza da Ginevra sarà anch'esso cancellato. Domani è previsto solo un treno andata e ritorno tra la capitale francese e Basilea (partenza alle 7.23 da Parigi e alle 12.34 da Basilea).

Questi due treni circoleranno in base a un orario modificato, dato che sul loro percorso faranno diverse fermate eccezionali. Tutti gli altri TGV tra Svizzera e Francia sono cancellati. I collegamenti regionali fra i due Paesi (RER) saranno fortemente perturbati.

Le FFS raccomandano ai viaggiatori di informarsi online sull'orario (www.ffs.ch). Durante il periodo di sciopero, Lyria - società detenuta da FFS e da SNCF - comunicherà ogni giorno dalle 17.00 in merito allo stato del traffico e indicherà quali treni circoleranno l'indomani. L'azienda rinvia inoltre ai siti oui.sncf e sncf.com.

Per gli spostamenti a partire dal 9 dicembre Lyria consiglia di tenersi informati sull'evoluzione della situazione. Per i clienti che dovessero rinunciare a un viaggio, sono previsti rimborsi e scambi di biglietti. In Svizzera occorre rivolgersi agli sportelli FFS per i titoli di trasporto acquistati via le FFS e su oui.sncf per quelli comperati attraverso la SNCF.

Perturbato anche traffico aereo - Lo sciopero ha conseguenze anche sul traffico aereo in Svizzera. Domani saranno annullati 25 voli in partenza da Ginevra e 26 a destinazione della stessa città, ha indicato Madeleine von Holzen, portavoce dell'aeroporto ginevrino. Si tratta non solo di collegamenti con la Francia ma di voli che in alcuni casi sorvolano soltanto lo spazio aereo francese.

Anche in questo caso i passeggeri sono pregati di informarsi presso la loro compagnia aerea. Per la giornata di venerdì seguiranno ulteriori aggiornamenti. A Zurigo è cancellato il collegamento di Swiss con Parigi e altri voli potrebbero esserlo in corso di giornata.
Nota:

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
5 ore
La BNS «non può limitarsi ai criteri ambientali»
Lo ha dichiarato Andrea Maechler, membro della Direzione generale della Banca Nazionale Svizzera
CINA
10 ore
L'effetto domino fra i palazzi in Cina
Evergrande sull'orlo della bancarotta ma non sarebbe l'unica in un settore immobiliare con un gigadebito da capogiro
ITALIA
20 ore
Duemila giocattoli su tre piani
Fao Schwarz sbarca a Milano: il famoso negozio apre domani in Piazza Cordusio
CINA
22 ore
Il cielo è il limite? Non per i grattacieli cinesi
Le autorità hanno vietato la costruzione dei palazzi nei quartieri storici e nei siti del patrimonio culturale
SVIZZERA
1 gior
Niente paura: «A Natale i giocattoli non mancheranno»
Franz Carl Weber ha giocato d'anticipo con le ordinazioni. La situazione è un po' più tesa sul fronte dell'elettronica
CANTONE
1 gior
Il successo riassunto in 101 storie
Presentato il libro che raccoglie le storie di chi concretamente ha contribuito ad arricchire il nostro cantone.
ITALIA
1 gior
Il primo sciopero del sindacato dei lavoratori da remoto
La protesta della Smart Worker Union è incentrata sulle linee guida nella pubblica amministrazione
SVIZZERA
1 gior
Prospettive economiche: analisti meno fiduciosi
Cresce la prudenza a riguardo del futuro della congiuntura elvetica
Regno Unito
1 gior
Foto di cibo e non alimenti veri per riempire gli scaffali vuoti
Reparti troppo grandi o penuria nell’approvvigionamento: così i supermercati britannici ci “mettono la pezza”
SVIZZERA
1 gior
«Prima costavano 80 centesimi, adesso anche 300 franchi»
La crisi dei chip raccontata dall'interno di un'azienda svizzera colpita: «Sono settimane che le macchine sono spente».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile