Keystone
SVIZZERA
06.11.19 - 14:300

Commercio al dettaglio anemico nei primi nove mesi

È quanto rivela uno studio della società di ricerche di mercato GfK

ZURIGO - Il commercio al dettaglio in Svizzera ha nettamente rallentato nei primi nove mesi del 2019, soprattutto nel ramo alimentare. È quanto rivela uno studio della società di ricerche di mercato GfK.

Nel periodo gennaio-settembre l'intero settore ha segnato una progressione del giro d'affari dello 0,1% rispetto allo stesso periodo del 2018, quando era stato registrato un +0,3% nei confronti dell'anno precedente.

Nel ramo Food/Near-Food la crescita è stata dello 0,1%, dopo il +1,1% dei primi nove mesi del 2018, mentre in quello Non-Food vi è stata una contrazione dello 0,5%, dopo il -1,4% nell'analogo periodo dell'anno scorso, grazie agli articoli per il tempo libero come biciclette elettriche e scarpe da sport. L'abbigliamento, sottoposto a forte concorrenze, si è ripreso nel terzo trimestre e a fine settembre segnava solo un lieve calo.

Il periodo più importante per il commercio al dettaglio è alle porte, con le feste di fine anno, ma anche con il "Black Friday", la giornata di forti ribassi in programma quest'anno il 29 novembre.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Arciere 1 anno fa su tio
0,1%, 0,3%, 0,4%... Quanto allarmismo per bazzeccole di questo calibro... Lo 0,0% non esisterà mai, un anno più un anno meno, per forza ci sono lievi cambiamenti. Non degno di un articolo.
Equalizer 1 anno fa su tio
Il commercio è il riflesso diretto degli stipendi..... entrambi anemici.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
MONDO
3 ore
Il bilancio ambientale della carne “in vitro”
Per la produzione è necessaria molta energia. La sostenibilità dipende allora dalla provenienza dell'elettricità
STATI UNITI
4 ore
A Hollywood si è evitato lo sciopero
L'industria del cinema rischiava lo stop a causa del contratto con i tecnici che ogni giorno lavorano a film e serie
VAUD
6 ore
Roche chiude i rubinetti della beneficenza
La famiglia Hoffmann si ritira dalla filantropia "tradizionale". «È sbagliata»
SVIZZERA
9 ore
«La Svizzera non deve temere carenze di approvvigionamento»
Secondo il presidente di Galliker Transport, nel nostro paese la situazione è migliore rispetto al resto d'Europa
GERMANIA
1 gior
«L'Europa è particolarmente esposta ai cambiamenti»
Lo ha detto Christine Lagarde, presidente della Bce, nell'ambito della conferenza "La globalizzazione dopo la pandemia"
MONDO
1 gior
La corsa dei Bitcoin non si arresta
La criptovaluta è salita a oltre 62'000 dollari
SVIZZERA
2 gior
Al lavoro sul curriculum? La novità dagli USA: le "mad skills"
Si tratta di competenze atipiche e curiose, come attività artistiche o sport estremi
Regno Unito
2 gior
Banksy: 25 milioni per l'opera che si è distrutta all'ultima asta
Si tratta della nota "Girl With Balloon", la cui metà inferiore è rimasta "triturata" nel 2018
MONDO
2 gior
Scatto del bitcoin, si riporta a quasi 60'000 dollari
La criptovaluta gode del vento in poppa dell'atteso via libera, negli Stati Uniti, del suo primo ETF sui futures
ITALIA
2 gior
Alitalia: ieri sera l'ultimo volo
La storia della compagnia aerea si è conclusa giovedì sera nella capitale, con l'arrivo dell'ultimo aereo alle 23.22
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile