Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STR (Anonymous)
Yahoo! ha lasciato la Cina.
CINA
02.11.21 - 17:150

Yahoo! ha deciso di lasciare la Cina a causa di un «sempre più difficile ambiente operativo e legale»

L'azienda ribadisce di essere «impegnata per i diritti dei nostri utenti e per un Internet libero e aperto»

PECHINO - Quello cinese è un «sempre più difficile ambiente operativo e legale»: per questo motivo Yahoo! ha deciso di lasciare il gigante asiatico. La nota del gruppo precisa che i vari servizi non sono più accessibili già a partire dal 1° novembre. 

L'azienda tecnologica ribadisce di essere sempre «impegnata per i diritti dei nostri utenti e per un Internet libero e aperto». Yahoo! chiude la sua nota con un ringraziamento agli utenti «per il sostegno». 

Fin dal 2013 Yahoo! ha avuto difficoltà con la Cina, sfociate nel 2015 nella chiusura degli uffici di Pechino e con la cancellazione di circa 300 posti di lavoro. Le motivazioni espresse dall'azienda sono molto simili a quelle di Microsoft per il ritiro di LinkedIn lo scorso mese: anche in quel caso si era parlato di «un ambiente operativo significativamente più impegnativo e maggiori requisiti di conformità in Cina».

Operare in Cina ha sempre presentato delle difficoltà per gli operatori, ma in seguito alle norme contenute nell'ultimo piano quinquennale voluto dal presidente Xi Jinping la vita dei colossi tecnologici è diventata ancora più complicata.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
10 ore
Giornali consegnati in ritardo (a causa di Omicron)
Varie testate hanno avvertito i loro lettori del problema
SVIZZERA
12 ore
Storie (elettriche) tese, Sommaruga si prepara
Dal prossimo inverno dovrebbe scattare l'obbligo di riserve d'emergenza di energia idroelettrica
STATI UNITI / CINA
13 ore
Sospesi 44 voli passeggeri di compagnie aeree cinesi
È la risposta alle restrizioni sanitarie anti Covid imposte da Pechino alle compagnie aeree americane
SVIZZERA
1 gior
Thomas Oetterli scende dall'ascensore e se ne va
Il CEO di Schindler ha annunciato le proprie dimissioni «con effetto immediato»
UNIONE EUROPEA
1 gior
Unione Europea, niente etichetta di “energia verde” per il nucleare
Lo hanno deciso gli esperti. Il motivo? È a emissioni zero, ma non impatto zero. Bocciato (con riserva) il gas naturale
STATI UNITI
1 gior
Rallenta la crescita degli abbonati, tonfo di Netflix a Wall Street
A pesare è anche l'agguerrita concorrenza e la riapertura dell'economia
SVIZZERA
1 gior
Galaxus aggiunge Decathlon al suo assortimento
Durante la pandemia è cresciuta la domanda di articoli sportivi, ha spiegato il rivenditore
STATI UNITI
2 gior
Instagram e la nuova offerta a pagamento
È in fase di test una funzionalità che permette agli utenti di abbonarsi a dei profili e accedere a contenuti esclusivi
FRANCIA / GERMANIA
2 gior
Il nucleare? «Non è un'energia né sostenibile né economica»
Il segretario di stato tedesco per l'ambiente Stefan Tidow ha espresso la propria contrarietà
MONDO
2 gior
Twitter, un bollino rosso contro le fake news Covid
Arriva l'etichetta "Fuorviante" per contraddistinguere i contenuti «indiscutibilmente falsi o ingannevoli»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile