Immobili
Veicoli
Keystone
Danimarca
28.09.21 - 18:340

Covid contro Lego e la spuntano i mattoncini, l'azienda danese è leader dei giocattoli

Nei primi sei mesi del 2021 ha fatto esplodere i conti, battendo i suoi record e affermandosi prima davanti ad Hasbro

COPENAGHEN - Lego ha vinto la pandemia. Le sue vendite non sono andate in calo, né sono rimaste in stallo, ma sono aumentate, e di molto. L'azienda di giochi danese si conferma così leader del settore, prima davanti alla Hasbro.

È il più grande produttore di giocattoli al mondo e nemmeno il Covid è riuscito a destabilizzare i suoi numeri. Anzi, nel primo semestre ha aumentato i suoi ricavi annui del 43%, toccando 3,6 miliardi di dollari, e l'utile netto del 140% arrivando a un miliardo di dollari. Entrambe le cifre sono da considerarsi record nella storia dell'azienda.

Se nel 2003 Lego stava per toccare il suo punto più basso e fare banca rotta, oggi si afferma come leader di giocattoli e i suoi franchise con Star Wars e Harry Potter, tra gli altri, hanno contribuito a rafforzare la sua nomea. È riuscita poi a inserirsi nel mercato cinese con Monkie Kid. Il concetto è sempre rimasto lo stesso, un mattoncino in plastica. Durante la pandemia ha anche aperto centinaia di negozi nel mondo esclusivamente Lego.

L'amministratore delegato dell'azienda Niels Christiansen, che ha rilevato le funi nel 2017, ha commentato ai microfoni del Financial Times che «non ci aspettiamo una crescita tale ogni anno. Ma abbiamo raggiunto un nuovo livello e non possiamo che migliorare ancora». Infatti Lego vuole diventare sostenibile e si augura di riuscirci entro i prossimi due anni. La sfida è produrre i mattoncini a base di bottiglie riciclate.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
2 ore
Thomas Oetterli scende dall'ascensore e se ne va
Il CEO di Schindler ha annunciato le proprie dimissioni «con effetto immediato»
UNIONE EUROPEA
7 ore
Unione Europea, niente etichetta di “energia verde” per il nucleare
Lo hanno deciso gli esperti. Il motivo? È a emissioni zero, ma non impatto zero. Bocciato (con riserva) il gas naturale
STATI UNITI
10 ore
Rallenta la crescita degli abbonati, tonfo di Netflix a Wall Street
A pesare è anche l'agguerrita concorrenza e la riapertura dell'economia
SVIZZERA
11 ore
Galaxus aggiunge Decathlon al suo assortimento
Durante la pandemia è cresciuta la domanda di articoli sportivi, ha spiegato il rivenditore
STATI UNITI
1 gior
Instagram e la nuova offerta a pagamento
È in fase di test una funzionalità che permette agli utenti di abbonarsi a dei profili e accedere a contenuti esclusivi
FRANCIA / GERMANIA
1 gior
Il nucleare? «Non è un'energia né sostenibile né economica»
Il segretario di stato tedesco per l'ambiente Stefan Tidow ha espresso la propria contrarietà
MONDO
1 gior
Twitter, un bollino rosso contro le fake news Covid
Arriva l'etichetta "Fuorviante" per contraddistinguere i contenuti «indiscutibilmente falsi o ingannevoli»
STATI UNITI
1 gior
L'improvviso interesse di Google per le criptovalute
La compagnia ha annunciato di aver creato una nuova divisione blockchain, guidata dal vicepresidente Venkataraman
CINA
1 gior
Cina, carbone e promesse di un calo delle emissioni non rispettate
A metà 2021 il governo di Xi Jinping ha messo in atto delle misure drastiche che hanno retto solo fino a ottobre
MONDO
2 gior
WEF, sale il pressing per "carbon tax" e uno stop ai sussidi
Al meeting virtuale si alzano le voci per la svolta nelle politiche climatiche. Le parole di Bill Gates e John Kerry
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile