keystone-sda.ch (Peter Byrne)
REGNO UNITO
25.09.21 - 15:340

Crisi dei trasporti? In arrivo «visti temporanei» per i camionisti

Il Governo britannico è al lavoro per trovare soluzioni urgenti alla crisi in corso

LONDRA - Il governo britannico sta preparando uno schema per l'emissione di visti temporanei per agevolare la presenza di camionisti stranieri nel Regno Unito, dopo la giornata nera di ieri in cui migliaia di persone si sono ritrovate in coda ai distributori di benzina e negli aeroporti per la penuria di carburante.

I dettagli del piano, riferisce la BBC, verranno resi noti entro domani. Le modifiche alla normativa sull'immigrazione avranno una durata limitata nel tempo e prevederanno una quota massima di lavoratori coinvolti, stimata in circa 5'000.

La carenza degli autisti di camion ha provocato negli ultimi giorni problemi e ritardi nelle consegna di carburante nel Regno Unito, determinando lunghe code ai distributori, che in alcuni casi hanno anche chiuso. Secondo l'Associazione degli autotrasportatori britannici (Road Haulage Association), anche a causa della pandemia e della Brexit, mancherebbero circa 100'000 conducenti di mezzi pesanti rispetto al fabbisogno del Regno.

Il governo di Boris Johnson ha tentato di rassicurare la popolazione, assicurando che non ci sarebbe penuria dei carburante nelle raffinerie e invitandola a non precipitarsi in massa ai distributori. Londra sarebbe inoltre pronta ad approvare misure per affrontare il problema a lungo termine, aumentando il numero degli autisti da formare e accelerando sugli arretrati nei test per il rilascio delle patenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
ITALIA / SVIZZERA
3 ore
Garage Italia ceduta in Lussemburgo, ecco perché Lapo Elkann si è dimesso
Emergono nuovi dettagli sulla decisione dell'imprenditore di lasciare: una cessione ai lussemburghesi
GERMANIA
6 ore
L'aeroporto di Francoforte-Hahn è in insolvenza
È da anni che il numero di passeggeri era in calo, ancor prima della crisi legata al coronavirus
REGNO UNITO
10 ore
Commercio internazionale, Londra non respingerà Pechino
L'apertura del premier Boris Johnson alla Cina in occasione del "Global Investment Summit". Ma «non saremo ingenui»
SVIZZERA/ITALIA
11 ore
Lapo Elkann ha dato le dimissioni dall'ormai "svizzera" Garage Italia
Non sarà più il Presidente del Cda di Garage Italia Customs, di proprietà della basilese Youngtimers
CINA
13 ore
Dopo il terremoto Evergrande, la Cina rallenta e si scopre un po' più fragile
Crescita azzoppata e molte nubi all'orizzonte, la Repubblica Popolare scampa alla recessione Covid ma cede a sé stessa
FOTO
STATI UNITI
1 gior
MacBook Pro 2021: ecco le “macchine bestiali”
In una presentazione a velocità della luce Apple ha presentato i suoi due nuovi MacBook Pro.
REGNO UNITO
1 gior
Dal Principe William un milione di sterline alla Costa Rica, ma non solo
Il Paese centroamericano è tra i vincitori dei riconoscimenti "Earthshot", creati dal Duca di Cambridge
MONDO
2 gior
Il bilancio ambientale della carne “in vitro”
Per la produzione è necessaria molta energia. La sostenibilità dipende allora dalla provenienza dell'elettricità
STATI UNITI
2 gior
A Hollywood si è evitato lo sciopero
L'industria del cinema rischiava lo stop a causa del contratto con i tecnici che ogni giorno lavorano a film e serie
VAUD
2 gior
Roche chiude i rubinetti della beneficenza
La famiglia Hoffmann si ritira dalla filantropia "tradizionale". «È sbagliata»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile