Reuters
FRANCIA
01.09.21 - 15:100

Google ricorre in appello contro la maxi-multa in Francia

Secondo il gigante della tecnologia è una sanzione del tutto «sproporzionata»

Il dossier riguarda l'utilizzo delle notizie di siti e quotidiani senza un'adeguata compensazione

PARIGI - A Google, la decisione dell'antitrust francese di sanzionare il colosso tecnologico per 500 milioni di euro per il mancato pagamento dei contenuti delle notizie non è andata giù, e ha deciso: ricorrerà in appello. 

 

«Siamo in disaccordo con una serie di elementi giuridici e crediamo che la multa sia sproporzionata rispetto agli sforzi che abbiamo intrapreso per raggiungere un accordo e rispettare la nuova legge» ha dichiarato Sebastien Missoffe, a capo di Google Francia.

«Continuiamo a lavorare duramente per risolvere questo caso e mettere in atto ulteriori accordi. Questo include l'espansione delle offerte a 1'200 editori, il chiarimento degli aspetti dei nostri contratti e la condivisione di più dati come richiesto dall'Autorità francese della concorrenza».

A giugno, lo ricordiamo, l'antitrust ha sanzionato l'azienda per non aver offerto agli editori dei giornali un trattamento equo per mostrare i propri contenuti su servizi come Google News. Insomma, il colosso del web non avrebbe acconsentito a offrire a siti e quotidiani le adeguate compensazioni per l'utilizzo dei loro contenuti.

La contesa proseguirà quindi alla Corte d'appello di Parigi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
UNIONE EUROPEA
7 ore
Dalla Commissione europea, 300 miliardi per i Paesi in via di sviluppo
Il piano si chiama "Global Gateway" vuole essere «una scelta positiva per lo sviluppo delle infrastrutture»
REGNO UNITO
10 ore
Per l'antitrust britannico, Zuckerberg deve vendere Giphy
La popolare tastiera virtuale per GIF era stata acquistata da Facebook nel 2020 per 400 milioni
STATI UNITI
12 ore
Cyber Monday, l'anno scorso era andata meglio
Gli analisti sono però convinti che si andrà incontro a vendite record durante le vacanze
MONDO
14 ore
L'impatto di Omicron sull'economia: i quattro scenari di Goldman Sachs
Nel caso peggiore potrebbe causare una frenata dello 0,4%, ma si azzarda anche un'ipotesi ottimistica
AUSTRALIA
17 ore
Westpac e quelle spese addebitate ai clienti deceduti
Clienti trattati in malo modo? Il gigante bancario Westpac è finito nei guai, e dovrà sborsare più di 130 milioni
TICINO / SVIZZERA
20 ore
I lingotti ticinesi di PAMP si fondono... con MKS
La nuova azienda impiegherà circa 270 persone in tutta la Svizzera, di cui 200 in Ticino
Francia
1 gior
Wish è stato bannato dai motori di ricerca
La decisione arriva in seguito al rilevamento di un numero ingente di prodotti non conformi alla legge e pericolosi
STATI UNITI
1 gior
Jack Dorsey non è più a capo di Twitter
Il creatore del celebre social abbandona la poltrona di Ceo sostituito dal CTO Parag Agrawal
SVIZZERA
1 gior
Black Friday, quest'anno meno acquisti rispetto al 2020
Le difficoltà di approvvigionamento possono aver pesato sul più grande evento promozionale dell'anno
SVIZZERA
1 gior
Domanda alta, offerta bassa: schizzano i prezzi di beni e servizi
I prezzi sono cresciuti, e pesano in particolare i combustibili: la benzina fa registrare un +26,3% su base annua
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile