Depositphotos (realinemedia)
I colossi dello sviluppo dei videogiochi pagano le conseguenze in borsa sulla stretta sui minori annunciata da Pechino.
CINA
31.08.21 - 08:520

I colossi dello sviluppo dei videogiochi pagano le conseguenze della stretta cinese sui minori

Tencent e NetEase hanno subito sentito il contraccolpo sui propri titoli

HONG KONG - Le azioni dei due più grandi sviluppatori di videogame, Tencent (-1,5%) e NetEase (-3,5%), accusano perdite pesanti alla borsa di Hong Kong all'indomani della stretta annunciata dalla Cina sull'uso dei videogiochi online da parte dei minori.

La National Press and Publication Administration ha infatti chiarito che i ragazzi con meno di 18 anni potranno giocare per un massimo di tre ore settimanali, pari a un'ora quotidiana (dalle 20 alle 21), da venerdì a domenica. Una mossa drastica, in considerazione del fatto che le regole definite nel 2019 consentivano fino a 90 minuti al giorno, per la maggior parte della giornata.

«Stimiamo che circa il 5% delle entrate derivanti dai giochi provenga da minori di 18 anni e riteniamo che Tencent abbia un impatto sui guadagni di circa il 3% se supponiamo che il gioco contribuisca a circa il 60% dei guadagni totali», ha affermato la banca d'affari Jefferies in una nota di lunedì. «I minorenni sono una singola cifra delle entrate di gioco di NetEase». Per molto tempo, il governo cinese è stato preoccupato per la dipendenza dal gioco tra i giovani, in un contesto che vede i contenuti sono stretta osservazione.

In calo i titoli, sempre a Hong Kong, anche Bilibili (-4,7%) e il colosso della consegna di cibo Meituan (-2,1%), accusando i timori sulla stretta regolamentare in arrivo da Pechino.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
MONDO
6 ore
Materie prime: raffreddamento nel 2022?
Una corrente minoritaria pensa, invece, che il rialzo sia ormai diventato strutturale
STATI UNITI
16 ore
Manca il formaggio cremoso, venditori di bagel in crisi
La domanda è aumentata anche grazie all'home office, che costringe molte persone a fare colazione a casa
STATI UNITI
1 gior
Effetto Omicron sul Pil degli Stati Uniti
Goldman Sachs ha ridotto le sue stime a 3,8% contro il precedente 4,2%: «Impatto modesto»
STATI UNITI
2 gior
I dipendenti Google rimarranno ancora a casa
Il rientro in ufficio, che era stato pianificato per gennaio, è stato nuovamente rimandato
STATI UNITI / SVIZZERA
2 gior
USA: la Svizzera non è più considerata «manipolatore di cambi»
Il Dipartimento del tesoro continuerà però a guardare con occhio critico gli interventi della Banca Nazionale Svizzera
MONDO
2 gior
Per più di metà dei manager, «il telelavoro incrementa la produttività»
Lo sostengono circa il 57% di oltre 4'000 manager di 26 Paesi, interpellati durante un sondaggio della società PwC
STATI UNITI / CINA
2 gior
Dalla Cina a Wall Street, un'impresa sempre più ardua
La stretta dei regolatori cinesi non si è fatta attendere: dopo soli cinque mesi, Didi lascia Wall Street
SVIZZERA
2 gior
Roche, tre nuovi test per individuare la variante Omicron
I prodotti sono stati sviluppati dalla sua controllata TIB Molbiol
SVIZZERA
3 gior
«Niente quarantena per i viaggi di lavoro»
Swissmem afferma che la misura, in questa fase, «è di fatto uno stop all'esportazione»
STATI UNITI
3 gior
Twitter lancia una battaglia per proteggere la privacy nelle foto e nei video
La misura non interesserà i personaggi pubblici, vale a dire gli utenti con una spunta blu
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile