Visa Inc.
GRIGIONI
24.08.21 - 06:300

CryptoPunk #7610, così Visa apre agli NFT: «Un segnale di vicinanza a questo mondo»

È la prima opera d'arte digitale blockchain acquistata dall'azienda di credito: «Avranno un ruolo importante in futuro»

NEW YORK - 150'000 dollari - o meglio, 49.5 ether - per acquistare un ritratto in pixel di un/una punk, con cresta, trucco e rossetto scarlatto. È questo l'acquisto fatto da Visa Inc. e che sta facendo molto discutere.

No, non è (proprio) una follia ma una delle tendenze più recenti della rete: gli NFT, ovvero opere d'arte associate a un numero blockchain, e quindi uniche e inimitabili e per questo diventati beni dal valore sempre in crescita. E anche in Ticino, lo abbiamo scritto su tio.ch, c'è chi ne fa e vende.

La mossa di Visa ha colpito perché è una delle prime, se non la primissima, fatta da un ente - per così dire - tradizionale della finanza e del credito.

L'acquisto ha un carattere puramente esplorativo, come spiegato dal responsabile delle criptovalute di Visa Cuy Sheffield sul blog aziendale: «Riteniamo che gli NFT avranno un ruolo importante nel futuro della vendita, dei social e del commercio, e volevamo dare un segnale di vicinanza a questo mondo».

Visa già ad aprile aveva aperto alle criptovalute, ricorda Bloomberg, investendo parecchio nei Bitcoin e portando il suo valore a quota 65'000 dollari.

CryptoPunk #7610 è uno dei 10'000 avatar di questo tipo creati nel 2017 da un'azienda di software che poi li ha regalati. Il loro valore, negli anni, è poi esploso. A giugno, Sotheby's ne ha venduto uno per 11.8 milioni. Il #7610 non ha caratteristiche che lo/la rendono particolarmente di valore. Unica nota vagamente rara è il rossetto che condivide con solo altri 696 punk digitali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
2 ore
Stoxx Europe 50, Richemont al posto di Vodafone
L'indice raccoglie le più grandi imprese europee: ci sono già ABB, Nestlé, Novartis, Roche, UBS e Zurich Insurance
AUSTRIA
4 ore
La pandemia non ha risparmiato nemmeno le Palle di Mozart
La Salzburg Schokolade, che produce industrialmente il celebre cioccolatino, ha dichiarato bancarotta
MONDO
14 ore
Non è più Zurigo la città più cara del mondo
Al primo posto della classifica, influenzata anche dalle conseguenze della pandemia, è Tel Aviv
Svezia/Stati Uniti
15 ore
Rivelati i migliori artisti del 2021 secondo gli ascolti di Apple e Spotify
In entrambe le classifiche si è distinta la cantante emergente Olivia Rodrigo. Album di 20 anni fa sono tornati in auge
SVIZZERA
19 ore
Quest’anno sotto l'albero troveremo buoni, Lego e AirPods
Galaxus ha analizzato il comportamento dei clienti online, prevedendo i regali più quotati in Svizzera
STATI UNITI
23 ore
Perché SpaceX è a rischio bancarotta
Tutto dipende dallo sviluppo del motore Raptor che, al momento, è «francamente un disastro»
CANTONE
1 gior
Sia NFT, che rivista: l'idea che arriva da Lugano
Si tratta di un progetto della società con sede a Lugano The Cryptonomist, in collaborazione con l'italiana ArtRights
Canada
1 gior
Zara, Adidas e LVMH sono coinvolte nella deforestazione dell'Amazzonia
Gli alberi vengono abbattuti per fare spazio ai capi di bestiame grazie ai quali si producono borse, scarpe e portafogli
UNIONE EUROPEA
1 gior
Dalla Commissione europea, 300 miliardi per i Paesi in via di sviluppo
Il piano si chiama "Global Gateway" vuole essere «una scelta positiva per lo sviluppo delle infrastrutture»
REGNO UNITO
1 gior
Per l'antitrust britannico, Zuckerberg deve vendere Giphy
La popolare tastiera virtuale per GIF era stata acquistata da Facebook nel 2020 per 400 milioni
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile