Depositphotos (haveseen)
I parchi di divertimento italiani denunciano un crollo del 50% degli ingressi nel primo fine settimana di obbligo del Green Pass.
ITALIA
09.08.21 - 19:560

Nel primo fine settimana di Green Pass le presenze dei parchi di divertimento sono crollate del 50%

Il settore è in seria difficoltà: «L'unica certezza sono le perdite»

ROMA - Sono crollate del 50% le presenze nei parchi di divertimento italiani, nel primo fine settimana di obbligo di presentazione del Green Pass. È stata l’Associazione Parchi Permanenti Italiani a fare il punto della situazione.

Il calo, secondo il presidente Giuseppe Ira, «dipende dal fatto che i parchi si rivolgono prevalentemente ai teenager, fascia della popolazione tra le meno vaccinate in assoluto». Il manager, che dirige Leolandia in Lombardia, spiega di non essere contrario di principio alla presentazione della certificazione Covid e punta a rendere il parco Covid-Free in autunno, si legge sul Corriere della Sera. «I tempi però non sono ancora maturi: non ci sono abbastanza vaccinati tra i giovani e, soprattutto, sufficienti dosi di vaccino per rispondere alla domanda».

Prima della pandemia il settore contava circa 230 parchi permanenti in tutta Italia, che venivano visitati da quasi 22 milioni di persone e generavano un giro d'affari di 450 milioni di euro nella sola vendita dei biglietti. Oggi, però, la situazione è drammatica: «Molti parchi sono sull’orlo del fallimento nella pressoché totale indifferenza delle istituzioni. Se il trend sarà confermato, le imprese saranno costrette a sospendere la stagione, licenziando migliaia di lavoratori». Bisognerebbe seguire appieno il modello francese, aggiunge Ira: «L’età minima per presentare il Green Pass è stata alzata a 18 anni e, soprattutto, in autunno sono già previsti ristori pari all’80% delle perdite subìte per le aziende più danneggiate dal provvedimento». In Italia, invece, «l'unica certezza sono le perdite».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
REGNO UNITO
5 ore
Nel Regno Unito potrebbe mancare l'alcol per Natale
Un "cocktail perfetto" sta rallentando la distribuzione di superalcolici e bollicine, rendono attenti gli specialisti
SVIZZERA
2 gior
L'agricoltura svizzera? Più resistente alla crisi e sostenibile
L’Ufficio federale dell’agricoltura dà conto dell'espansione del biologico e di un aumento degli acquisti consapevoli
SVIZZERA
3 gior
SIX pensa a trasferire alcune attività all'estero
Via anche la sede principale e la direzione? «È fuori questione»
SVIZZERA
3 gior
Per molte aziende svizzere il 2022 potrebbe essere l'anno del fallimento
Lo sostiene uno studio di A&M che parla di una «bancarotta ritardata da Covid» diffusa a livello nazionale. Ecco perché
ITALIA
3 gior
L'Italia dichiara guerra alle etichette Nutriscore, interviene anche l'Antitrust
Ben l'85% dei prodotti Made in Italy verrebbe bocciato dal sistema di etichettatura che molti paesi stanno già usando.
SVIZZERA
3 gior
La domanda di personale è in forte aumento
Mancano però ingegneri, tecnici, informatici e operatori della sanità, secondo Adecco Svizzera
Cina
4 gior
Le navi mercantili cinesi sono scomparse dai radar
Una nuova legge entrata in vigore il primo novembre potrebbe essere la causa della mancanza d'informazioni
STATI UNITI
4 gior
L'usato di Michael Jordan vale sempre come l'oro
Un paio di "Nike Jordan XIII" saranno battute all'asta da Christie's. Valore stimato? Tra 300mila e 500mila dollari.
SVIZZERA
4 gior
Che sprint per il settore della costruzione
Il fatturato del terzo trimestre è il più elevato degli ultimi tre decenni, ma la SSIC mette in guardia
GIAPPONE
4 gior
Giappone, budget miliardario per i semiconduttori
Le anticipazioni di Nikkei parlano di uno stanziamento pari a 4,87 miliardi di franchi per rilanciare i settori chiave
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile