Keystone
Scott Morrison, premier australiano.
MONDO
01.07.21 - 14:540

Chi fa meno per il clima? L'Australia

Il Paese oceanico ha fatto peggio di altri 192 Paesi analizzati sul tema delle emissioni di carbonio

CANBERRA - Chi più e chi meno, i Paesi del mondo intero stanno reagendo al tema dell'emergenza climatica, applicando diverse misure e politiche per ridurre le emissioni di CO2 e contrastarla.

Ma qual è il Paese meno virtuoso, che nonostante tutto sta ancora procedendo troppo lentamente? La risposta ce la dà il Sustainable Development Report 2021, ripreso dalla rivista Renew Economy, che ha posizionato all'ultimo posto di una classifica per le azioni intraprese per ridurre i gas serra, su 193 Paesi membri delle Nazioni Unite...l'Australia.

Il database, infatti, mostra che l'Australia ha ricevuto un punteggio di appena 10 punti su 100 in una valutazione sulla condotta relativa alle emissioni di combustibili fossili, alle emissioni associate alle importazioni e alle esportazioni, e alle politiche dei prezzi.

Interpellato dal Guardian, l'esperto di clima australiano Richie Merzian ha detto che il risultato non è sorprendente: «Il governo federale non ha una politica climatica ed energetica e ha invece puntato su determinate tecnologie che sostengono l'industria dei combustibili fossili».

Il rapporto ha notato inoltre che l'Australia non si è impegnata a raggiungere le emissioni nette di carbonio entro il 2050, come tanti altri Paesi. Il premier Scott Morrison ha invece segnalato che l'Australia vuole raggiungere la neutralità del carbonio «il più presto possibile» e solo «preferibilmente» entro il 2050.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 2 mesi fa su tio
Ogni tanto spunta qualche sano di mente, ed è confortante!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Danimarca
8 ore
Lego si conferma azienda leader del mondo dei giocattoli
Nei primi sei mesi del 2021 ha fatto esplodere i conti, battendo i suoi record e affermandosi prima davanti ad Hasbro
UNIONE EUROPEA
13 ore
Dieselgate: «Tutti i consumatori devono essere risarciti»
Lo chiedono la Commissione Ue e la rete di cooperazione per la tutela dei consumatori
CANTONE
16 ore
In Ticino calano i debitori
Nonostante la crisi pandemica il numero di indebitati inadempienti si è abbassato di mezzo punto percentuale.
REGNO UNITO
18 ore
Scarseggia il carburante: l'esercito è pronto a intervenire
Fino a 150 autisti si metterebbero al volante delle autobotti per consegnare i rifornimenti alle stazioni di servizio
MONDO
1 gior
Inizia a mancare anche la carta
La materia prima per la produzione è diventata più cara del 68% dallo scorso gennaio, la pandemia c'entra ma non solo
STATI UNITI
1 gior
Trova alcune falle nel sistema operativo iOS, ma Apple lo ignora
Lo sviluppatore anonimo ha reso pubblici i bug riscontrati con il programma "bug bounty"
COREA DEL SUD
1 gior
La Corea del Sud sta pensando seriamente di vietare il consumo di carne di cane
Alla base ci sono motivi di immagine ma anche perché la pietanza, molto popolare nella tradizione, ormai non piace più
SVIZZERA
1 gior
Più donne nei Cda delle aziende dell'SMI
La Svizzera resta sempre il fanalino di coda, insieme alla Spagna
SVIZZERA
1 gior
La liquidazione di Swissair è costata oltre 300 milioni di franchi
La procedura è nella sua fase finale, ma non è ancora possibile prevedere una data definitiva
REGNO UNITO
3 gior
Crisi dei trasporti? In arrivo «visti temporanei» per i camionisti
Il Governo britannico è al lavoro per trovare soluzioni urgenti alla crisi in corso
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile