Deposit
STATI UNITI
03.06.21 - 13:090

Gli abiti del futuro, fibre digitali con memoria (...anche audio e video)

«È un tessuto capace di archiviare ed elaborare i dati in modo digitale» afferma un ricercatore

BOSTON - Immagazzinare nell'abito di matrimonio la musica delle nozze? È solo una delle possibilità che si aprono grazie alle prime fibre digitali.

Realizzate da ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT), e descritte su Nature Communications, possono essere programmate per misurare parametri di ogni tipo (ed effettuare quindi diagnosi) e memorizzare informazioni.

Chip e sensori, negli abiti

Già da tempo il mondo dell'abbigliamento sta esplorando le potenzialità offerte dalle tecnologie indossabili, chip e sensori estremamente sottili e leggeri da poter essere integrati nei vestiti ed "espandere" le tradizionali funzioni dei capi d'abbigliamento.

Le fibre elettroniche utilizzate finora all'interno dei vestiti erano fibre capaci di trasportare dati in forma analogica mentre la nuova soluzione proposta dai ricercatori americani è di raccogliere, trasportare e elaborare dati digitali.

«Questa è la prima volta - ha precisato Yoel Fink, coordinatore dello studio - che si ottiene un tessuto con la capacità di archiviare ed elaborare i dati in modo digitale. Si aggiunge così una nuova 'dimensione' di contenuto ai tessuti che consente loro di essere letteralmente programmati».

In arrivo dei computer in tessuto?

La nuova fibra è stata realizzata inserendo centinaia di microchip digitali connessi tra loro all'interno di fili sintetici che possono essere programmati anche singolarmente e usati per memorizzare informazioni di ogni tipo, anche file audio o video. Il filo che ne risulta può essere lungo decine di metri, sottile (continua a poter entrare nella cruna di un ago) e lavabile fino a 10 volte.

Per testarne le prestazioni i ricercatori hanno inserito il filo all'interno di magliette per monitorare le prestazioni di alcuni atleti e usando degli algoritmi di machine learning hanno imparato rapidamente a riconoscere semplicemente dai dati raccolti dalla fibra i singoli movimenti dell'atleta.

Il prossimo passo sarà quello incorporare nella fibra anche un microcontroller per rendere 'intelligente' la fibra: «quando ci riusciremo avremo dei 'computer in tessuto'», hanno precisato i ricercatori.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
ITALIA
6 ore
Duemila giocattoli su tre piani
Fao Schwarz sbarca a Milano: il famoso negozio apre domani in Piazza Cordusio
CINA
8 ore
Il cielo è il limite? Non per i grattacieli cinesi
Le autorità hanno vietato la costruzione dei palazzi nei quartieri storici e nei siti del patrimonio culturale
SVIZZERA
10 ore
Niente paura: «A Natale i giocattoli non mancheranno»
Franz Carl Weber ha giocato d'anticipo con le ordinazioni. La situazione è un po' più tesa sul fronte dell'elettronica
CANTONE
12 ore
Il successo riassunto in 101 storie
Presentato il libro che raccoglie le storie di chi concretamente ha contribuito ad arricchire il nostro cantone.
ITALIA
13 ore
Il primo sciopero del sindacato dei lavoratori da remoto
La protesta della Smart Worker Union è incentrata sulle linee guida nella pubblica amministrazione
SVIZZERA
15 ore
Prospettive economiche: analisti meno fiduciosi
Cresce la prudenza a riguardo del futuro della congiuntura elvetica
Regno Unito
19 ore
Foto di cibo e non alimenti veri per riempire gli scaffali vuoti
Reparti troppo grandi o penuria nell’approvvigionamento: così i supermercati britannici ci “mettono la pezza”
SVIZZERA
1 gior
«Prima costavano 80 centesimi, adesso anche 300 franchi»
La crisi dei chip raccontata dall'interno di un'azienda svizzera colpita: «Sono settimane che le macchine sono spente».
ITALIA
1 gior
Ita Airways, atterraggio non consentito in caso di nebbia
Lo prevedono le norme internazionali per le compagnie durante il periodo di "rodaggio"
MONDO
1 gior
Harvard, MIT, Stanford: ecco le migliori università al mondo
Il Politecnico federale di Zurigo è il quinto istituto in Europa e il 26esimo su scala globale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile