Depositphotos (eskaylim)
Mancano pochi giorni all'entrata in vigore della nuova informativa sulla privacy di WhatsApp.
MONDO
12.05.21 - 11:230
Aggiornamento : 15:02

WhatsApp, il 15 maggio è quasi arrivato

Quel giorno entrerà in vigore la nuova informativa sulla privacy: in questi mesi si è discusso parecchio

NEW YORK - Si avvicina il 15 maggio, giorno in cui gli utenti di WhatsApp dovranno accettare i nuovi termini sulla privacy. Inizialmente prevista per l'8 febbraio, la data era stata spostata dalla società di proprietà di Facebook dopo il malcontento degli utenti e l'intervento dell'Autorità europea che hanno accusato l'app di poca chiarezza. La premessa è che per gli utenti europei, per via del Gdpr, nulla cambierà in termini sostanziali rispetto al regime precedente.

«Il 15 maggio - spiega la chat su una sezione apposita - non sarà eliminato nessun account e non si perderanno funzionalità a seguito di questo aggiornamento. Nelle ultime settimane abbiamo mostrato una notifica in WhatsApp con maggiori informazioni. Dopo aver dato a tutti il tempo necessario per controllare le informazioni presentate, continuiamo a ricordare, a chi non lo avesse ancora fatto, di verificarle e accettarle. Dopo un periodo di alcune settimane, il promemoria diventerà persistente».

Sarà a partire da questo momento, cioè quando si riceverà il promemoria persistente che l'utente - spiega WhatsApp - avrà «accesso limitato alle funzionalità» fino a quando non accetterà gli aggiornamenti. Ad esempio, non si potrà accedere all'elenco delle chat, ma si potrà rispondere alle chiamate e alle videochiamate in arrivo. Se si sono abilitate le notifiche, si potranno toccare per leggere o rispondere ai messaggi, o richiamare in caso di chiamata o videochiamata persa. Dopo alcune settimane con funzionalità limitate - conclude la chat - «non potrai ricevere chiamate in arrivo o notifiche e WhatsApp interromperà l'invio di messaggi e chiamate al tuo telefono».

«Abbiamo passato gli ultimi mesi a fornire ai nostri utenti maggiori informazioni sull'aggiornamento - spiega un portavoce di WhastApp - In questo periodo, la maggior parte delle persone che lo hanno ricevuto hanno già accettato l'aggiornamento. Gli account di coloro che non hanno ancora avuto la possibilità di accettare l'aggiornamento però, non verranno cancellati o perderanno funzionalità il 15 maggio. Continueremo a mandare promemoria a questi utenti all'interno di WhatsApp nelle settimane a venire».

In cosa consiste la nuova informativa sulla privacy, e cosa cambierà? Scoprilo qui.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
REGNO UNITO
2 ore
I «mediocri» manager maschi che bloccano l'ascesa delle donne nella finanza
Una ricerca condotta nella City londinese mette in luce difficoltà e ostacoli
COREA DEL SUD
4 ore
Una nave autonoma, grazie al 5G
Un primo test di navigazione autonoma è stato svolto con successo a Pohang
MONDO
8 ore
Come Cristiano Ronaldo ha fatto perdere quattro miliardi di dollari a Coca-Cola
È bastato un gesto durante una conferenza stampa prima di un match di Euro 2020
STATI UNITI
9 ore
Una feroce critica delle Big Tech a difesa dei consumatori
Lina Khan è stata messa alla guida della Federal Trade Commission. Approvazione bipartisan per la sua nomina
SCOZIA
12 ore
Da plastica a... vaniglia
È stato realizzato un processo per trasformare il PET delle bottiglie in vanillina
STATI UNITI
14 ore
YouTube "scaccia" alcol, gioco d'azzardo e politici
La piattaforma ha revisionato la propria policy sugli annunci pubblicitari nella propria home page.
EGITTO
22 ore
Oltre a Ikea e Lenovo, tutti quelli che hanno ancora la loro merce sulla Evergiven
E che la rivedranno fra diversi mesi (forse) visto che la nave è ancora bloccata nel Canale di Suez
REGNO UNITO
1 gior
Le macchine australiane tornano nel Regno Unito, e viceversa
Boris Johnson e Scott Morrison, i Premier dei due Paesi, hanno firmato le carte
FRANCIA
1 gior
Un milione di euro di multa per Ikea
L'azienda avrebbe «spiato» in modo scorretto il proprio personale
SVIZZERA
1 gior
Le cose vanno meglio del previsto, per l'economia svizzera
Il PIL 2021 dovrebbe aumentare del 3,6%, anche il prossimo anno dovrebbe essere all'insegna della crescita
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile