keystone-sda.ch / STR (JEFF LEE)
Il titolo di Alibaba vola in Borsa, un paio di giorni dopo la mega-sanzione comminata dalle autorità cinesi.
CINA
12.04.21 - 09:400

Alibaba accetta la sanzione e vola in Borsa

«Abbiamo ricevuto una buona guida su alcune delle questioni specifiche ai sensi della legge anti-monopolio» spiegano

PECHINO - Alibaba sembra aver accettato di buon grado la maxi-sanzione da 18,2 miliardi di yuan (pari a 2,6 miliardi di franchi svizzeri), comminata dalle autorità cinesi per abuso di posizione dominante.

Alla prova dei mercati asiatici il titolo è schizzato in alto, raggiungendo il +7,6%: gli analisti prevedevano infatti una multa decisamente più salata nei confronti del gigante dell'e-commerce. «Siamo felici di lasciarci alle spalle la questione» ha dichiarato il vicepresidente esecutivo del gruppo, Joe Tsai, nel corso di una conference call con gli investitori. «La tendenza è che le autorità di regolamentazione saranno desiderose di esaminare alcune delle aree in cui ci potrebbe essere concorrenza sleale», anche se - afferma la Bbc - alla società non risultano ulteriori indagini da parte dei regolatori cinesi.

Tsai ha quindi aggiunto: «Con questa decisione sulla sanzione abbiamo ricevuto una buona guida su alcune delle questioni specifiche ai sensi della legge anti-monopolio». Il gruppo Alibaba non si aspetta un impatto sostanziale sulle proprie attività dopo la modifica degli accordi di esclusiva, imposti dall'autorità di regolamentazione. 

La sanzione giunta nei giorni scorsi è solo l'ultimo anello di una catena di eventi avviata a ottobre 2020, quando il fondatore di Alibaba Jack Ma criticò i regolatori cinesi, accusandoli di soffocare l'innovazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
1 ora
Mai nessuno è stato ricco tanto quanto Elon Musk
Merito dell'exploit di lunedì, con l'annuncio dell'acquisto di 100mila Tesla da parte di Hertz
SVIZZERA
3 ore
Logitech, fatturato oltre le attese
Cala però la redditività nel terzo trimestre, con più spese per il marketing e d'investimenti in ricerca e sviluppo
SVIZZERA
5 ore
Terzo trimestre proficuo per UBS, ha guadagnato oltre due miliardi
Si tratta di un aumento dell'8,9% su base annua. Una performance superiore alle attese degli analisti.
Stati Uniti
6 ore
Sono passati vent'anni dal lancio del primo iPod
Il lettore rivoluzionario che Steve Jobs presentava come «il lettore che contiene mille canzoni e sta nella mia tasca»
SVIZZERA
20 ore
Il governo Draghi blocca Syngenta
Negata l'acquisizione della produttrice di sementi Verisem, che è stata giudicata d'importanza strategica
SVIZZERA
22 ore
I prezzi delle auto rischiano di salire
La colpa è della mancanza di componenti. E dei prezzi alle stelle delle materie prime
STATI UNITI
1 gior
«Niente vaccino, niente stipendio», si unisce anche Adobe
In seguito alle decisioni di Joe Biden, anche il produttore di software ha aggiornato la sua politica aziendale
SVIZZERA
1 gior
Contratti collettivi di lavoro: nel 2021 i salari sono cresciuti
Lo conferma un rapporto dell'Ufficio federale di statistica che parla di un aumento per quelli minimi e quelli effettivi
SVIZZERA
1 gior
L'aeroporto di Zurigo è il migliore in Europa
Clienti soddisfatti e servizi di qualità: lo scalo ha ottenuto (di nuovo) il World Travel Award
STATI UNITI
1 gior
Undici Picasso all'asta per 110 milioni di dollari
Si tratta di opere che ornavano il noto Bellagio Hotel, a Las Vegas
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile