Keystone
Due hostess di LG a una fiera, nel 2013.
COREA DEL SUD
11.04.21 - 14:390

LG abbandona gli smartphone: «Settore troppo competitivo»

Innovatrice e leader, l'azienda sudcoreana cede alla pressione cinese e lascia per concentrarsi sulla domotica

SEUL - Un tempo innovatore e ora... disertore. L'azienda sudcoreana LG ha deciso di mettere la parola fine alla produzione di smartphone in una sofferta decisione, comunicata qualche giorno fa.

La produzione cesserà definitivamente il 31 luglio, anche se la vendita delle giacenze molto probabilmente continuerà anche nei mesi successivi, scrive la CNN che stima che l'azienda lasci dietro di sé una fetta di mercato, minoritaria ma non trascurabile, del 2%.

Le motivazioni alla base della decisione definita strategica «è l'incredibile competitività del settore», in questo modo - spiega LG in nota - «sarà possibile deviare le risorse nella domotica, robotica e intelligenze artificiali».

L'azienda è stata una delle apripista del mercato degli smartphone e anche uno dei massimi produttori (e il primo in assoluto nel 2013), stando dati di Strategic Analytics. Un primato che è però crollato - soprattutto in Asia - in seguito all'assalto della concorrenza cinese, come Xiaomi, Huawei e Oppo.

LG mantiene comunque una certa popolarità in Occidente e soprattutto negli Stati Uniti, dove è tutt'ora terza dietro ad Apple e Samsung. Stando agli analisti è probabile che sarà proprio quest'ultima a rempire il buco lasciato dalla connazionale.

Fra le innovazioni degne di nota introdotte dal marchio citiamo la camera ultrawide, diventata standard di gamma, e l'idea del telefono curvo e flessibile (il Flex) lanciata proprio durante l'inizio della sua parabola discendente.

TOP NEWS Economia
SVIZZERA
10 min
Aldi aumenta gli stipendi a tutto il personale
Aumentato anche il congedo maternità, che passa da 16 a 18 settimane
SVIZZERA
3 ore
Stoxx Europe 50, Richemont al posto di Vodafone
L'indice raccoglie le più grandi imprese europee: ci sono già ABB, Nestlé, Novartis, Roche, UBS e Zurich Insurance
AUSTRIA
5 ore
La pandemia non ha risparmiato nemmeno le Palle di Mozart
La Salzburg Schokolade, che produce industrialmente il celebre cioccolatino, ha dichiarato bancarotta
MONDO
15 ore
Non è più Zurigo la città più cara del mondo
Al primo posto della classifica, influenzata anche dalle conseguenze della pandemia, è Tel Aviv
Svezia/Stati Uniti
16 ore
Rivelati i migliori artisti del 2021 secondo gli ascolti di Apple e Spotify
In entrambe le classifiche si è distinta la cantante emergente Olivia Rodrigo. Album di 20 anni fa sono tornati in auge
SVIZZERA
20 ore
Quest’anno sotto l'albero troveremo buoni, Lego e AirPods
Galaxus ha analizzato il comportamento dei clienti online, prevedendo i regali più quotati in Svizzera
STATI UNITI
23 ore
Perché SpaceX è a rischio bancarotta
Tutto dipende dallo sviluppo del motore Raptor che, al momento, è «francamente un disastro»
CANTONE
1 gior
Sia NFT, che rivista: l'idea che arriva da Lugano
Si tratta di un progetto della società con sede a Lugano The Cryptonomist, in collaborazione con l'italiana ArtRights
Canada
1 gior
Zara, Adidas e LVMH sono coinvolte nella deforestazione dell'Amazzonia
Gli alberi vengono abbattuti per fare spazio ai capi di bestiame grazie ai quali si producono borse, scarpe e portafogli
UNIONE EUROPEA
1 gior
Dalla Commissione europea, 300 miliardi per i Paesi in via di sviluppo
Il piano si chiama "Global Gateway" vuole essere «una scelta positiva per lo sviluppo delle infrastrutture»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile