Immobili
Veicoli
Depositphotos (teamtime)
H&M ha diffuso un comunicato nel quale rassicura la clientela cinese.
SVEZIA / CINA
31.03.21 - 12:000

«Ci impegniamo a riconquistare la fiducia dei nostri clienti, colleghi e partner commerciali in Cina»

L'azienda ha diffuso un comunicato stampa a margine dei risultati trimestrali

STOCCOLMA - Il marchio H&M è tra i più bersagliati dalla campagna di boicottaggio lanciata in Cina, con il beneplacito delle autorità, contro le aziende che hanno espresso posizioni critiche sui presunti casi di lavoro forzato nello Xinjiang e sulla produzione di cotone locale.

La conseguenza più immediata è stata la chiusura di alcuni punti vendita, ma i danni a lungo termine potrebbero essere ben peggiori. L'azienda svedese ha così deciso di diffondere, a margine dei risultati del primo trimestre, un comunicato stampa nel quale rassicura la clientela cinese. 

Il comunicato - «Stiamo lavorando insieme ai nostri colleghi in Cina per fare tutto il possibile per gestire le sfide attuali e trovare una via da seguire» spiega H&M. «La Cina è un mercato molto importante per noi e il nostro impegno a lungo termine per il paese rimane forte. Essendo presenti lì da più di trent'anni, abbiamo assistito a notevoli progressi nell'industria tessile cinese. Essendo all'avanguardia nell'innovazione e nella tecnologia, la Cina continuerà chiaramente a svolgere un ruolo importante nell'ulteriore sviluppo dell'intero settore. Siamo orgogliosi che i nostri fornitori facciano parte di questo sviluppo e vogliamo continuare a contribuire a guidare il progresso insieme ai nostri partner e stakeholder nel paese».

H&M sottolinea il suo impegno a essere «un acquirente responsabile, in Cina e altrove», il che comporta la costruzione di «strategie lungimiranti» per quanto riguarda l'approvvigionamento di materiale. «In qualità di azienda globale, rispettiamo le leggi locali e i quadri normativi in ​​tutti i mercati in cui operiamo. I valori della nostra azienda si basano su fiducia, rispetto, integrità e dialogo. Vogliamo concentrarci sul nostro core business e su ciò che sappiamo fare meglio: portare moda e design ai nostri clienti in tutto il mondo».

Lo scopo dell'azienda è chiaro: «Ci impegniamo a riconquistare la fiducia dei nostri clienti, colleghi e partner commerciali in Cina. Lavorando insieme alle parti interessate e ai partner, crediamo di poter compiere passi nei nostri sforzi congiunti per sviluppare l'industria della moda, oltre a servire i nostri clienti e agire in modo rispettoso».

I marchi boicottati - Altri brand che stanno pagando le manifestazioni di «profonda preoccupazione» per le condizioni degli uiguri sono Burberry, Nike, Adidas e così via.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
3 ore
Swiss cancellerà altri voli tra agosto e ottobre
Al momento non è nota la portata della decisione, né quali saranno le rotte coinvolte
CANTONE
2 gior
L'importanza della frutta e verdura ticinesi vista da... chi la mangia
Presentata “Ticino a te” la nuova campagna del Ccat perché «Siamo quello che mangiamo...»
SVIZZERA
2 gior
Il Ceo di Axpo avverte: «Rischio di carenza di elettricità in inverno»
Il fatto che metà del parco nucleare francese sia attualmente fuori servizio complica ulteriormente le cose
SVIZZERA
3 gior
Arranca il mercato delle auto, ma non di ibride ed elettriche
La crisi dell'auto? Colpa del Covid e della difficoltà a trovare chip. Multe agli automobilisti per 35,8 milioni.
SVIZZERA
3 gior
Gli svizzeri acquistano sempre di più sulle piattaforme online straniere
La Svizzera fa capolino anche nella top ten dei Paesi che più riescono a vendere all'estero
STATI UNITI
3 gior
I magazzini di Amazon rischiano di restare vuoti
Entro il 2024 l'e-commerce potrebbe esaurire tutte le sue possibili risorse lavorative americane
STATI UNITI
4 gior
Stop alla nicotina nelle sigarette
L'amministrazione Biden vuole ridurre la sostanza di modo che non crei più dipendenza e che quindi meno persone muoiano
SVIZZERA
5 gior
Ecco l'identikit della casa ideale per gli svizzeri
Sempre più giovani sognano di comprare un immobile, ma in pochi ci riescono a causa dei criteri di finanziamento
STATI UNITI
5 gior
Il figlio di Elon Musk cambia cognome per troncare qualsiasi legame
Stando a TMZ Xavier avrebbe anche avviato la procedura per cambiare genere
MONDO
5 gior
Tutti stregati dagli Nft: vero investimento o bolla?
Cosa si nasconde dietro la sigla che sta rivoluzionando il mercato delle aste
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile