Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
STATI UNITI
28.01.21 - 18:280

Che tonfo: il PIL statunitense affonda del 3,5%

È il peggior calo dalla Grande Depressione del 1946

WASHINGTON - Un 2020 nero, il peggiore dalla Grande Depressione. Il pil americano è calato lo scorso anno del 3,5%, in quella che è la maggiore contrazione dal 1946. Una gelata che però non spaventa del tutto gli analisti: le stime iniziali indicavano infatti un tonfo superiore al 5% per lo scorso anno. A pesare è stata la frenata dell'ultimo trimestre, quando l'economia è crescita di un modesto 4%, sotto le attese degli analisti.

Per il 2021 gli analisti sono ottimisti e prevedono una crescita sostenuta, stimata dal Fondo Monetario Internazionale al 5,1%. Il piano di aiuti da 900 miliardi di dollari varato dal Congresso in dicembre è stata una boccata d'ossigeno per gli americani e le piccole e medie imprese, spianando la strada alla ripresa. E ora all'orizzonte si profila un pacchetto di stimoli ben più consistente, con Joe Biden che ha proposto un piano da 1'900 miliardi di dollari per salvare l'economia.

Un'iniziativa che, però, non avrà vita facile in Congresso, dove i repubblicani hanno già alzato gli scudi. Gli Stati Uniti - afferma Vitor Gaspar, responsabile del Fiscale Monitor del Fmi - hanno un ampio spazio di manovra per ulteriori stimoli federali: «il piano di Biden è un primo passo di una strategia più ampia» che in un fase successiva includerà «priorità di crescita di medio e lungo termine e investimenti pubblici nelle infrastrutture. Riteniamo questa sequenza appropriata».

Ad alimentare l'ottimismo degli analisti sono anche i vaccini: se la distribuzione procederà senza ritardi la speranza è quella di una svolta già in autunno, con il possibile ritorno alla normalità o almeno a un nuovo normale post-pandemia. Ma le vaccinazioni e il virus sono allo stesso tempo i maggiori rischi che pesano sull'economia americana, attesa comunque accelerare nella seconda parte dell'anno.

Il presidente della Fed lo ha detto chiaramente. Descrivendo un'economia in rallentamento e avvertendo che la strada per una «ripresa piena è ancora lunga», Jerome Powell non ha nascosto come «nulla è più importante per l'economia che le vaccinazioni». Le chiavi della ripresa sono ora nelle mani di Powell e del suo ex capo Janet Yellen che, dopo essere stata la prima donna presidente della Fed è ora la prima donna ministro del Tesoro.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Moga 12 mesi fa su tio
Tonfo? E il -10% italiano?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
1 ora
Menù "gentili" che fanno raddoppiare la scelta di un piatto vegetale
Il World Resources Institute ha condotto una ricerca su seimila persone a cui venivano proposte due liste diverse
STATI UNITI
13 ore
Le chitarre di Lennon e la bozza di “Hey Jude” all'asta ma tranquilli: non sono reali
Perché sono degli NFT, a metterli in vendita uno dei figli di John, Julian: «Bello condividere l'eredità di famiglia»
SVIZZERA / SPAGNA
15 ore
Ecco gli NFT di Picasso: «Un omaggio alla sua creatività»
I membri della famiglia del celebre artista hanno deciso di mettere in vendita delle opere digitali (NFT)
CANTONE
18 ore
Nuovi record per Interroll
Le vendite sono salite in un anno del 20,6%, mentre le nuove commesse sono aumentate del 43,9%
EL SALVADOR
19 ore
«Rimuovete il Bitcoin quale valuta legale»
Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha esortato il Governo salvadoregno a fare marcia indietro
REGNO UNITO
21 ore
«Annunci fuorvianti», rimosse le pubblicità di un latte vegetale
Affermazioni contenute nelle pubblicità non erano sufficientemente precise e risultavano ingannevoli per i consumatori
STATI UNITI
1 gior
Microsoft sopra le attese, ma cala a Wall Street
Il colosso di Redmond ha sperimentato un aumento dei ricavi del 20%. L'utile netto è salito del 21%.
ITALIA
1 gior
Da Milano a Cagliari senza Green Pass, passando da Barcellona
Per viaggiare in aereo su suolo italiano bisogna essere vaccinati o guariti, lo stesso non vale se si passa dall'estero
SVIZZERA
1 gior
Holcim saluta il cemento, che va in Irlanda del Nord
Il gruppo elvetico sta riducendo la sua presenza nel settore del cemento
SVIZZERA
1 gior
Dopo il picco (+75%), acque più calme anche per Logitech
Con il calo del telelavoro sono scese anche le vendite del gigante degli accessori per Pc
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile