Keystone
Il Maresciallo della Sejm (camera bassa) polacca Elzbieta Witek (a destra) e il presidente dell'Assemblea nazionale ungherese Laszlo Kover (a sinistra).
UNIONE EUROPEA
16.11.20 - 16:360

Recovery Fund: Ungheria e Polonia bloccano gli aiuti

I veti di Polonia e Ungheria hanno bloccato il Bilancio Ue 2021-2027

BRUXELLES - Gli ambasciatori di Polonia e Ungheria hanno posto il veto bloccando al Consiglio l'accordo raggiunto sul Bilancio Ue 2021-2027, fermando il lancio del Recovery Fund.

Secondo quanto scrive su Twitter il portavoce della presidenza di turno tedesca, Sebastian Fischer, «i due Stati membri hanno espresso la loro opposizione rispetto ad un elemento del pacchetto, (la condizionalità sullo stato di diritto, ndr) ma non sulla sostanza dell'accordo sul Bilancio».

L'accordo tra il Parlamento europeo e i Governi, per quanto riguarda il Bilancio Ue 2021-2027, era stato trovato all'inizio di settimana scorsa.

L'approvazione del budget avrebbe permesso il lancio degli aiuti per fronteggiare il coronavirus, ovvero il Recovery Fund (750 miliardi di euro). Oltre a ciò, i veti dei due Paesi hanno bloccato anche il finanziamento ad altri progetti, come ad esempio le sovvenzioni per l'agricoltura e i programmi di ricerca.

L'Unione europea si trova così ancora una volta in una crisi politica nel bel mezzo della crisi sanitaria. La Cancelliera tedesca Angela Merkel, il Presidente del Consiglio dell'Ue Charles Michel e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen dovranno ora discutere su come procedere.

La controversia diventerà presumibilmente oggetto di una videoconferenza con i capi di Stato e di governo prevista per giovedì, con l'obiettivo di migliorare la cooperazione contro la pandemia di coronavirus.

Se il pacchetto finanziario non fosse approvato, l'Ue avrà a disposizione un budget di emergenza solo a partire dal 2021. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
joe69 1 anno fa su tio
https://www.corriere.it/opinioni/20_novembre_14/stato-dirittoil-ricatto-orban-ue-57fe93be-26c1-11eb-bd3c-8e368a362c56.shtml
joe69 1 anno fa su tio
Ma come si fa ad essere felici per una notizia del genere??? godere per le disgrazie degli altri? Per famiglie intere che non avreanno aiuti fino all'anno prossimo? Carissimo Seo, ringrazi che siamo svizzeri e viviamo in svizzera. So che lei è simpatizzante dei "regimi" autarchici, dei vari Trump, Orban, salvini, Bolsonaro ecc... ( l'ho capito leggendo spesso i suoi commenti qui su tio) , ma adirtittura gioire perché Orban ricatta l'Europa.... mi sembra eccessivo.
seo56 1 anno fa su tio
Bene!!!! Ogni tanto una bella notizia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
UNIONE EUROPEA
8 ore
Dalla Commissione europea, 300 miliardi per i Paesi in via di sviluppo
Il piano si chiama "Global Gateway" vuole essere «una scelta positiva per lo sviluppo delle infrastrutture»
REGNO UNITO
10 ore
Per l'antitrust britannico, Zuckerberg deve vendere Giphy
La popolare tastiera virtuale per GIF era stata acquistata da Facebook nel 2020 per 400 milioni
STATI UNITI
12 ore
Cyber Monday, l'anno scorso era andata meglio
Gli analisti sono però convinti che si andrà incontro a vendite record durante le vacanze
MONDO
14 ore
L'impatto di Omicron sull'economia: i quattro scenari di Goldman Sachs
Nel caso peggiore potrebbe causare una frenata dello 0,4%, ma si azzarda anche un'ipotesi ottimistica
AUSTRALIA
18 ore
Westpac e quelle spese addebitate ai clienti deceduti
Clienti trattati in malo modo? Il gigante bancario Westpac è finito nei guai, e dovrà sborsare più di 130 milioni
TICINO / SVIZZERA
20 ore
I lingotti ticinesi di PAMP si fondono... con MKS
La nuova azienda impiegherà circa 270 persone in tutta la Svizzera, di cui 200 in Ticino
Francia
1 gior
Wish è stato bannato dai motori di ricerca
La decisione arriva in seguito al rilevamento di un numero ingente di prodotti non conformi alla legge e pericolosi
STATI UNITI
1 gior
Jack Dorsey non è più a capo di Twitter
Il creatore del celebre social abbandona la poltrona di Ceo sostituito dal CTO Parag Agrawal
SVIZZERA
1 gior
Black Friday, quest'anno meno acquisti rispetto al 2020
Le difficoltà di approvvigionamento possono aver pesato sul più grande evento promozionale dell'anno
SVIZZERA
1 gior
Domanda alta, offerta bassa: schizzano i prezzi di beni e servizi
I prezzi sono cresciuti, e pesano in particolare i combustibili: la benzina fa registrare un +26,3% su base annua
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile