Deposit
IRLANDA
02.11.20 - 06:300

Se il nuovo lavoro lo inizi stando a casa tua

«Sono arrivato in ufficio, mi hanno dato il laptop e mi hanno detto: “Vai a casa”», storie di inizi in homeworking

DUBLINO - Iniziare un nuovo lavoro non è mai semplice, farlo in remoto a causa del coronavirus, può essere ancora più spiazzante. Ecco qualche spunto, direttamente dalle pagine dell'Irish Times, che ha recentemente raccolto una serie di testimonianze di neoassunti... via web. 

«La parte più difficile è conoscere i colleghi, le modalità di lavoro e la cultura aziendale», spiega Kirsty C. ,«mi ha aiutato tantissimo la possibilità di un incontro (fugace) con gli altri, dopo di che ho potuto fare tutto da sola».

Dopo un colloquio via Zoom, la strada è sempre in salita, secondo Liam M.: «Sono arrivato in ufficio, mi hanno dato il laptop e mi hanno detto: “Vai a casa”. Una cosa ostica per me è stata mantenere una costante buona impressione, in quel quadratino sullo schermo...». Per lui il mantra è curare l'aspetto e la location: «Mi vesto bene ogni giorno, mi aiuta ad approcciare il lavoro con la giusta mentalità. Magari non lasciate i panni ad asciugare dietro di voi».

A Sorcha J., invece, la cosa che è più mancata è stata proprio l'ufficio: «Imparo quello che c'è da fare per osmosi e confronto con gli altri, stare da sola ha reso tutto più complicato... per ogni cosa è necessario scrivere un'email formale! Per fortuna i miei colleghi sono stati davvero accomodanti, abbiamo passato molto tempo al telefono per conoscerci e capirci».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
CANTONE
1 ora
Il successo riassunto in 101 storie
Presentato il libro che raccoglie le storie di chi concretamente ha contribuito ad arricchire il nostro cantone.
ITALIA
2 ore
Il primo sciopero del sindacato dei lavoratori da remoto
La protesta della Smart Worker Union è incentrata sulle linee guida nella pubblica amministrazione
SVIZZERA
4 ore
Prospettive economiche: analisti meno fiduciosi
Cresce la prudenza a riguardo del futuro della congiuntura elvetica
Regno Unito
7 ore
Foto di cibo e non alimenti veri per riempire gli scaffali vuoti
Reparti troppo grandi o penuria nell’approvvigionamento: così i supermercati britannici ci “mettono la pezza”
SVIZZERA
18 ore
«Prima costavano 80 centesimi, adesso anche 300 franchi»
La crisi dei chip raccontata dall'interno di un'azienda svizzera colpita: «Sono settimane che le macchine sono spente».
ITALIA
20 ore
Ita Airways, atterraggio non consentito in caso di nebbia
Lo prevedono le norme internazionali per le compagnie durante il periodo di "rodaggio"
MONDO
23 ore
Harvard, MIT, Stanford: ecco le migliori università al mondo
Il Politecnico federale di Zurigo è il quinto istituto in Europa e il 26esimo su scala globale
SVIZZERO
1 gior
Posta nel mirino, Cirillo si difende
Il numero uno del gigante giallo risponde alle accuse per le recenti acquisizioni aziendali
STATI UNITI
1 gior
Mai nessuno è stato ricco tanto quanto Elon Musk
Merito dell'exploit di lunedì, con l'annuncio dell'acquisto di 100mila Tesla da parte di Hertz
SVIZZERA
1 gior
Logitech, fatturato oltre le attese
Cala però la redditività nel terzo trimestre, con più spese per il marketing e d'investimenti in ricerca e sviluppo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile