Keystone
GERMANIA / AUSTRALIA
25.06.20 - 07:380

Compagnie in crisi: Lufthansa trova un accordo sui tagli

L'australiana Qantas, dal canto suo, sopprimerà 6'000 impieghi: «È la peggior crisi del settore»

FRANCOFORTE / MASCOT - Lufthansa e il sindacato tedesco dell'equipaggio di cabina "Ufo" hanno dichiarato di aver raggiunto un accordo che permetterebbe risparmi da 500 milioni di euro per la compagnia aerea, colpita dalla crisi coronavirus.

L'accordo - che deve ancora essere approvato dai membri dell'Ufo - include congelamenti salariali, riduzioni delle ore di volo, pacchetti di prepensionamento e congedi non retribuiti per gli assistenti di volo della Lufthansa.

«Vogliamo evitare licenziamenti forzati», ha dichiarato Michael Niggemann, capo delle risorse umane di Lufthansa. L'accordo, ha continuato, «ha inviato un segnale importante» alla vigilia del voto degli azionisti su un piano di salvataggio da nove miliardi di euro per la compagnia aerea.

Il piano prevede la restituzione del 20% della partecipazione dello Stato in Lufthansa, che, come l'intero settore, è in una crisi senza precedenti.

Finora il miliardario Heinz Hermann Thiele, 79enne che detiene il 15,5% del capitale della società, aveva minacciato di bloccare il piano di salvataggio. In particolare, temeva che il governo si sarebbe opposto a tagli netti della forza lavoro, che riteneva necessari per far ripartire l'azienda e far risalire il prezzo delle azioni in borsa.

Qantas taglia 6mila posti di lavoro - La compagnia aerea australiana Qantas, intanto, ha annunciato oggi la soppressione di 6'000 posti di lavoro e il mantenimento a terra di un centinaio di velivoli, al fine di risparmiare quasi 10 miliardi di franchi e superare la crisi dovuta al coronavirus.

L'amministratore delegato, Alan Joyce, ha dichiarato che il piano di ristrutturazione triennale è stato progettato per salvare la compagnia aera di punta dell'Australia dalla «peggior crisi del settore».


 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
1 ora
Domanda alta, offerta bassa: schizzano i prezzi di beni e servizi
I prezzi sono cresciuti, e pesano in particolare i combustibili: la benzina fa registrare un +26,3% su base annua
GIAPPONE
5 ore
Svolta green anche per Nissan: metà dei veicoli saranno elettrici
L'obbiettivo per il raggiungimento della quota green del 50% del parco veicoli è il 2030
REGNO UNITO
1 gior
Nel Regno Unito potrebbe mancare l'alcol per Natale
Un "cocktail perfetto" sta rallentando la distribuzione di superalcolici e bollicine, rendono attenti gli specialisti
SVIZZERA
3 gior
L'agricoltura svizzera? Più resistente alla crisi e sostenibile
L’Ufficio federale dell’agricoltura dà conto dell'espansione del biologico e di un aumento degli acquisti consapevoli
SVIZZERA
3 gior
SIX pensa a trasferire alcune attività all'estero
Via anche la sede principale e la direzione? «È fuori questione»
SVIZZERA
4 gior
Per molte aziende svizzere il 2022 potrebbe essere l'anno del fallimento
Lo sostiene uno studio di A&M che parla di una «bancarotta ritardata da Covid» diffusa a livello nazionale. Ecco perché
ITALIA
4 gior
L'Italia dichiara guerra alle etichette Nutriscore, interviene anche l'Antitrust
Ben l'85% dei prodotti Made in Italy verrebbe bocciato dal sistema di etichettatura che molti paesi stanno già usando.
SVIZZERA
4 gior
La domanda di personale è in forte aumento
Mancano però ingegneri, tecnici, informatici e operatori della sanità, secondo Adecco Svizzera
Cina
4 gior
Le navi mercantili cinesi sono scomparse dai radar
Una nuova legge entrata in vigore il primo novembre potrebbe essere la causa della mancanza d'informazioni
STATI UNITI
5 gior
L'usato di Michael Jordan vale sempre come l'oro
Un paio di "Nike Jordan XIII" saranno battute all'asta da Christie's. Valore stimato? Tra 300mila e 500mila dollari.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile