KEYSTONE
L'industria automobilistica britannica ha sollecitato il governo a presentare un pacchetto di supporto per salvare i posti di lavoro.
REGNO UNITO
23.06.20 - 19:100

Industria dell'auto: a rischio 6000 posti di lavoro

La produzione annuale di veicoli sarà inevitabilmente ridotta

LONDRA - L'industria automobilistica britannica ha sollecitato il governo a presentare un pacchetto di supporto per il riavvio per salvare posti di lavoro, poiché un'ultima indagine ha rivelato che la pandemia di coronavirus minaccia fino a un impiego su sei nel settore, con un terzo della forza lavoro ancora in disoccupazione parziale.

Condotta dalla Society of Motor Manufacturers and Traders (Smmt), l'indagine ha rilevato che «alla fine del lockdown per il mantenimento dei posti di lavoro evidenzia la necessità per il governo di varare un pacchetto di supporto dedicato al riavvio del settore per salvaguardare questi posti di lavoro». Più di 6'000 posti di lavoro persi settore automobilistico in Gran Bretagna sono stati annunciati a giugno.

La riduzione della domanda e l'allontanamento sociale stanno rallentando la produttività nonostante la riapertura degli showroom e il riavvio delle linee di produzione, ha sottolineato l'Smmt. Al fine di stimolare la domanda e facilitare il flusso di cassa, le misure del pacchetto dovrebbero includere l'accesso illimitato ai finanziamenti di emergenza, il lavoro permanente a orario ridotto e le ferie per motivi di lavoro, tra gli altri, ha aggiunto l'Smmt.

L'impatto della pandemia sulla produzione manifatturiera dovrebbe ridurre la produzione annuale di veicoli. «L'arresto prolungato ha spremuto la liquidità e le pressioni stanno diventando più acute man mano che la spesa riprende prima che le fatture siano pagate», ha detto Mike Hawes, amministratore delegato di Smmt.

Nel frattempo, Hawes ha avvertito che l'industria automobilistica britannica «non ha le risorse, né il tempo né la chiarezza» per prepararsi a una Brexit senza accordo. Secondo lo studio, uno scenario di "no deal" danneggerebbe gravemente le prospettive del settore, con la stima di volumi che scendono «al di sotto di 850'000 unità entro il 2025 - il livello più basso dal 1953».

Hawes ha invitato il governo ad accelerare le trattative con l'Unione Europea per assicurare un accordo di libero scambio globale. «Con un tale accordo, una forte ripresa è possibile», ha aggiunto. Secondo lo Smmt, il settore dell'auto fornisce circa 168'000 posti di lavoro nel settore manifatturiero in tutta la Gran Bretagna.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
UNIONE EUROPEA
7 ore
Dalla Commissione europea, 300 miliardi per i Paesi in via di sviluppo
Il piano si chiama "Global Gateway" vuole essere «una scelta positiva per lo sviluppo delle infrastrutture»
REGNO UNITO
9 ore
Per l'antitrust britannico, Zuckerberg deve vendere Giphy
La popolare tastiera virtuale per GIF era stata acquistata da Facebook nel 2020 per 400 milioni
STATI UNITI
12 ore
Cyber Monday, l'anno scorso era andata meglio
Gli analisti sono però convinti che si andrà incontro a vendite record durante le vacanze
MONDO
14 ore
L'impatto di Omicron sull'economia: i quattro scenari di Goldman Sachs
Nel caso peggiore potrebbe causare una frenata dello 0,4%, ma si azzarda anche un'ipotesi ottimistica
AUSTRALIA
17 ore
Westpac e quelle spese addebitate ai clienti deceduti
Clienti trattati in malo modo? Il gigante bancario Westpac è finito nei guai, e dovrà sborsare più di 130 milioni
TICINO / SVIZZERA
20 ore
I lingotti ticinesi di PAMP si fondono... con MKS
La nuova azienda impiegherà circa 270 persone in tutta la Svizzera, di cui 200 in Ticino
Francia
1 gior
Wish è stato bannato dai motori di ricerca
La decisione arriva in seguito al rilevamento di un numero ingente di prodotti non conformi alla legge e pericolosi
STATI UNITI
1 gior
Jack Dorsey non è più a capo di Twitter
Il creatore del celebre social abbandona la poltrona di Ceo sostituito dal CTO Parag Agrawal
SVIZZERA
1 gior
Black Friday, quest'anno meno acquisti rispetto al 2020
Le difficoltà di approvvigionamento possono aver pesato sul più grande evento promozionale dell'anno
SVIZZERA
1 gior
Domanda alta, offerta bassa: schizzano i prezzi di beni e servizi
I prezzi sono cresciuti, e pesano in particolare i combustibili: la benzina fa registrare un +26,3% su base annua
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile