Keystone
UNIONE EUROPEA
11.06.20 - 14:240

Un passeggero molesto può giustificare un ritardo aereo

Pertanto la compagnia aerea non è tenuta ad una compensazione pecuniaria. Lo ha stabilito la Corte di giustizia Ue

BRUXELLES - Il comportamento molesto di un passeggero su un volo aereo può costituire una "circostanza eccezionale" che esonera la compagnia dall'obbligo di compensazione pecuniaria per la cancellazione o il ritardo prolungato del viaggio.

Tuttavia, tra le "misure ragionevoli" che la compagnia aerea deve adottare per sottrarsi a tale obbligo, c'è il fatto di assicurare l'imbarco dei passeggeri nel più breve tempo possibile su voli alternativi, operati eventualmente da altre compagnie. Lo ha stabilito la Corte di giustizia Ue in una sentenza che riguarda la portoghese Tap.

Un passeggero si era rivolto alla giustizia perché Tap rifiutava di risarcirlo dopo che il suo volo aveva subito un ritardo prolungato. Secondo la compagnia - che aveva offerto al cliente un posto su un volo programmato per il giorno successivo - il ritardo era stato causato da una circostanza "eccezionale": il comportamento molesto di un passeggero verificatosi su un precedente volo operato con lo stesso aereo, che ne aveva comportato il dirottamento.

I giudici hanno sottolineato che fra le circostanze "eccezionali" sono incluse quelle legate alla sicurezza, che può essere messa a rischio dal comportamento di un passeggero. Tuttavia, la tesi non è valida se la compagnia non ha preso tutte e misure per prevenire che ciò accadesse, ad esempio imbarcando un passeggero che risultava già alterato prima del decollo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
REGNO UNITO
1 ora
Nel Regno Unito potrebbe mancare l'alcol per Natale
Un "cocktail perfetto" sta rallentando la distribuzione di superalcolici e bollicine, rendono attenti gli specialisti
SVIZZERA
2 gior
L'agricoltura svizzera? Più resistente alla crisi e sostenibile
L’Ufficio federale dell’agricoltura dà conto dell'espansione del biologico e di un aumento degli acquisti consapevoli
SVIZZERA
2 gior
SIX pensa a trasferire alcune attività all'estero
Via anche la sede principale e la direzione? «È fuori questione»
SVIZZERA
2 gior
Per molte aziende svizzere il 2022 potrebbe essere l'anno del fallimento
Lo sostiene uno studio di A&M che parla di una «bancarotta ritardata da Covid» diffusa a livello nazionale. Ecco perché
ITALIA
3 gior
L'Italia dichiara guerra alle etichette Nutriscore, interviene anche l'Antitrust
Ben l'85% dei prodotti Made in Italy verrebbe bocciato dal sistema di etichettatura che molti paesi stanno già usando.
SVIZZERA
3 gior
La domanda di personale è in forte aumento
Mancano però ingegneri, tecnici, informatici e operatori della sanità, secondo Adecco Svizzera
Cina
3 gior
Le navi mercantili cinesi sono scomparse dai radar
Una nuova legge entrata in vigore il primo novembre potrebbe essere la causa della mancanza d'informazioni
STATI UNITI
4 gior
L'usato di Michael Jordan vale sempre come l'oro
Un paio di "Nike Jordan XIII" saranno battute all'asta da Christie's. Valore stimato? Tra 300mila e 500mila dollari.
SVIZZERA
4 gior
Che sprint per il settore della costruzione
Il fatturato del terzo trimestre è il più elevato degli ultimi tre decenni, ma la SSIC mette in guardia
GIAPPONE
4 gior
Giappone, budget miliardario per i semiconduttori
Le anticipazioni di Nikkei parlano di uno stanziamento pari a 4,87 miliardi di franchi per rilanciare i settori chiave
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile