Keystone
UNIONE EUROPEA
11.06.20 - 14:240

Un passeggero molesto può giustificare un ritardo aereo

Pertanto la compagnia aerea non è tenuta ad una compensazione pecuniaria. Lo ha stabilito la Corte di giustizia Ue

BRUXELLES - Il comportamento molesto di un passeggero su un volo aereo può costituire una "circostanza eccezionale" che esonera la compagnia dall'obbligo di compensazione pecuniaria per la cancellazione o il ritardo prolungato del viaggio.

Tuttavia, tra le "misure ragionevoli" che la compagnia aerea deve adottare per sottrarsi a tale obbligo, c'è il fatto di assicurare l'imbarco dei passeggeri nel più breve tempo possibile su voli alternativi, operati eventualmente da altre compagnie. Lo ha stabilito la Corte di giustizia Ue in una sentenza che riguarda la portoghese Tap.

Un passeggero si era rivolto alla giustizia perché Tap rifiutava di risarcirlo dopo che il suo volo aveva subito un ritardo prolungato. Secondo la compagnia - che aveva offerto al cliente un posto su un volo programmato per il giorno successivo - il ritardo era stato causato da una circostanza "eccezionale": il comportamento molesto di un passeggero verificatosi su un precedente volo operato con lo stesso aereo, che ne aveva comportato il dirottamento.

I giudici hanno sottolineato che fra le circostanze "eccezionali" sono incluse quelle legate alla sicurezza, che può essere messa a rischio dal comportamento di un passeggero. Tuttavia, la tesi non è valida se la compagnia non ha preso tutte e misure per prevenire che ciò accadesse, ad esempio imbarcando un passeggero che risultava già alterato prima del decollo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Francese
5 ore
Big John è stato battuto all'asta per 6,6 milioni di euro
È il più grande triceratopo mai rinvenuto. Vissuto 66 milioni di anni fa, oggi ha trovato la sua nuova casa
STATI UNITI
7 ore
Elon Musk potrebbe essere il primo “trilionario” della storia
A permettere al magnate americano di superare la soglia dei dodici zeri la crescente fortuna della sua SpaceX
STATI UNITI
10 ore
Più di Instagram e WhatsApp, l'offerta "monstre" è per Pinterest
PayPal starebbe valutando l'acquisizione del social network fotografico per circa 39 miliardi di dollari.
SVIZZERA
11 ore
Decathlon aprirà a Zermatt la sua prima filiale di montagna
L'attività di noleggio di sci e biciclette costituirà una parte centrale del business
CANTONE
14 ore
Vestirsi a tema “Squid Game” per Halloween rischia di essere molto complicato
Perché la produzione dei costumi è iniziata tardi, la negoziante luganese: «Ce li chiedono, ma sarà per Carnevale»
STATI UNITI
1 gior
Scavalcati i 66mila dollari: nuovo massimo storico per i Bitcoin
L'esordio dell'ETF sulla criptovaluta a Wall Street ha fatto segnare un nuovo record
REGNO UNITO
1 gior
Burberry "scippa" il Ceo a Versace
Si tratta di Jonathan Akeroyd, che riceverà un ricco regalo di benvenuto: sei milioni di sterline
Regno Unito
1 gior
Come distruggere Big Tobacco, il Regno Unito ci sta pensando
Un nuovo emendamento chiede di scrivere su ogni sigaretta "Fumare uccide" e di alzare l'età legale da 18 a 21 anni
SVIZZERA
1 gior
Roche, trimestre a nove zeri per i test Covid
Il giro d'affari del colosso farmaceutico ha raggiunto, nei primi nove mesi del 2021, i 13.3 miliardi di franchi
STATI UNITI
1 gior
Facebook starebbe pensando di cambiare nome
L'azienda (non il social) potrebbe cambiare marchio, forse anche tentando di lasciarsi alle spalle critiche e problemi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile