Archivio Depositphotos
ITALIA
11.03.20 - 13:390
Aggiornamento : 14:00

Nel Nord Italia non si rinuncia all'apero, lo si fa da casa: vino a domicilio con le ali

L'azienda Winelivery, che consegna vino a domicilio, ha registrato un aumento degli ordini del 50%

Sono stati anche aumentati i standard sanitari e di disinfezione, per la sicurezza di chi consegna e di chi riceve

ROMA - Nonostante la situazione di crisi, gli italiani - principalmente al nord - non vogliono rinunciare all'apero. Restando a casa, la soluzione è farsi consegnare il necessario a domicilio.

Di conseguenza, l'azienda Winelivery, una start-up milanese fondata nel 2016, sta registrando un record di ordini. Il funzionamento è chiaro: tramite un app si può scegliere fra 500 offerte di vini, birre italiane artigianali ed altre bevande, e con un ordine veloce farsi arrivare a casa tutto ciò di cui si ha bisogno, ghiaccio compreso.

Le misure di emergenza, lo ricordiamo, hanno portato alla chiusura dei bar e dei ristoranti dalle 18. E nelle ultime settimane, l'App ha registrato un aumento del 25% degli ordini a livello nazionale, e un +50% nelle città del nord. Per garantire la qualità e il tempismo nelle consegne, l'azienda, che opera in diverse città in tutta Italia, ha aumentato la propria offerta e ha dovuto rafforzare il proprio servizio.

L'impresa ha sottolineato anche l'importanza di rispettare le istruzioni sanitarie vigenti: «Per la vostra sicurezza e quella dei nostri operatori abbiamo sia elevato gli standard di qualità che adottato ulteriori misure sanitarie e di disinfezione» ha dichiarato Winelivery sulla propria pagina Facebook.

Nel frattempo, a seguito della crescita esponenziale delle consegne a domicilio, il sindacato Filt Cgil Milano ha fatto un appello alle persone a nome dei corrieri e dei lavoratori in ambito logistico: «Chiediamo a tutti di limitare al minimo gli ordini sulle cose non necessarie, ordinate solo prodotti essenziali». Infatti, il settore è stravolto dall'immenso numero di ordini a domicilio. E a Busto Arsizio è stato segnalato il primo caso di ricovero: un corriere di Amazon contagiato nonostante le precauzioni, «per chi sta fuori tutto il giorno e tocca 200 pacchi è complicato lavarsi continuamente le mani» ha dichiarato il sindacato, preoccupato per la situazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
MONDO
9 ore
Il bilancio ambientale della carne “in vitro”
Per la produzione è necessaria molta energia. La sostenibilità dipende allora dalla provenienza dell'elettricità
STATI UNITI
10 ore
A Hollywood si è evitato lo sciopero
L'industria del cinema rischiava lo stop a causa del contratto con i tecnici che ogni giorno lavorano a film e serie
VAUD
12 ore
Roche chiude i rubinetti della beneficenza
La famiglia Hoffmann si ritira dalla filantropia "tradizionale". «È sbagliata»
SVIZZERA
15 ore
«La Svizzera non deve temere carenze di approvvigionamento»
Secondo il presidente di Galliker Transport, nel nostro paese la situazione è migliore rispetto al resto d'Europa
GERMANIA
1 gior
«L'Europa è particolarmente esposta ai cambiamenti»
Lo ha detto Christine Lagarde, presidente della Bce, nell'ambito della conferenza "La globalizzazione dopo la pandemia"
MONDO
1 gior
La corsa dei Bitcoin non si arresta
La criptovaluta è salita a oltre 62'000 dollari
SVIZZERA
2 gior
Al lavoro sul curriculum? La novità dagli USA: le "mad skills"
Si tratta di competenze atipiche e curiose, come attività artistiche o sport estremi
Regno Unito
2 gior
Banksy: 25 milioni per l'opera che si è distrutta all'ultima asta
Si tratta della nota "Girl With Balloon", la cui metà inferiore è rimasta "triturata" nel 2018
MONDO
2 gior
Scatto del bitcoin, si riporta a quasi 60'000 dollari
La criptovaluta gode del vento in poppa dell'atteso via libera, negli Stati Uniti, del suo primo ETF sui futures
ITALIA
2 gior
Alitalia: ieri sera l'ultimo volo
La storia della compagnia aerea si è conclusa giovedì sera nella capitale, con l'arrivo dell'ultimo aereo alle 23.22
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile