Keystone
ITALIA
08.03.20 - 17:190

Alitalia ferma i voli su Malpensa, da Linate si potrà volare, ma solo nei confini nazionali

Le misure sono state prese per far fronte al calo dei passeggeri

MILANO - Alitalia ha predisposto un piano di ridimensionamento dei voli da e per gli aeroporti di Milano (Linate e Malpensa) e Venezia, che si aggiunge alle misure dei giorni scorsi per il calo dei passeggeri dovuto alle misure restrittive.

La compagnia aerea precisa che i provvedimenti sono stati adottati in seguito al Decreto del Presidente del Consiglio odierno con le nuove misure di contenimento della diffusione del Coronavirus (Covid-19).

Nel periodo indicato dal Decreto delle autorità italiane, quindi fino al 3 aprile, la compagnia effettuerà le seguenti modifiche: da Milano Linate verranno operati, da domani, solo collegamenti nazionali, con una riduzione di frequenze sulle rotte servite, mentre le destinazioni internazionali saranno raggiungibili con i voli via Roma Fiumicino; da Milano Malpensa, con decorrenza 9 marzo, sarà sospesa l'attività dopo l'arrivo del volo da New York AZ605, con atterraggio previsto alle 10.40; infine, da Venezia la compagnia continuerà ad operare con un numero minore di frequenze i collegamenti da/per Roma.

I passeggeri coinvolti nelle cancellazioni potranno modificare gratuitamente le loro prenotazioni sui voli confermati o richiederne rimborso secondo le modalità indicate sul sito alitalia.com.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Irlanda
1 ora
Ryanair apre 5'000 nuove posizioni per il personale di bordo
La compagnia torna alla carica a discapito di chi non ce l'ha fatta o ha ridotto l'offerta
Svezia
4 ore
A questo ritmo, nel 2100 mancheranno lo zucchero, il caffè e il mais
Lo sostiene uno studio svedese secondo il quale i nostri ritmi attuali non possono adattarsi alla crisi climatica
SVIZZERA
7 ore
Disoccupazione, Svizzera peggio della Germania
Si è registrato un calo rispetto ai primi tre mesi dell'anno, ma un aumento rispetto all'estate 2020
STATI UNITI
9 ore
Le scarpe svizzere On hanno fatto il botto a Wall Street, e Roger Federer c'entra solo un po'
Il marchio svizzero, quotato ieri alla borsa Usa, ha convinto gli investitori e ora vale 11 miliardi di dollari
SVIZZERA
10 ore
Licenziare un ultra 60enne? «Non è più un tabù»
Uno studio svolto da von Rundstedt e HR Today ha analizzato il mercato del lavoro elvetico
ITALIA
13 ore
C'è carenza di miele, e non è solo colpa del maltempo
Il motivo? Nel 2021 sono calate sia la produzione, sia l'importazione
SVIZZERA
1 gior
Migros richiama questi spaghetti
Nel prodotto è stata riscontra la presenza di alcaloidi dell'Ergot che possono causare «problemi alla salute».
REGNO UNITO
1 gior
La svolta green di Primark
Ridurre gli sprechi, dimezzare le emissioni di carbonio e cotone sostenibile tra gli obiettivi dell'azienda
STATI UNITI / SVIZZERA
1 gior
La scarpa di Federer sbarca a Wall Street
È la grande giornata di On, società svizzera fondata nel 2010 e della quale King Roger è comproprietario
GIAPPONE
1 gior
«100 milioni di robot, per fare il lavoro di un miliardo di persone»
La convinzione del CEO di Softbank, Masayoshi Son: «I robot rivoluzioneranno la forza lavoro»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile