Immobili
Veicoli
Depositphotos (wolterke)
GIAPPONE
03.03.20 - 07:540

Honda è stata costretta a ridurre la produzione in due impianti domestici

La riduzione è dovuta alla carenza delle parti, necessarie alle catene di montaggio, provenienti dalla Cina

La misura è prevista inizialmente per una settimana

TOKYO - La mancanza di diverse componenti provenienti dalla Cina, necessarie nel processo delle catene di montaggio, ha costretto Honda a ridurre la produzione per almeno una settimana in due impianti domestici.

Si tratta dei due stabilimenti di Sayama e Yorii, nella prefettura di Saitama, che vedranno le proprie attività temporaneamente ridotte.

Delle fonti a conoscenza del dossier hanno spiegato all'agenzia Kyodo che il secondo produttore di auto nipponico è riuscito fino a oggi a mantenere l'output invariato grazie all'incremento della manifattura dei modelli per i quali il livello di stock era ancora sufficiente, ma adesso è dovuto correre ai ripari.

Oltre a Honda anche la Nissan ha intenzione di fermare la catena di produzione il prossimo venerdì e tutti i sabato e le domeniche di marzo nella filiale Nissan Motor Kyushu Co a Fukuoka, e in almeno due giorni del mese in un altro stabilimento nella prefettura di Kanagawa.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
ITALIA
14 ore
Da Milano a Cagliari senza Green Pass, passando da Barcellona
Per viaggiare in aereo su suolo italiano bisogna essere vaccinati o guariti, lo stesso non vale se si passa dall'estero
SVIZZERA
17 ore
Holcim saluta il cemento, che va in Irlanda del Nord
Il gruppo elvetico sta riducendo la sua presenza nel settore del cemento
SVIZZERA
20 ore
Dopo il picco (+75%), acque più calme anche per Logitech
Con il calo del telelavoro sono scese anche le vendite del gigante degli accessori per Pc
SVIZZERA
21 ore
Perdite “tamponate” con vendite di immobili, così Credit Suisse chiude il 2021 in linea
Le previsioni del colosso svizzero in un comunicato diffuso questa mattina, il “rosso” nel settore investment banking
STATI UNITI
1 gior
Bob Dylan vende i diritti sugli album alla Sony
Non sono stati forniti i particolari dell'accordo, ma la vendita dovrebbe aver raggiunto il record di Springsteen
MONDO
1 gior
Criptovalute sotto pressione, bruciati 130 miliardi
A pesare, le incertezze macroeconomiche a livello mondiale
ITALIA
1 gior
Quasi un anno di attesa per una nuova Lamborghini
La crisi dei chip e quella pandemica non sembrano aver intaccato le vendite, che toccano cifre da record
SVIZZERA
1 gior
Si paga sempre più con lo smartphone
Negli ultimi due anni, il fatturato generato con le app di pagamento è raddoppiato
COREA DEL SUD
1 gior
Boom della cultura pop sudcoreana: lo dicono anche le cifre
Nel 2020 le esportazioni dell'industria dei contenuti sono cresciute del 16,3%
IRLANDA
2 gior
L'azienda misteriosa e il data center grande come 22 campi da football
L'attuale responsabile della società è stata direttrice di 6'539 altre aziende, la metà di queste sono ora chiuse
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile